Ridere fa bene alla salute

16 maggio 2017
Ridere fa bene alla salute
Ridere aumenta la tua capacità di alleggerire la tensione e lo stress quotidiano. Quando ridi non migliora solo il tuo umore ma anche la tua salute e la tua produttività sul lavoro. Ecco come.

Secondo un vecchio proverbio “Ridere fa buon sangue”. Ed è vero. Per gli scienziati di tutto il mondo ridere fa davvero vivere meglio e rappresenta la più semplice ed economica via per il benessere, fisico e mentale, nella vita e nel lavoro.

Ridere: benefici sul corpo e sulla mente

Ridere aumenta la tua capacità di alleggerire la tensione e lo stress quotidiano. Quando ridi non migliora solo il tuo umore: i benefici di una risata sul corpo e sulla mente sono tanti.

  • Migliora la circolazione del sangue. Quando ridi i tessuti del corpo ricevono una maggiore ossigenazione, velocizzando in questo modo la loro rigenerazione.
  • Aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari. Ridere riduce (ed elimina) rabbia e negatività, i maggiori colpevoli di infarti e altre malattie del cuore.
  • Tiene il cervello allenato. Per allenare il cervello ci sono tanti esercizi, ma il migliore è sicuramene ridere. Un sorriso infatti allena il cervello ad essere più forte ed elastico, e resistente alle situazioni di stress.
  • Contrasta ansia e depressione. Secondo un’indagine della Loma Linda University, in California, se guardi un video comico combatti la depressione perché aumenti del 27% il livello di beta-endorfine, le sostanze chimiche prodotte dal cervello che alleviano la depressione. Non a caso “insegnare” a ridere è uno dei punti fondamentali di molti corsi per combattere lo stress.
  • Rinforza il sistema immunitario. Alcune ricerche della Loma Linda University​ dimostrano che ridere combatte l’ansia, la depressione o la rabbia, fattori che indeboliscono il sistema immunitario.

Ridi anche sul lavoro

Secondo uno studio della St. Edwards University di Austin (Texas) ridere migliora anche la produttività sul lavoro: sui 2.500 impiegati che si sono sottoposti allo studio ben l’81% ha dichiarato di essere più produttivo se inserito in un contesto dove regna il buonumore. Inoltre ridere riduce gli ormoni dello stress. Secondo uno studio della Mayo Foundation for Medical Education and Research una risata riduce l’epinefrina (o adrenalina) del 70%.

Perché fa bene ridere al lavoro
Il "gesto" del ridere dona una ventata di aria fresca al cervello e in un istante gli approcci tra colleghi cambiano e svanisce il pessimismo. Il consiglio è quello di ridere durante i momenti di maggiore stress, ti aiuterà a ritrovare la giusta motivazione e l’energia per lavorare. E non solo. Secondo Marina Osnaghi, prima master coach in Italia, ridere facilita il lavoro di gruppo e la capacità di problem solving. Una bella risata può rilassare l’ambiente e allentare i nervosismi che ci sono in ufficio aiutandoti a migliorare le relazioni con capo e colleghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta