Vita da guida alpina: Jason Antin

L'intervista a Jason Antin, un passato da giocatore di football americano universitario e ora guida alpina, protagonista del progetto Beat Monday, la serie che racconta le sue avventure outdoor.

per
1/6

Jason Antin. Credit: Eric Fallecker / Storyteller-Labs

Chi frequenta la montagna ha un'idea, più o meno vaga, di chi siano e cosa facciano le guide alpine. Sono persone la cui attività consiste nell’accompagnare altre persone in quota su roccia, ghiaccio e neve. Come Jason Antin, un passato da giocatore di football americano universitario e ora guida alpina a Golden in Colorado, impegnato per oltre duecento giornate all'anno ad accompagnare i propri clienti.

Una guida alpina è un alpinista professionista che, con la propria esperienza, permette di arrivare più in alto, di espandere i propri orizzonti e di vivere in sicurezza le opportunità offerte dalla montagna. È il custode della montagna che tende la mano a chi si avvicina a questo ambiente affascinante, aiutandolo ad affrontarlo con competenza e consapevolezza.

Ma cosa distingue una semplice guida alpina da una buona guida? "Per essere una buona guida, devi guardare all’essenziale" risponde Jason Antin, guida nordamericana di 38 anni. "La semplicità è la chiave dell’efficienza, e in montagna l’efficienza è tutto, che tu sia da solo o con qualcuno".

Jason è cresciuto in Massachusetts, sulla costa orientale degli Stati Uniti. Da ragazzino non gli interessavano le montagne: il suo cuore batteva per gli sport tradizionali americani. In particolare per il football, per il quale si allenava anche 60 ore alla settimana. È questo sport che ha strutturato il suo fisico, come è facile intuire già alla prima occhiata.

È stato solamente dopo la laurea che Jason ha preso la strada delle montagne: prima come volontario, accompagnando in montagna adulti con disabilità, poi come guida. "Essere una guida non è solo un lavoro. È un’attitudine. Si tratta di ascoltare, di capire le persone, che più che clienti sono tuoi ospiti. Devi comprendere le persone e le loro storie, essere con loro e dar loro gli strumenti per scrivere assieme un nuovo e memorabile capitolo". Jason ha anche un background come preparatore atletico di allenamento funzionale, attività che ora svolge per chi si vuole preparare alle attività in montagna.

Come è la tua vita di guida alpina?

"In inverno le mie principali attività sono l'ice climbing, lo sci alpinismo e i corsi di sicurezza in caso di valanga. In estate invece passo all'alpinismo e all'arrampicata. Poi ci sono le stagioni intermedie in cui dipende molto dalle condizioni della neve in quota, per cui può essere un mix tra queste attività. Inoltre ogni anno faccio tre, quattro spedizioni all'estero coi miei clienti, con destinazioni molto variabili. In tutto passo circa duecento giorni l'anno ad accompagnare le persone in montagna".

1/4

Jason Antin. Credit: Eric Fallecker / Storyteller-Labs

Quale è il miglior aspetto del tuo lavoro?

"Penso sia il fatto che ti da una motivazione quotidiana per cercare di diventare un alpinista sempre migliore. Questo lavoro ti impone la responsabilità di mantenere al massimo livello la tua competenza e la tua forma fisica, e una consapevolezza molto alta in tutte le attività di alpinismo, arrampicata e sci alpinismo. Inoltre ti offre la incredibile possibilità di passare molto tempo in montagna con persone che sono felici di essere in quell'ambiente almeno quanto lo sei tu".

Cosa è il tuo progetto Beat Monday?

"L'idea è nata insieme a Mike Chambers, che è il mio compagno di avventure in montagna e in generale nella natura, quando ancora lavoravo in ufficio dalle 9 alle 17. Eravamo frustrati dal fatto di non riuscire a trovare il tempo necessario per pianificare i viaggi e le avventure che avevamo in testa. Così abbiamo trafsormato questa limitazione in una opportunità, cercando di ottenere il massimo dai nostri weekend, sapendo di avere a disposizione 64 ore, dalle 5 del pomeriggio del venerdì alle 9 di mattina del lunedì, per le nostre attività. Abbiamo cominciato a documentare queste nostre spedizioni che ora sono diventate una serie su Outside TV".

Si dice spesso che la montagna sia una maestra di vita. A te cosa ha insegnato?

"La montagna continua a ricordarmi di essere rispettoso dell'ambiente di cui sono ospite. Ti insegna che sarai sempre uno studente. Non ci sono veri esperti in montagna, ma solo studenti. Ci sono anche così tante cose che la montagna ti regala, che mantenendo un'attitudine positiva non te ne stancherai mai".

Giacca Salewa Agner Durastretch Anorak

Quale è il tuo pezzo preferito della collezione Salewa?

"Ho ricevuto da poco Salewa Agner Durastretch Anorak, e devo dire che grazie alla sua elasticità è la giacca perfetta per l’arrampicata su roccia come la intendo io. Gli sviluppatori hanno avuto diverse buone idee. Ciò che trovo strabiliante è che un indumento così semplice possa essere anche così funzionale. Trovo molto pratiche anche le due tasche interne, dove puoi infilare le scarpe da arrampicata o tenere i guanti al caldo durante le soste".

A Jason Antin e altri quattro custodi silenziosi della cultura alpinistica, il brand altoatesino Salewa ha dedicato una serie di filmati cortissimi che, insieme, compongono il ritratto a più sfaccettature del mestiere di guida alpina. Disponibili su: salewa.com.

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

12 esercizi per il tuo workout in spiaggia

Se sei in vacanza al mare, sfrutta gli elementi che hai a disposizione per un workout all’aria aperta divertente e allenante.

12 esercizi per il tuo workout in spiaggia

02 July 2022

Tre esercizi per risvegliare i glutei "pigri"

Prova questo programma di attivazione pre-workout per risvegliare i glutei impigriti da una giornata trascorsa alla scrivania o al volante di un'auto.

Tre esercizi per risvegliare i glutei

01 July 2022

5 consigli per provare il nuoto in acque libere

Vuoi spezzare la monotonia della vasca e sperimentare il nuoto outdoor? Ecco come fare.

5 consigli per provare il nuoto in acque libere

30 June 2022

Finisher bruciagrassi con palla medica e corda

10 minuti di pura energia con soli due attrezzi per chiudere in bellezza il tuo allenamento: prova questo finisher bruciagrassi con palla medica e corda.

Finisher bruciagrassi con palla medica e corda

29 June 2022

Tzimbar Race della Lessinia, corri e sfida le tradizioni cimbre

Tre percorsi trail tra i quali la versione Original con 4 prove cimbre da completare prima dell’arrivo. A luglio in Lessinia si celebra la montagna e la tradizione: metti alla prova velocità, forza e intelligenza

Tzimbar Race della Lessinia, corri e sfida le tradizioni cimbre

27 June 2022

10 canzoni italiane che ti danno la carica durante l'allenamento

Ascoltare il testo di alcune canzoni, non per forza ritmate, aiuta a concentrarsi, non mollare e raggiungere i propri obiettivi

10 canzoni italiane che ti danno la carica durante l'allenamento

27 June 2022

Come avere addominali perfetti, seguendo i consigli del coach delle star di Hollywood

Il personal trainer delle star rivela le sue 3 regole infallibili per cambiare il tuo fisico

Come avere addominali perfetti, seguendo i consigli del coach delle star di Hollywood

22 June 2022

8 consigli per correre sulla sabbia nel modo giusto

Non appena arrivato al mare ti viene voglia di allenarti e correre in spiaggia? Farlo sulla sabbia, soprattutto se non si è abituati, richiede molta più attenzione rispetto a strada o sentieri. Scopri come fare seguendo i consigli degli esperti...

8 consigli per correre sulla sabbia nel modo giusto

22 June 2022

Elisabetta Canalis campionessa di kickboxing: aggiungi anche tu un po’ di boxe al tuo allenamento

Elisabetta Canalis ha vinto il suo primo match di kickboxing e, come lei, tanti altri Vip si sono appassionati agli sport da combattimento: aggiorna il tuo workout con tre esercizi full-body ispirati alla boxe

Elisabetta Canalis campionessa di kickboxing: aggiungi anche tu un po’ di boxe al tuo allenamento

21 June 2022

Giornata mondiale dello Yoga: 5 buoni motivi per praticare Yoga

In occasione della Giornata mondiale dello Yoga che il 21 giugno celebra questa pratica millenaria, ti diamo 5 buoni motivi per cui dovresti provare anche tu (se ancora non lo hai fatto)

Giornata mondiale dello Yoga: 5 buoni motivi per praticare Yoga

20 June 2022

SALUTE