di Rosario Palazzolo - 15 August 2018

Turismo, agli italiani piace il cibo "local"

Una ricerca dell'Osservatorio Nestlé dice che l'81% degli italiani almeno una volta all'anno si dedica al turismo gastronomico. I consigli dell'esperto per non mangiare disordinato.

Agli italiani piace “viaggiare per mangiare”: a dirlo è una ricerca dell'Osservatorio Nestlé focalizzata su cibo e viaggi, secondo cui l'81% delle persone almeno una volta all'anno “si dedica al turismo gastronomico anche se, fortunatamente, il 35% dei vacanzieri e il 31% di chi viaggia per lavoro dice di mangiare in modo equilibrato perlomeno una volta al giorno”.
Secondo l'indagine, che ha l'obiettivo di “sondare non solo i luoghi e piatti del cuore ma anche la consapevolezza del proprio benessere”, è molto elevato il desiderio di sperimentare il cibo prodotto nei luoghi che vengono visitati.
Il 59% degli intervistati ama assaggiare di tutto, contro il 28% che non ama allontanarsi troppo dai gusti certi e consolidati. I paesi preferiti in cui viaggiare sono quelli con con stili alimentari mediterranei, proprio perché non riservano sorprese e permettono di non discostarsi totalmente dalle nostre abitudini.
Al primo posto c'è la Spagna con il 60% di preferenze, seguita da Grecia e Francia con il 50% e Portogallo con il 33%. Ma crescono, forse un po' a sorpresa, anche i Paesi nordici, 17%.

Ma attenzione a non eccedere in porzioni e pasti troppo ricchi

I rischi per chi si nutre disordinatamente in viaggio, eccedendo in porzioni e pasti troppo ricchi, sono dietro l'angolo - commenta Giuseppe Fatati, presidente della Fondazione Adi e coordinatore scientifico dell'Osservatorio - è un buon segno tuttavia quanto emerso dalla ricerca, che vede un terzo degli italiani che viaggiano sempre più attento e consapevole della propria alimentazione”. Tutti gli alimenti caratteristici della dieta mediterranea, afferma ancora l'esperto “svolgono un contributo benefico sui fattori di rischio delle malattie cardiovascolari e degenerative. Ma devono essere assunti nelle quantità consigliate. È importante prestare attenzione inoltre alla qualità degli alimenti e diffidare delle offerte enogastronomiche a prezzi stracciati".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

In forma senza pesi

In forma senza pesi

14 November 2018

Stretching salva-schiena

Stretching salva-schiena

08 November 2018

Il crunch perfetto

Il crunch perfetto

07 November 2018

Six pack: 5 trucchi per far risaltare i tuoi addominali

Six pack: 5 trucchi per far risaltare i tuoi addominali

03 November 2018

Tre dritte bruciagrassi

Tre dritte bruciagrassi

31 October 2018

Kettlebell revolution: gli esercizi

Kettlebell revolution: gli esercizi

26 October 2018

Yuki Kawauchi, eroe manga della maratona

Yuki Kawauchi, eroe manga della maratona

25 October 2018

Creatina: le risposte ai vostri dubbi

Creatina: le risposte ai vostri dubbi

23 October 2018

10 bodyweight exercises by Fabio Inka

10 bodyweight exercises by Fabio Inka

18 October 2018

Più muscoli alle tue braccia ma senza pesi

Più muscoli alle tue braccia ma senza pesi

16 October 2018