La nuova frontiera del fitness

Praticare triathlon non significa essere per forza professionisti. La triplice è una disciplina piacevole da praticare a tutti i livelli, con due costanti: divertimento e benessere garantito. Parola di Daniel Fontana.

1 di 2

Io sono un atleta professionista e da diversi anni mi dedico alla distanza di gara maggiore del triathlon, l’Ironman. In realtà però, ho iniziato il mio percorso sportivo gareggiando su distanze molto più brevi e di più semplice approccio per chiunque. Per darvi un’idea è un po’ come per chi inizia a correre; prima si gareggia nelle 5K, poi si passa alle 10K, alla mezza maratona e solo alla fine si dovrebbe passare alla maratona.

Oggi il triathlon sta avendo un grande successo, perché, come dico sempre, si tratta dell’ultima frontiera del fitness. Se passo passo, leggendo gli articoli di questa rubrica, riuscirò a convincerti a provarci, vedrai, ne sono certo, che ti cambierà in meglio la vita.

In gara i grandi numeri sono rappresentati dagli atleti amatori, che conducono vite normalissime fatte di professione e famiglia e si dedicano, nel tempo libero, ad attività di cross training sportivo, alternando nuoto, ciclismo e corsa.

Molto probabilmente, se ci pensi un attimo, anche tu nella vita hai già nuotato in piscina, corso al parco o sul tapis roulant in palestra e pedalato, anche solo per piacere, su una bici da passeggio o una mountain bike. Credimi, finire una gara di triathlon è veramente alla portata di tutti.

Per iniziare ti basterà seguire i semplici consigli che ti darò, fare tutte le cose per gradi, trovare la giusta compagnia e soprattutto goderti il viaggio che ti porterà a scoprire nuove fonti di entusiasmo e un rinnovato e positivo rapporto con te stesso.

Da dove puoi cominciare? Sicuramente per prima cosa dovrai avere un livello minimo di preparazione atletica; per affrontare l’allenamento per una gara sprint (ndr la più breve nel triathlon) dovrai essere in grado di nuotare continuativamente per 15’, di pedalare tranquillamente per un’oretta e di correre continuativamente per 20/25’. Se questi requisiti minimi li hai, puoi iniziare a pensare anche di darti come obiettivo quello di indossare un pettorale tra qualche mese.

Imposta la tua settimana con un giorno di riposo completo, che ti conviene posizionare tra lunedì e venerdì, così da avere il fine settimana a disposizione per gli allenamenti più impegnativi e lunghi in bicicletta.

Per il nuoto cerca nella tua piscina una squadra o un compagno al quale aggregarti e porta a casa due volte alla settimana almeno 2.5 km frazionati in diverse ripetute.

Ti serviranno poi due allenamenti di corsa a settimana, dei quali uno sarà dedicato ad una seduta di corsa blanda continuativa di almeno 40/50’ e una invece nella quale affrontare allenamenti più specifici come variazioni di ritmo o ripetute su distanze variabili tra i 400 e 2000 metri.

Per la bici invece, imposta un’uscita in compagnia di 2h/2h30’ e una seduta di allenamento in solitaria nella quale affrontare cambi di ritmo, brevi tratti in salita, tratti più lunghi ad intensità costante e media ecc.

La cosa migliore è cercare la squadra di triathlon più vicina e comoda per te e chiedere a loro consigli, cercare compagni d’allenamento e magari anche dritte sul tesseramento. Ci sono moltissimi team ormai ovunque, sia nelle città più grandi che in quelle più piccine. Fai una ricerca on line e vedrai che un gruppo di appassionati si sta già allenando proprio vicino a te!

LEGGI ANCHE

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Six pack: tutte le regole e gli errori da evitare

Le regole infallibili (e i miti da sfatare) per bruciare il grasso addominale, ottenere una pancia piatta e abs ben definiti.
Six pack: tutte le regole e gli errori da evitare

05 July 2020

Workout: 10 trucchi anti-noia

Piccoli cambiamenti al modo in cui ti alleni in palestra, per sopportare meglio la fatica e far rendere di più il tuo training.

Workout: 10 trucchi anti-noia

30 June 2020

6 ragioni per cui non perdi peso

Fai attività fisica regolare, ma la pancia non cala? Forse non ti sei ancora liberato di queste cattive abitudini…

6 ragioni per cui non perdi peso

28 June 2020

Tutti i segreti della creatina

Con il giusto integratore di creatina aumenti la massa muscolare e la forza ma con quello sbagliato perdi tutti questi vantaggi. Ecco perché devi scegliere bene. Brittany Risher ci spiega come distinguere quelli buoni da quelli inutili

Tutti i segreti della creatina

25 June 2020

Cosa mangiare e quando per migliorare la resistenza

Bianca Balzarini, nutrizionista al fianco di Fabio nella sfida di MH Training by HiPRO, ci dà preziose indicazioni alimentari su modalità e tempi per ottenere il massimo da un workout di resistenza.

Cosa mangiare e quando per migliorare la resistenza

24 June 2020

Il workout più efficace: sfatiamo i falsi miti

Le bugie sono la tomba del fitness (più che dell’amore). Cambiamo approccio e guardiamo in faccia alla realtà. I risultati arriveranno prima e meglio.

Il workout più efficace: sfatiamo i falsi miti

16 June 2020

Cinque regole d'oro per esaltare il tuo six-pack

5 buone abitudini quotidiane da affiancare alle tue serie di crunch per smaltire il grasso addominale e far risaltare il six-pack.
Cinque regole d'oro per esaltare il tuo six-pack

12 June 2020

12 minuti ad alta intensità, per un workout completo

Prosegue l'allenamento di Fabio in preparazione alla sfida finale ad Alice Mastriani. Ecco il video del circuito EMOM, 12 minuti ad alta intensità

12 minuti ad alta intensità, per un workout completo

10 June 2020

Proteine: le 10 verità

10 affermazioni (confermate dalla scienza) per assicurarti senza errori i mattoni dei muscoli. E farti il fisico che vuoi senza rischi per la salute
Proteine: le 10 verità

09 June 2020

10 dritte per aumentare la massa senza ingrassare

Comincia subito con questi 10 consigli per mangiare ed allenarti meglio e aumentare la massa muscolare ogni settimana.
10 dritte per aumentare la massa senza ingrassare

07 June 2020

SALUTE