di Rosario Palazzolo - 26 febbraio 2019

Viaggiare "comodi" verso le piste da sci e i parchi naturali. Col treno si può

Trenitalia lancia il nuovo travel book "NEVE&PARCHI", realizzato per incentivare l'utilizzo del trasporto regionale verso i viaggi di piacere, per un turismo più sostenibile.

1 di 3
Otto località sciistiche e altrettante oasi naturali da raggiungere comodamente in treno, L'offerta di viaggio è racchiusa nel nuovo travel book realizzato da Trenitalia (Gruppo FS). Il progetto editoriale mira ad incentivare l'utilizzo del trasporto regionale verso i viaggi di piacere, per un turismo più sostenibile.
Il nuovo vademecum del viaggiatore leisure 'NEVE&PARCHI' di Trenitalia - in versione double face digitale e cartacea - riporta, da un lato, le descrizioni dei luoghi e il modo per arrivare direttamente in treno, con oltre 400 collegamenti al giorno, presso otto impianti sciistici rappresentando il valore aggiunto di andare a sciare in treno e lasciare l'auto a casa e, dall'altro, le mete di otto incantevoli Parchi, nazionali e naturali, servite dai regionali Trenitalia, dalle cui stazioni partono percorsi di trekking e cycling di ogni livello di difficoltà.
Le località della neve sono le seguenti: Valle d'Aosta: Aosta - Telecabina Aosta-Pila; Piemonte: Bardonecchia; Beaulard - Parco delle Manavelle; Limone Piemonte - Riserva Bianca Lift; Trentino Alto-Adige: Impianti di risalita di Dobbiaco; Versciaco - Comprensorio Tre Cime; San Candido - Baranci; Veneto: Cortina d'Ampezzo. Le località Parchi sono: Liguria: Parco Nazionale Cinque Terre.; Lombardia: Parchi Oltrepò Mantovano; Veneto ed Emilia Romagna: Parco Naturale Delta del Po; Toscana: Parco Nazionale Foreste Casentinesi; Umbria: Parco Nazionale Dei Monti Sibillini; Parco Naturale Fonti del Clitunno; Lazio: Bosco Macchia Grande; Puglia: Area marina protetta Torre Guaceto.
Dopo un 2018 che ha visto crescere dell'8% i viaggi di piacere sui treni regionali rispetto al 2017 - portando a una quota del 29% le persone che si spostano per viaggi leisure rispetto al totale dei passeggeri - questa crescente vocazione turistica trova ulteriore impulso nel nuovo travel book presto disponibile anche in versione digitale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
SALUTE