a cura della Redazione - 28 aprile 2019

Sex-dating: aggira i tranelli

Le mosse e i consigli per evitare parole e situazioni a rischio in cui potresti imbatterti la prima volta che esci con lei

1 di 5
All’inizio farle la corte può essere molto eccitante, ma può anche risultare rischioso se non stai attento a certi tranelli. Ecco come puoi attraversare indenne il campo minato dei primi appuntamenti con la tua lei.

1. Ti mostra un’imperfezione del suo corpo
E' solo un piccolo difetto, ma per lei è qualcosa di
enorme.

La
trappola: se dici troppo o troppo poco farai scattare in lei un campanello d’allarme, praticamente l’opposto dell’effetto che desideri avere su una donna nuda.

La tua mossa vincente: trova l’equilibrio perfetto. Adotta la strategia che useresti con i bambini dell’asilo: dopo che ti ha mostrato i suoi difetti, fai altrettanto con i tuoi e poi buttatela sul ridere. E infine dille: “Non c’è nulla che non vada nel tuo corpo. Mi piace tutto di te”, suggerisce Sharyn Wolf, autrice di Guerrilla Dating Tactics.
In un bar vi imbattete nel suo ex, che assomiglia a Tom Brady (il giocatore di football americano fidanzato di Gisele Bundchen)

La trappola: fai il figo, tirando fuori le tue credenziali (ad esempio alludendo alla tua auto sportiva).

La tua mossa vincente: non marcarla troppo stretto ma, piuttosto, vai a prendere da bere. Quando torni, comportati con lui come se fosse un tuo collega. Più tardi, potrai chiedere alla tua lei se è rimasto qualcosa in sospeso con il suo ex, aggiungendo in seguito: “Voglio solo mettere le carte in tavola, prima di cominciare a fare sul serio”.
“Lei apprezzerà la tua sicurezza e onestà”, sottolinea la dottoressa Laura Berman, psicoterapeuta e autrice di The Passion Prescription.
Siete ormai al vostro quindicesimo appuntamento e lei non ha ancora pagato il conto una volta.

La trappola: se le dici “hai mai pensato di mettere mano al portafoglio?” sta pur certo che non la vedrai mai più.

La tua mossa vincente: inviale questo sms: “dove mi porti a cena venerdì?”. “E’ un modo scherzoso per farle capire che certe faccende richiedono il contributo di entrambi”, afferma il dottor Ian Kerner, sessuologo e autore di She Comes First.
Lei allude in modo non troppo velato al vostro futuro insieme.

La trappola: rimani in silenzio, oppure cambi argomento o, peggio ancora, ti defili in un’altra stanza.

La tua mossa vincente: dille “mi piaci un sacco, e voglio che restiamo insieme per scoprire se la nostra coppia ha un futuro”. Poi, di nascosto, esci per comprarle uno spazzolino da denti da tenere a casa tua. “Sembra una sciocchezza, ma in realtà è un gesto carino e servirà a dimostrarle che vuoi che resti a vivere con te”, svela la dottoressa Wolf.
Raggiungi l’orgasmo troppo rapidamente.

La trappola: ti scusi e ripeti più volte che “non ti era mai capitato”.

La tua mossa vincente: procurale piacere toccandola in quel punto per una ventina di minuti, dato che te ne occorrono 19 per ritornare su di giri, secondo quanto riportato da una recente indagine condotta in Germania. In pratica, cerca di non avere fretta mentre ti dai da fare là sotto per raggiungere il suo clitoride. E una volta che l’avrai portata gradualmente alla soglia dell’orgasmo, sarai pronto per il secondo round.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
SALUTE