di Corrado Montrasi - 24 settembre 2018

Technogym al raddoppio degli utili

Semestre memorabile (inizio 2018) per l’impresa cesenate che cresce a suon di record sui mercati mondiali.
L’inizio del 2018 è stato scoppiettante per Technogym l’azienda leader nei prodotti, servizi e tecnologie digitali per il wellness. L’utile netto nel primo semestre 2018 si è attestato a 37,7 milioni contro i 19 milioni dell’anno precedente con una crescita record del 99%.

Anche gli altri dati finanziari rispecchiano tale crescita : ricavi consolidati in aumento del 3,6% (272,9 milioni euro) rispetto al primo semestre 2017 , margine operativo lordo in rialzo del 4,7% a 44,9 milioni di euro e diminuzione dell’indebitamento finanziario a 61,5 milioni.

A guidare queste performance, c'è il lancio della nuova linea di prodotti SkillLine che unisce attrezzi all'avanguardia, completamente digitalizzate e inedite per il mercato, a un nuovo sistema di allenamento che punta a entrare nei migliori centri fitness.

Secondo il commento del Presidente e Amministratore Delegato Nerio Alessandri “il tutto grazie all’ottima performance in termini di tassi di crescita in Usa (+28,5%) e in Cina (+22,3%)”. Sempre secondo Nesi “la società chiuderà il 2018 con una crescita sostenibile e profittevole, presupposto per il raggiungimento dei nostri obiettivi di medio termine”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
SALUTE