di Victor Venturelli - 08 marzo 2019

A giugno il Lago Maggiore è teatro di Swimrun Cheers

Il 15 giugno il Lago Maggiore e le sue splendide Isole Borromee faranno da palcoscenico alla quarta edizione di Swimrun Cheers 2019. Intanto dal 23 marzo le sessioni di test in cinque regioni italiane.
1/14 Alcuni momenti dell'edizione Swimrun Cheers 2018, disputatasi sempre tra il Lago Maggiore e le Isole Borromee
Il 15 giugno, nella splendida cornice del Lago Maggiore, prenderà il via la quarta edizione italiana di Swimrun Cheers, gara in cui i partecipanti, senza zone di cambio, alterneranno sessioni di nuoto e corsa: numerose le novità di questa edizione.

Saranno cinque le regioni italiane in cui sarà possibile affrontare le sessioni di test, che proietteranno gli atleti verso la gara vera e propria che, quest'anno, oltre ad un livello soft ed intermedio di difficoltà vedrà l'aggiunta di un percorso hard di 50 km che salirà fino al cuore del Mottarone. Una nuova possibilità grazie alla forte collaborazione con due partner d'eccezione: Arena e Michelin.

Lo swimrun è tra le discipline sportive con la più rapida crescita degli ultimi 5 anni. Ad oggi sono registrate 518 competizioni in 37 diversi Paesi. Una ascesa fatta di numeri importanti, tra cui la crescita di aziende che hanno investito sulla produzione di mute ad hoc per lo swimrun. Oltre ad Arena anche Michelin si è interessata a questa nuova disciplina sportiva che vede nella "long lasting performance" il proprio cuore pulsante e, come da tradizione del marchio, il brand di pneumatici ha investito nelle suole delle Salming OT Comp, scarpe ufficiali della competizione, creando un prodotto capace di rispettare la qualità e le caratteristiche tecniche per questo tipo di competizione.

Appuntamento quindi per Swimrun Cheers Race il 15 giugno all'interno di un lungo weekend di sport e birra a cura di Ales&Co e BrewDog, ma a partire dal 23 marzo si potrà partecipare in diverse località ai Swimrun Cheers Test suddivisi in Pro e Base, per prendere confidenza con la disciplina e testare i materiali oppure, per i swimrunner più esperti, per allenarsi e migliorare la propria tecnica.
In aggiunta, il 12 e 13 ottobre si terrà la seconda edizione di Swimrun by Night, la competizione di swimrun notturno e Swimrun Race Party da 15km con la tradizionale grigliata con birra BrewDog.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
SALUTE