di Roberto Cipollini - 19 settembre 2018

Mezza Maratona di Monza 2018, un'edizione dal futuro

Domenica 16 settembre 2018 si è corsa la Mezza di Monza, vinta da ​ Simone Pessina e Valeria Straneo. Quest'edizione sarà ricordata come la corsa dal futuro per un errore di produzione delle medaglie riportanti l'anno 2108.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/7

    Correre una 21K per ritrovare lo smalto

    Correre i 21km della mezza maratona, come allenamento, rappresenta un ottima soluzione per bruciare calorie e intensificare la resistenza muscolare sul mezzo fondo, ecco perchè la Mezza di Monza rappresenta per molti, come per me, un classico di fine estate.

    E' una corsa che piace, sia perché è legata al circuito automobilistico, sia perché si sviluppa internamente al meraviglioso parco di Monza (il quarto parco più grande d'Europa).

    Questa gara fa parte del circuito Follow Your Passion ed è anche un ottimo esempio di logistica ed organizzazione.
    Certo, l'uso di una struttura già pronta in loco pensata anche per ospitare una tappa del Gran Premio di Formula 1 aiuta la logistica della gara, ma a tutti gli effetti l'organizzazione non ha lasciato niente al caso: dalla distribuzione dei pettorali, agli spogliatoi, alla consegna e ritiro delle borse, tutto ha funzionato ancora una volta come ci si aspettava.

    Poco meno di 1500 atleti hanno tagliato il traguardo della 21K sul rettilineo del circuito (ma nella stessa giornata erano in programma anche una 10K e una 30K per complessivi 4mila partecipanti), dove i due vincitori (per la categoria uomini e donne) sono stati rispettivamente Simone Pessina (1h 12") e Valeria Straneo (1h 13").

    E al traguardo la medaglia del futuro

    L'edizione 2018 della Mezza di Monza sarà ricordata come la mezza corsa nel...2108.
    E' incredibile, ma le medaglie riportano l'anno sbagliato, riportano il 16 Settembre 2108.
    Quest'errore è stato segnalato sui social già subito dai primi arrivati.
    L'organizzazione, però, ha saputo trasformare un momento di imbarazzo in un momento da ricordare.
    Con un post su Facebook, hanno rimediato prontamente, gestendo ottimamente una potenziale situazione di crisi trasformandola invece in un evento unico:
    "​Ritorno al futuro.
    E' stata la quindicesima edizione ma sembra già la centesima, e oltre.
    Oggi abbiamo corso nel tempo e per ricordarlo (sigh) avete al collo una medaglia speciale.
    E già perchè la data riportata vi proietta al 2108.
    Un epic fail nostro, un pezzo da collezione per voi.
    Ridiamoci su, runner del futuro"
    Il feedback degli utenti è stato super positivo e concordiamo anche noi che questa medaglia, più unica che rara, ha un valore in più.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    ALLENATI CON MH

    Doping: cosa rischi

    Doping: cosa rischi

    17 febbraio 2019

    Quando ti alleni pensa da numero uno

    Quando ti alleni pensa da numero uno

    14 febbraio 2019

    Super addominali

    Super addominali

    12 febbraio 2019

    15 trucchi per motivarti

    15 trucchi per motivarti

    07 febbraio 2019

    Boxe: il workout per tutti

    Boxe: il workout per tutti

    05 febbraio 2019

    Scapole alate: rimedia così

    Scapole alate: rimedia così

    30 gennaio 2019

    Exercise snack, l'allenamento "flash" per essere fit quando non si ha tempo

    Exercise snack, l'allenamento

    28 gennaio 2019

    Corri e divora calorie

    Corri e divora calorie

    27 gennaio 2019

    Push-up: le varianti

    Push-up: le varianti

    22 gennaio 2019

    Workout da supereroi

    Workout da supereroi

    20 gennaio 2019