05 February 2018

Ready to fight

Essere in forma non basta. Devi essere sempre pronto a lottare. Parola di Nikolaj Coster-Waldau di Game of Thrones. Ecco i segreti del suo fisico scolpito.

Fino a 7 anni fa Game of Thrones era semplicemente il primo volume di una serie di romanzi fantasy. Poi è arrivato l’adattamento televisivo prodotto e trasmesso dalla HBO in USA, che ha portato battaglie, sangue e sesso sul piccolo schermo e conquistando il pubblico, serie dopo serie.
A lottare nei panni dello spietato Jaime Lannister, tra i protagonisti più controversi e apprezzati della serie, c’è Nikolaj Coster-Waldau, attore danese originario di un minuscolo villaggio di quaranta abitanti chiamato Tybjerg. La sua entrata in scena ha lasciato il segno, non solo in TV. Dall’apparizione nella prima stagione, Coster-Waldau è diventato protagonista anche al cinema.
A 48 anni Coster-Waldau è all’apice della sua carriera, con un fisico sempre pronto alla battaglia, dentro e fuori dal set. Come fa a restare sempre in forma? Il suo consiglio per perdere peso ed essere più tonico è semplice: dimentica il bilanciere.

Con le sue regole e i suoi esercizi brucerai il grasso e renderai il tuo corpo più asciutto in quattro settimane. Prendi esempio da chi sa come eliminare i pesi morti. Dopotutto, “summer is coming”.

Preparati al combattimento

Che tu voglia sfidare la pancia o la panca, devi essere pronto fisicamente e mentalmente alla battaglia. Quando è il tuo momento, devi dare il meglio, come davanti alla telecamera: “ripeto la parte moltissime volte, così posso entrare totalmente nel personaggio”, dice Coster-Waldau, “Voglio essere spontaneo e disinvolto”. Prepararsi attentamente prima di sollevare pesi è una tattica vincente: secondo uno studio del Journal of Strenght and Conditioning Resarch, visualizzare mentalmente gli esercizi da fare prima di una serie aumenta la tua forza del 5%. E non dimenticare che per essere veramente pronto hai bisogno delle armi giuste: “In Danimarca c’è un pane di segale molto scuro che è perfetto come alimento pre-workout”, dice Coster-Waldau. Basta aggiungere due uova in camicia per avere un pasto con un indice glicemico basso, in grado di darti un rapporto tra carboidrati e proteine ottimale e avere tutta l’energia necessaria.

Vincere o morire

“Se sono in palestra da solo, so già che smetterò di fare esercizio troppo presto, perché a un certo punto il mio cervello comincia a trovare scuse per non lavorare”. Il suo antidoto per una mente che tende a distrarsi? Spingersi al limite. “Mi piace quando tutto dipende da te”, dice “quando basta perdere la concentrazione per un solo secondo per perdere tutto”. Prova l’arrampicata, il combattimento o il sollevamento pesi olimpionico. Queste attività comportano rischi concreti che ti costringono a rimanere concentrato.

Prendere il ritmo

Coster-Waldau ha preso l’aereo 64 volte l’anno scorso. Significa cambiare tantissimi fusi orari e doversi accontentare delle palestre degli alberghi. “C’è qualcosa in quei posti che semplicemente non mi piace, ci sono troppe persone che non fanno altro che guardarsi allo specchio”, dice, “la prima cosa da fare quando sei lontano da casa è salire su una bici. Così puoi fare un po’ di esercizio e allo stesso tempo imparare a conoscere il posto in cui ti trovi”. E i numeri gli danno ragione: in un’ora passata in sella si bruciano circa 200 calorie in più di quante se ne consumino nello stesso tempo facendo aerobica sugli attrezzi da palestra.

Attacca su più fronti

Se vuoi la tartaruga, ammazzarsi di addominali non serve. Devi sollecitare il tuo corpo su più fronti: l’attore di GOT, per esempio, usa corde e anelli. Piazza gli anelli dai 15 ai 20 cm da terra, afferrali e mettiti a terra come se dovessi fare le flessioni. Comincia a roteare le mani facendo piccoli cerchi verso l’interno. Muovi le mani in cerchio per dieci volte e poi riposati per cinque secondi. Ora ruotale verso l’esterno per cinque secondi.

Vinci il duello

Sfrutta a tuo vantaggio la competitività innata nell’uomo. “Il mio allenatore cerca sempre la sfida”, dice Coster-Waldau. L’ultima sfida è stata quella con un power sled, una slitta caricabile con i dischi per aumentare forza e resistenza. Caricate i pesi e sfidatevi sui 15 metri: chi impiega meno tempo vince. L’effetto è assicurato: “Sei così concentrato a cercare di batterlo, che non pensi nemmeno a quanto sia faticoso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Stretching salva-schiena

Stretching salva-schiena

08 November 2018

Il crunch perfetto

Il crunch perfetto

07 November 2018

Six pack: 5 trucchi per far risaltare i tuoi addominali

Six pack: 5 trucchi per far risaltare i tuoi addominali

03 November 2018

Tre dritte bruciagrassi

Tre dritte bruciagrassi

31 October 2018

Kettlebell revolution: gli esercizi

Kettlebell revolution: gli esercizi

26 October 2018

Yuki Kawauchi, eroe manga della maratona

Yuki Kawauchi, eroe manga della maratona

25 October 2018

Creatina: le risposte ai vostri dubbi

Creatina: le risposte ai vostri dubbi

23 October 2018

10 bodyweight exercises by Fabio Inka

10 bodyweight exercises by Fabio Inka

18 October 2018

Più muscoli alle tue braccia ma senza pesi

Più muscoli alle tue braccia ma senza pesi

16 October 2018

Salta che ti passa

Salta che ti passa

09 October 2018

SALUTE