15 ottobre 2018

Hai le qualità per essere un buon capo?

La scalata al successo può essere dura. Verifica con un test se hai i numeri per diventare un leader.

1 di 5

Pregio: affidabilità
Se dimostri che sei in grado di gestire la tua attuale mole di lavoro otterrai maggiori responsabilità.
Quindi, qualunque sia il compito che ti è stato affidato, svolgilo al meglio e nei tempi stabiliti.

No
Fai un elenco delle cose da fare
Per migliorare sotto questo aspetto fai un elenco dei progetti e segna due note per ciascuno: entro quando consegnarlo e che cosa fare in concreto per portarlo a termine, step by sep. Poi ogni venerdì revisiona tutte le scadenze e le priorità, accertandoti che non ti stai dimenticando niente di importante.

Pregio: visibilità
Quando si libera una nuova posizione chi ha il compito di assumere tende a considerare prima di tutto i candidati che si sono distinti all’interno dell’azienda. Perciò fatti notare.

No
Scambia quattro chiacchiere
Quando incontri il direttore o l’amministratore delegato in ascensore o alla macchinetta del caffè fagli domande relative ai progetti di cui l’azienda si sta occupando o al discorso che ha tenuto in riunione. Altrimenti preparati domande mirate studiando il suo profilo sui social network e sfruttando i vostri interessi comuni (sui quali ti sarai informato preventivamente): “Tifa anche Lei per la Juve? Quest’anno sta andando alla grande, speriamo di continuare così.”


Pregio: consapevolezza di sé
Non puoi migliorare se non conosci le tue carenze. Salire di livello significa anche sapersi circondare delle persone giuste, in grado di compensare le tue debolezze con le loro capacità.

No
Rielabora il tuo operato
Chiedi al capo o a un collega di fiducia di identificare i tuoi tre punti di forza e i tuoi tre punti deboli e di darti suggerimenti su come poter migliorare. Dopo sei mesi analizza il tuo operato e verifica i tuoi progressi.

Pregio: visione d’insieme
Avere una visione strategica è la chiave per risparmiare tempo ed energie, aiuta a organizzare al meglio le risorse, a coordinare i collaboratori e a gestire il budget a disposizione.

No
Stabilisci gli obiettivi
Domanda al capo quali sono gli obiettivi del reparto e utilizza quell’informazione per stabilire dai tre ai cinque obiettivi personali. Se ti accorgi che stai sprecando tempo dietro a cose non rilevanti annotale nella colonna “da non fare”.
Pregio: leadership
Dimostri di avere le doti per essere un leader, per gestire o delegare e per motivare i tuoi subordinati a dare sempre il massimo. Ma ricorda: un leader guida con l’esempio e si prende le responsabilità di chi lo segue. Quindi se i tuoi sottoposti sbagliano la colpa sarà tua.

No
Diventa leader al di fuori dal lavoro
Cerca di ricoprire ruoli decisionali anche al di fuori dal lavoro e sviluppa il più possibile le tue doti comunicative e la tua capacità di convincere e di persuadere. Insegnare per esempio è un’attività che può aiutarti a maturare più pazienza e a trovare nuovi modi per guidare gli altri anche in ufficio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

I tuoi 5 muscoli segreti

I tuoi 5 muscoli segreti

16 agosto 2019

Treadmill, i super trucchi

Treadmill, i super trucchi

14 agosto 2019

Come scegliere la bici giusta

Come scegliere la bici giusta

12 agosto 2019

Nicolas vuole andare... oltre il limite!

Nicolas vuole andare... oltre il limite!

09 agosto 2019

Creatina: le risposte ai vostri dubbi

Creatina: le risposte ai vostri dubbi

09 agosto 2019

L’allenamento che ti fa mangiare di meno

L’allenamento che ti fa mangiare di meno

08 agosto 2019

Preparati per un triathlon olimpico

Preparati per un triathlon olimpico

05 agosto 2019

Due workout al tempo di uno

Due workout al tempo di uno

04 agosto 2019

Trasforma la forza in esplosività

Trasforma la forza in esplosività

02 agosto 2019

Sollevamento pesi: no all’improvvisazione!

Sollevamento pesi: no all’improvvisazione!

01 agosto 2019

SALUTE