a cura della Redazione - 25 aprile 2019

Ti serve più sonno?

Fame, concentrazione e memoria sono i primi segnali da tenere sotto controllo per sapere se stai dormendo il giusto. Ma non sono gli unici. Scopri quelli più comuni, valuta la tua situazione e, se è il caso, cerca di rimediare.

1 di 6

Afferma la dottoressa Mary Susan Esther, presidente dell’ American Academy of Sleep Medicine: “Dormire è indispensabile per la sopravvivenza quanto nutrirsi. La mancanza cronica di sonno può comportare numerosi problemi di salute, come pressione alta, obesità, depressione, produzione irregolare di ormoni, indebolimento del sistema immunitario, vuoti di memoria, irritabilità costante, calo della concentrazione e dei tempi di reazione”. Tu stai dedicando un numero sufficiente di ore al buon sonno? Verifica quanti dei segnali indicati di seguito corrispondono alla tua situazione attuale e scopri se un deficit di riposo ti è di ostacolo nella vita quotidiana.

La mancanza di sonno scombussola il tuo orologio biologico interno, causando sensazioni innaturali: di conseguenza, può farti desiderare continuamente di mangiare di più o, al contrario, può darti la persistente sensazione di non avere mai fame. Ecco perché molte persone aumentano o calano di peso durante i periodi d’insonnia.
... e hai controllato 2 volte le tue e-mail. Probabilmente non soffri di Sindrome da deficit di attenzione ( Attention Deficit Disorder/ ADD), un disturbo del comportamento caratterizzato da disattenzione, impulsività e iperattività motoria. Ma sia che tu stia scrivendo una breve e-mail o calcolando delle reazioni chimiche, è plausibile che sia la mancanza di sonno a farti perdere la concentrazione necessaria.
Come spiega il dottor Neil Kline, specialista del sonno e rappresentante dell’ American Sleep Association, “Il cervello ha bisogno di sonno per rigenerarsi e ritrovare energia. Senza di esso, la tua memoria a breve termine potrebbe venire compromessa. Ecco perché lavorare tutta la notte, raramente ti porterà ad avere migliori risultati di quelli che potresti ottenere dopo una bella dormita”.
Di tanto in tanto, potrebbe anche capitare che la tua vista si appanni, per esempio mentre stai fissando da ore lo schermo del computer o sei bloccato in una riunione senza fine. Ma se ti capita quando sei al volante, e magari continui anche a sbadigliare, allora non è solo questione di noia. In realtà, hai bisogno di dormire di più. ​Consumare bevande che contengono caffeina, sparare la musica a tutto volume o tirare giù i finestrini (a gennaio), sono tutte soluzioni che possono tenerti sveglio per un breve periodo, ma non ti terranno vigile se devi guidare a lungo.
Il tuo sistema immunitario si rafforza mentre dormi, e se dormi poco faticherà a proteggerti. Perciò, oltre a mangiare alimenti che combattono l’influenza, dormi almeno 7 ore a notte, per mantenerti in buona salute in ogni stagione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Si fa presto a dire in sella!

Si fa presto a dire in sella!

19 agosto 2019

Six-pack: 6 dritte extra

Six-pack: 6 dritte extra

18 agosto 2019

I tuoi 5 muscoli segreti

I tuoi 5 muscoli segreti

16 agosto 2019

Treadmill, i super trucchi

Treadmill, i super trucchi

14 agosto 2019

Come scegliere la bici giusta

Come scegliere la bici giusta

12 agosto 2019

Nicolas vuole andare... oltre il limite!

Nicolas vuole andare... oltre il limite!

09 agosto 2019

Creatina: le risposte ai vostri dubbi

Creatina: le risposte ai vostri dubbi

09 agosto 2019

L’allenamento che ti fa mangiare di meno

L’allenamento che ti fa mangiare di meno

08 agosto 2019

Preparati per un triathlon olimpico

Preparati per un triathlon olimpico

05 agosto 2019

Due workout al tempo di uno

Due workout al tempo di uno

04 agosto 2019

SALUTE