a cura della Redazione - 15 dicembre 2018

Più sesso in 5 mosse

Il desiderio ristagna? Fai sentire terribilmente sexy la tua partner e lei ti ripagherà con più sesso, più spesso e con molta più passione.

1 di 6
Se qualche volta a te la voglia passa per colpa dello stress (legato al lavoro o al denaro), "alle donne fanno lo stesso effetto l’insicurezza riguardo al proprio corpo o i timori legati all’età", spiega Debby Herbenick, docente di sessualità umana all’Università dell’Indiana. Quindi se non vuoi passare le serate sul divano a guardare la tv in attesa di prendere sonno, devi lavorare sulla sua autostima: fare in modo che la tua compagna si senta estremamente sexy e brava a letto è il modo migliore per far aumentare il suo desiderio, e garantirti giornate davvero bollenti. Come puoi farlo? Con queste 5 mosse.
Tra le donne ad “alto potenziale erotico” individuate da una ricerca dell’Università di Ottawa, il 61% ha dichiarato che pensa di essere più brava a letto della maggior parte delle altre donne, e il 90% si sente sicura della sua abilità erotica. "Come gli uomini, anche le donne vogliono sentirsi partner capaci di far impazzire di desiderio e piacere il proprio uomo". Quindi la fiducia nelle sue doti seduttive ed erotiche è ciò che rende una donna una vera bomba del sesso.

La tua mossa
Dille chiaramente che cosa desideri. "Le donne che capiscono le esigenze sessuali dei loro compagni sono ovviamente in grado di soddisfarle meglio, e anche di conciliarle con le proprie", osserva Kristelle Heinrichs, sessuologa a Vancouver e coautrice di uno studio che ha individuato i fattori chiave che influenzano l'autostima erotica delle donne. Ma non focalizzarti solo sugli aspetti tecnici: il trucco sta nel mettere nella stessa frase ciò che ti piace a letto e qualche apprezzamento sulla sensualità di lei. Per esempio, mentre le dici quanto ti piace il modo in cui ti tocca, dille anche che pensi a lei ogni momento.
Secondo la dottoressa Kristelle Heinrichs, sessuologa a Vancouver, le donne si sentono colpevoli per la scarsa frequenza con cui fanno sesso con i loro compagni; questo deprime la loro autostima e di conseguenza fanno sesso ancora meno. Invece di rassegnarti a questa situazione che si autoalimenta, impara a non sprecare le occasioni per pigrizia o distrazione.

La tua mossa
Mantieni una tensione erotica costante fra voi due. Per esempio prendi in mano il suo seno avvicinandoti da dietro mentre cucina. Entra nella doccia con lei, la mattina, e insaponale la schiena. Dille che durante la riunione in ufficio hai guardato continuamente le sue foto in costume su Facebook. Lei si sentirà costantemente desiderata, e desiderosa di ripagare queste tue attenzioni.
In una ricerca dell’Università del Texas di Austin, gli scienziati hanno registrato la risposta fisica (desiderio, eccitazione, lubrificazione) di un gruppo di donne esposte a del materiale erotico: ne è risultato che più le partecipanti alla ricerca si sentivano attraenti, più reagivano in modo sensuale.

La tua mossa
Batti il ferro finché è caldo. Ovvero dille quanto ti piace anche quando non se lo aspetta. Per esempio appena sveglia al mattino, o quando esce con te dalla palestra indossando tuta e sneakers. Certo non andrete subito al sodo, ma al momento buono raccoglierai i frutti della tua semina.
Le donne impegnate in relazioni stabili a lungo termine, che esse stesse descrivono come piene d’amore e rispetto, più frequentemente hanno livelli alti di autostima sessuale, secondo la ricerca della dottoressa Heinrichs.
Secondo Ian Kerner, terapista di coppia e autore di She comes First, non è raro il caso di donne che faticano a raggiungere l’orgasmo a causa dell’insicurezza che provano riguardo al rapporto con il loro compagno.

La tua mossa
No, non necessariamente devi farle una proposta di matrimonio, può bastare anche coinvolgerla nei tuo programmi futuri (per esempio pianificando una vacanza a lungo termine con lei) oppure lasciandole usare il tuo cellulare o computer, per dimostrarle che non hai nulla da nasconderle.
L’“autonomia sessuale” di una donna consiste nella sua capacità di cercare attivamente il suo piacere intanto che si occupa di soddisfare te: "Le donne con un alto potenziale erotico hanno questa fiducia nelle proprie risorse e tendono a provocare le situazioni più favorevoli al proprio piacere», spiega Jocelyn Wentland dell’Università di Ottawa. "Per esempio, le donne sessualmente autonome non provano imbarazzo quando si toccano durante un rapporto sessuale".

La tua mossa
Il Centro per la promozione della salute sessuale dell’Università dell’Indiana rivela che le donne abituate a usare un vibratore si eccitano più facilmente, hanno una migliore lubrificazione vaginale e provano più spesso l’orgasmo rispetto a quelle che fanno senza. Tu falle un regalo appropriato e, mentre lo sta collaudando, dille quanto ti eccita vederla quando si tocca. Magari aggiungi un complimento anche sulla zona specifica: anche le donne hanno parecchie insicurezze sull’aspetto della loro zona genitale, e le sarà più facile godersi il sesso se le confermi che anche quella ti piace.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
SALUTE