Per la Giornata Mondiale della Risata, allenati a ridere: bastano 20 minuti al giorno per vivere meglio

Il primo maggio ricordati di ridere: in occasione della Giornata Mondiale della Risata gli esperti ci spiegano il potere di una bella risata per la mente e per il corpo, e quanto è importante imparare a farlo ogni giorno

Foto: Getty Images

La Scienza ha stabilito ormai da tempo che ridere apporta vantaggi sia a livello psicologico, aumentando il pensiero positivo, sia fisico, fungendo da antidolorifico naturale: ecco perché sempre più spesso la risata viene utilizzata come parte integrante delle terapie per trattare patologie e malattie.

“Quando ridiamo - ci spiega la psicoterapeuta Luisa Anibaldi, esperta della piattaforma specializzata nella prenotazione online di visite mediche MioDottore - si avvia un processo piuttosto complesso che coinvolge i muscoli, sia facciali che addominali, e la respirazione, portando a un incremento delle endorfine e della serotonina, entrambi mediatori cerebrali del benessere e del buonumore. In questo modo si abbassano i livelli di cortisolo e adrenalina in circolo, diminuiscono gli episodi di ansia e depressione e si riscontra una miglior qualità del sonno. Tutte queste variazioni biochimiche indotte dalla risata attenuano la percezione del dolore fisico ed emotivo”.

10 buoni motivi per ridere

1. Il livello di endorfine sale: nel momento in cui si ride, il corpo produce più endorfine, che non solo aiutano a contrastare gli effetti negativi dello stress, ma vantano anche un’azione analgesica, utile ad esempio a ridurre i dolori localizzati, soprattutto quelli muscolari.

2. Le tensioni muscolari e tendinee si allentano: quando si è rilassati, anche la struttura muscolare lo è; in questa condizione, diminuiscono notevolmente le possibilità di incappare in fastidiose contratture.

3. Il cervello è più sano: il rilascio di endorfine aiuta a potenziare le capacità mnemoniche e a prevenire l’insorgenza di eventuali patologie degenerative cerebrali o demenze.

4. Rabbia e frustrazione si acquietano: la risata riesce ad allontanare le emozioni negative e spesso nocive per il benessere della persona, evitando che pensieri cupi sfocino in patologie ossessive o gesti autolesivi.

5. Migliora il senso di benessere: è stato registrato che quando il paziente affetto da patologie croniche debilitanti, dolori fisici o ansie riesce a concedersi una risata, le sue sofferenze si alleviano.

6. Ansia e depressione calano: ridere abbassa il livello di agitazione emotiva, grazie al rilascio di endorfine, così il processo di guarigione psicoterapeutico si potenzia.

7. Cresce l’autostima: la risata innesca pensieri ottimisti e fiduciosi nel risolvere piccoli problemi giornalieri, ma anche difficoltà più strutturate; in questo modo si produce un consolidamento dell’autostima e della percezione delle proprie capacità.

8. Le relazioni sociali migliorano: ridere in compagnia aiuta a relazionarsi in maniera più costruttiva, creando così legami più duraturi e solidi sia tra la cerchia di amici sia all’interno del team di lavoro.

9. Il sistema immunitario è potenziato: le endorfine prodotte dalla risata contribuiscono alla produzione di linfociti-T, globuli bianchi utili per combattere le infezioni, irrobustendo il sistema immunitario

10. Il cuore è più forte: la risata aumenta la frequenza cardiaca, il flusso sanguigno e la quantità di ossigeno nel sangue, riducendo il rischio di anomalie cardiovascolari.

Foto: Getty Images

Allenati a ridere: comincia dalla Giornata Mondiale della Risata

“Bisogna sforzarsi di ridere, ogni giorno e per imparare a farlo, è necessario un vero e proprio allenamento”, questo il consiglio di Alessandro Petrone, clown, performer, coach del buonumore, arteterapeuta clinico e leader dello Yoga della Risata.

“Bisogna ridere 20 minuti al giorno, vedrai che ti cambierà la vita, la percezione delle cose. All'inizio ci si deve sforzare ma anche la risata indotta ha i suoi benefici perché il nostro cervello non distingue quella vera da quella finta”, i consigli di Alessandro che trovi sul numero di Men's Health di aprile e maggio (in edicola oppure qui, nel nostro store digitale).

Ecco come fare:

1. La risata parte del dentro, dal basso. Per allenarsi a ridere bisogna stimolare il diaframma. Respira profondamente col diaframma, quindi con la parte più bassa del tuo addome. Appoggia una mano sulla pancia e respira facendo alzare quella parte: non riempire il petto per primo. Inspira dal naso ed espira, piano, dalla bocca.

2. Riscalda i muscoli, della faccia e del corpo. Fai delle boccacce, magari davanti al computer o a uno specchio: aiutati anche con dei suoni, dei vocalizzi, o magari canticchiando la tua canzone preferita. Stimola i muscoli della bocca e della faccia e poi passa al resto del corpo, partendo dal collo, poi le spalle, le braccia, l’addome, i fianchi e anche le gambe.

3. Ora ridi. Le prime volte ti sentirai impacciato: simula una risata, sforzati di farlo. Col passare del tempo vedrai che diventerà via via più facile, meno macchinoso. Prova a partire piano e poi esplodi in un riso che coinvolga tutto il corpo; muoviti, dimenati, lasciati inondare di energie positive, le sentirai scorrere nelle tue vene.

4. Intervalla momenti di risata a momenti di respirazione. E prova anche con alcuni esercizi di visualizzazione: pensa a qualcosa che ti fa stare bene, oppure, meglio ancora, qualcosa che ti fa proprio venire voglia di ridere. Una battuta di un amico, un episodio, quella barzelletta a cui non riesci mai a resistere.

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

L'allenamento di Chris Hemsworth: ecco un nuovo workout da supereroe

Un workout per scolpire la parte superiore del corpo in vista dell'estate: 5 esercizi, 10 round, sei pronto a iniziare?

L'allenamento di Chris Hemsworth: ecco un nuovo workout da supereroe

20 May 2022

Fare sport aiuta a gestire lo stress; ovvero, più facciamo attività fisica, più siamo felici

Stress e ansia fanno parte della vita quotidiana di ognuno di noi. Non lasciarti schiacciare da quella spiacevole sensazione che ti stringe la gola. Lo sport e l’attività fisica in generale possono essere una soluzione, lo dice questo recente studio promosso da Asics

Fare sport aiuta a gestire lo stress; ovvero, più facciamo attività fisica, più siamo felici

19 May 2022

Strada o tapis roulant? L'importante è correre!

Se sei tra quelli che si chiedono sempre se sia meglio correre sul nastro indoor oppure all'aperto, sappi che gli studi scientifici dicono che le due modalità non sono poi così differenti...

Strada o tapis roulant? L'importante è correre!

17 May 2022

Allena forza, coordinazione e resistenza con il calisthenics

Un allenamento trasversale che ha origini antiche ma è ancora oggi capace di affascinare tanti appassionati grazie alle possibili varianti, utili se vuoi dare una scossa al tuo workout

Allena forza, coordinazione e resistenza con il calisthenics

13 May 2022

La top 5 five dei trend del fitness per rimetterti in forma per l'estate

Dal Digital Nordic Walking al Cross Cardio Mobility: gli allenamenti del futuro, in realtà, sono già qui. Te li presentiamo perché tu possa prendere spunto per la remise en forme estiva

La top 5 five dei trend del fitness per rimetterti in forma per l'estate

12 May 2022

Molveno X-Warrior, in 600 da tutta Europa pronti a sfidare la natura

Correre, saltare, scalare, strisciare, guadare: i guerrieri sono pronti "combattere" contro la natura e la sua forza in questo fine settimana (14 e 15 maggio) in una delle gare di endurance estremo più dure al mondo di scena sul Lago di Molveno

Molveno X-Warrior, in 600 da tutta Europa pronti a sfidare la natura

11 May 2022

I 5 migliori esercizi per le braccia

Tricipiti d’acciaio in vista dell’estate? Lascia perdere movimenti stravaganti e alla moda, stai sul classico con questi cinque esercizi

I 5 migliori esercizi per le braccia

10 May 2022

Allenamenti, muscoli, dieta: tutti i segreti di Carlos Alcaraz

Il baby prodigio spagnolo è considerato l'erede di Nadal e ha appena vinto il Masters 1000 di Madrid: il successo è frutto di allenamenti mirati, determinazione e di una dieta rigida, come ha raccontato a Men's Health

Allenamenti, muscoli, dieta: tutti i segreti di Carlos Alcaraz

09 May 2022

Allenamento outdoor, prova con un tronco di albero

Squat, spalle e salti: ti basta un tronco di legno per un allenamento funzionale all'aria aperta

Allenamento outdoor, prova con un tronco di albero

05 May 2022

Come scegliere la scarpa da running giusta?

Come si sceglie la scarpa da running giusta? Quali errori non si devono commettere nelle prove e nei test? Prima di tornare a correre, dai un occhio qui

Come scegliere la scarpa da running giusta?

04 May 2022

SALUTE