a cura della Redazione - 18 marzo 2019

La pausa pranzo che non ti appesantisce

I consigli degli esperti per nutrire anche e soprattutto la mente, evitando controproducenti cali di concentrazione sul lavoro nel pomeriggio.

1 di 2
Pausa pranzo sì o pausa pranzo no? Lasciando ad altri i dibattiti politici, eccoti alcuni trucchi per nutrire anche e soprattutto la mente, affrontando efficacemente gli impegni di lavoro anche nel pomeriggio e riducendo lo stress.

Il problema
Secondo un'indagine condotta su oltre 4.500 lavoratori di 6 Paesi europei dal Progetto Food, il 45% degli italiani mangia un piatto di pasta in pausa pranzo. Scelta nutrizionalmente sana, ma che - se accompagnata all'assunzione di altri carboidrati - può essere la principale causa del ben noto calo post-prandiale. "Un pasto eccessivamente ricco in carboidrati", spiega infatti Dan Benardot, professore associato di nutrizione della Georgia State University (Usa), "provoca un picco dei livelli di insulina, che a sua volta porta a una troppa rapida eliminazione degli zuccheri nel sangue. Il cervello si troverà così a non avere una quantità sufficiente del suo carburante primario, e quindi ti sentirai mentalmente affaticato, con una caduta verticale dei tuoi livelli di concentrazione".
"Se non puoi (o non vuoi) limitare il consumo di carboidrati a pranzo, arricchiscili con molte fibre (verdura, frutta) per rallentare il passaggio gastrointestinale", suggerisce la dottoressa Susan Kleiner, dell'americana High Performance Nutrition: "se il cibo attraversa l’intestino più lentamente, anche l’assorbimento delle varie sostanze avviene più gradualmente e si evita quindi il picco di insulina, con il conseguente calo di zuccheri e quindi di energia".

Il trucco "più"
Se la pausa pranzo diventa un'abbuffata, prima di alzarti da tavola mangia una mela con la buccia o un po' d'uva: ti aiuteranno a stabilizzare la glicemia, garantendo al cervello la necessaria quantità di zuccheri. Parola del professor Dan Benardot.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Six pack: 5 trucchi per far risaltare i tuoi addominali

Six pack: 5 trucchi per far risaltare i tuoi addominali

16 luglio 2019

Ciclismo, la scelta del mezzo e le regole del gruppo

Ciclismo, la scelta del mezzo e le regole del gruppo

15 luglio 2019

Il crunch perfetto

Il crunch perfetto

10 luglio 2019

Nuoto: il "trampolino di lancio" della triplice

Nuoto: il

08 luglio 2019

Forza gambe: gli squat al multipower secondo Clemente Russo

Forza gambe: gli squat al multipower secondo Clemente Russo

05 luglio 2019

La nuova frontiera del fitness

La nuova frontiera del fitness

01 luglio 2019

Workout: 10 trucchi anti-noia

Workout: 10 trucchi anti-noia

30 giugno 2019

Allenamento a tutta birra

Allenamento a tutta birra

27 giugno 2019

Sara Gama: difensore in campo, attaccante nella vita

Sara Gama: difensore in campo, attaccante nella vita

25 giugno 2019

15 step per diventare triatleta: garantisce Daniel Fontana

15 step per diventare triatleta: garantisce Daniel Fontana

24 giugno 2019

SALUTE