a cura della Redazione - 25 settembre 2019

5 esercizi anti-stress da ufficio

Sono esercizi ideati dal personal trainer Andrea Carollo, con cui puoi combattere stress, ansia e attacchi di panico sul posto di lavoro.

1 di 6

Mercati in altalena, vendite in calo, posti di lavoro a rischio: è lo scenario nel quale si trovano a operare manager, direttori d'azienda e imprenditori in questo periodo di crisi. E le conseguenze di questi tempi difficili si fanno sentire anche fuori dall'azienda: secondo il personal trainer Andrea Carollo "il 67% delle persone che si sono rivolte a me sono soggette a continui attacchi di panico dovuti alla difficoltà di gestire la crisi" con manifestazioni come eritemi cutanei (52%), sudori freddi (41%), calo del desiderio sessuale (33%), abbassamento della vista (26%), attacchi di gastrite (15%), eccessiva produzione sebacea (12%), formicolio alle mani (9%), dissenteria (8%), alopecia e sbalzi di pressione (5%).

Andrea Carollo lancia quindi un corso di allenamenti anti-stress per manager e imprenditori, con esercizi di fitness da svolgere durante il normale orario di lavoro e che permettono di combattere stress, ansia e attacchi di panico. "Questo perché è importante considerare l’ufficio non solo come luogo di lavoro, ma anche come palestra alternativa per facilitare il mantenimento di un giusto equilibrio psicofisico". Vediamoli insieme.

Perfetto per rilassarti e, al contempo, tonificare i muscoli: cerca una scala o un rialzo (in alternativa puoi usare libri o qualsiasi altro sostegno con cui creare una sorta di gradino) e quindi sali e e scendi eseguendo una serie di veri e propri step.
Utile per controllare al meglio la respirazione e sbloccare il diaframma quando è sottoposto a eccessiva tensione: con le mani appoggiate sulla pancia, respira gonfiando e sgonfiando il diaframma in modo da favorire una distensione emotiva.
Perfette per tonificare spalle e braccia, e misurare la respirazione: afferra con ciascuna mano un falcone (o libro, o computer portatile) ed esegui delle alzate laterali tenendo le braccia distese.
Esegui regolarmente esercizi di stretching, per esempio distendendo le gambe con i piedi sulla scrivania; ruotando la testa in senso orario e anti-orario; oppure usando la cravatta per allungare la muscolatura delle spalle.

Appoggia le mani sulla scrivania posizionandoti con la schiena dritta in equilibrio. Procedi quindi con degli affondi (piegamenti sulle gambe) che aiutano a rinforzare glutei e quadricipiti.

Il consiglio più

Se puoi, fai sempre le scale a piedi anziché prendere l'ascensore: tonifichi gambe e glutei, e intanto puoi respirare lentamente e profondamente, sciogliendo lo stress e l'ansia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Ritrova la forma con questo circuito di Functional Training

Ritrova la forma con questo circuito di Functional Training

20 gennaio 2020

Super addominali in sette passi

Super addominali in sette passi

12 gennaio 2020

Dolore cronico e genetica

Dolore cronico e genetica

08 gennaio 2020

Vuoi farti i muscoli? Usa il cervello

Vuoi farti i muscoli? Usa il cervello

08 gennaio 2020

Via la pancia una volta per tutte! Dalla dieta agli esercizi per un six-pack invidiabile

Via la pancia una volta per tutte! Dalla dieta agli esercizi per un six-pack invidiabile

02 gennaio 2020

Il miglior workout: allenamento completo, motivazione al top e gli errori da evitare

Il miglior workout: allenamento completo, motivazione al top e gli errori da evitare

30 dicembre 2019

Fall Series Throwdown: 600 crossfitter si sfidano a colpi di WOD

Fall Series Throwdown: 600 crossfitter si sfidano a colpi di WOD

23 dicembre 2019

Lavora al rematore per rafforzare braccia e dorsali

Lavora al rematore per rafforzare braccia e dorsali

20 dicembre 2019

Cosa s'intende per cardio fitness

Cosa s'intende per cardio fitness

19 dicembre 2019

Il mito del workout espresso

Il mito del workout espresso

18 dicembre 2019

SALUTE