Le mandorle alleate della linea per migliorare il girovita

Uno studio recente ha rivelato che chi mangia regolarmente mandorle ha un indice di massa corporea (IMC) e una circonferenza addominale inferiori rispetto a chi non mangia mandorle.

A causa della pandemia e delle restrizioni, in molti si presentano all’appuntamento con la tanto amata estate con qualche chilo di troppo. Avere una circonferenza addominale più ampia dell’ideale non influisce però solo sull'aspetto, ma rappresenta un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari.

Un aiuto anche in questo caso può arrivare dalle mandorle, soluzione ideale per chi cerca uno snack adatto a una dieta equilibrata e attenta alla gestione del peso.

Un nuovo studio ha rivelato infatti che gli adulti britannici che mangiano regolarmente mandorle hanno un indice di massa corporea (IMC) e una circonferenza addominale inferiori rispetto a quelli che non mangiano mandorle. L'IMC è significativamente minore per il gruppo mandorle - 0,8 kg/m² - e la circonferenza della vita è inferiore di 2,1 cm.

Tuttavia, l'assunzione media di mandorle tra gli adulti del Regno Unito rimane bassa, ben al di sotto della dose raccomandata di 30 g, o 23 mandorle, al giorno. Secondo lo studio, finanziato dall'Almond Board of California, solo il 7,6% degli adulti britannici ha riferito di mangiare mandorle e l'assunzione media è di 5 g/giorno. I ricercatori hanno utilizzato i dati più recenti sulla popolazione del National Diet and Nutrition Survey del Regno Unito (NDNS, 2008-2017) per determinare i punteggi più elevati di qualità della dieta in quanti consumano mandorle.

1 di 2

UNO SNACK SMART ANCHE PER IL CUORE

Un semplice cambio di snack rappresenta dunque un modo semplice per prendere una sana abitudine estiva, con vantaggi per la circonferenza addominale e per il cuore. Le mandorle si inseriscono in un piano alimentare intelligente in quanto sono ricche di grassi monoinsaturi: la sostituzione dei grassi saturi con grassi insaturi nella dieta contribuisce al mantenimento dei normali livelli di colesterolo nel sangue. Sono anche ricche di potassio, che contribuisce al mantenimento della normale pressione sanguigna, e contengono vitamina B1 (tiamina), importante per la normale funzione cardiaca. Inoltre, le mandorle forniscono proteine vegetali e fibre, che aiutano a restare in pista tra un pasto e l’altro.

CONSUMO DI MANDORLE E IMPATTO SULLA QUALITA’ DELLA DIETA

Altro importante beneficio per la salute identificato nello stesso studio è rappresentato dai punteggi di qualità della dieta più elevati fatti registrare da chi consuma mandorle. Tali punteggi nascono dal confrontano tra l’effettiva assunzione di nutrienti e le raccomandazioni dietetiche per la salute. Una manciata (30 g) di questi preziosi frutti della natura, ricchi di sostanze nutritive, può migliorare la qualità complessiva della dieta quotidiana. È stato rilevato che chi consuma mandorle consuma anche più fibre, vitamina E e ferro per citare alcuni nutrienti, e al tempo stesso meno sale e zucchero rispetto a quelli che non ne consumano.

Questi risultati sulla qualità della dieta non sono una scoperta inaspettata, poiché anche i ricercatori statunitensi hanno riscontrato un aumento della qualità della dieta simile in chi consuma mandorle . I dati del National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES; 2001-2010) sono stati utilizzati per esaminare l'associazione tra il consumo di mandorle e la qualità della dieta degli adulti americani. L’IMC è significativamente più basso nei consumatori di mandorle rispetto ai non consumatori (27,1 vs 28,4). Anche la circonferenza addominale è significativamente più bassa nei consumatori di mandorle rispetto ai non consumatori (94,1 cm contro 97,5 cm).

Inoltre, la qualità della dieta ha ottenuto punteggi più alti in coloro che mangiano mandorle a causa di diverse abitudini salutari, tra cui mangiare più cibi ricchi di fibre e meno grassi saturi. L'analisi è stata finanziata dall'Almond Board of California.

La nota dietista Juliette Kellow ha commentato: “Questi studi dimostrano ciò che i nutrizionisti affermano da molti anni. L'aggiunta di una manciata di mandorle alla nostra dieta - circa 30 g o 23 mandorle - ci fornisce nutrienti di cui abbiamo bisogno e tende a sostituire gli alimenti che possono contribuire a un eccesso di altri nutrienti come grassi saturi, zucchero e sale, che molti di noi dovrebbero ridurre. Chi mangia mandorle tende ad assumere più fibre e meno grassi saturi nella dieta, il che è benefico sia per la salute del cuore che per il girovita”.

Ci sono quattro semplici modi per aggiungere una manciata di mandorle alla propria dieta, per un girovita più piccolo e una dieta in generale migliore:

Vai all'aperto: le insalate sono il partner perfetto per cene più leggere all'aperto e le mandorle sono un'aggiunta croccante a qualsiasi insalata, che sia di frutta o di verdura. Assicurati di aggiungerne una manciata, la porzione perfetta e amica del cuore.

Ripensa ai tuoi spuntini prima e dopo l'esercizio: una manciata di mandorle (circa 23) fornisce 6 g di proteine vegetali e non verrà schiacciata nella borsa della palestra o nello zaino, evitando fastidiose briciole.

Rinnova gli stuzzichini per barbecue: patatine e salse sono spesso presenti in abbondanza ai barbecue. Sostituisci alcuni di questi con ciotole di mandorle per far divertire tutti. Prova a tostarle e insaporirle con paprika, peperoncino, cumino o le tue erbe aromatiche preferite.

Inizia bene la giornata: nelle giornate di sole preferisci una colazione più leggera, con combinazioni di frutta estiva condita con yogurt e aggiungi una manciata di mandorle per un extra di nutrienti e croccantezza.

Per conoscere e consultare le numerose ricette adatte a tutti i gusti CLICCA QUI

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Come restare competitivi anche dopo gli "anta"

Come fanno gli atleti a non perdere smalto dopo i 40 anni? Ecco le strategie che puoi usare anche tu.

Come restare competitivi anche dopo gli

21 September 2021

4 test per ricominciare dal Crossfit

La crescente popolarità degli eventi di social fitness ci sta facendo diventare tutti atleti professionisti. Nel Regno Unito i National Fitness Games hanno sviluppato un algoritmo per classificare l’abilità fisica di ogni persona. Vuoi scoprire a che punto sei? Ecco quattro test che puoi fare anche tu.

4 test per ricominciare dal Crossfit

16 September 2021

Crunch o plank: quale più efficace per definire in fretta gli addominali?

È arrivata l’estate: non hai più tempo da perdere se vuoi mostrare gli addominali in spiaggia. Quale esercizio ti permette di ottenere più risultati e più in fretta: il crunch o il plank?

Crunch o plank: quale più efficace per definire in fretta gli addominali?

13 September 2021

Quanto aiutano il fisico i press up?

Workout versatile quanto popolare, scolpisce il petto come un coltellino svizzero.

Quanto aiutano il fisico i press up?

08 September 2021

4 trucchi per correre con continuità

Scopri come aumentare forza e stabilità dei tuoi arti inferiori, e correre a lungo senza provare dolore o subire infortuni.
4 trucchi per correre con continuità

02 September 2021

Un circuito fullbody per scolpire i tricipiti

Per allenare i tricipiti non c’è bisogno di fare esercizi isolati. Esegui queste mosse full body per sollecitare i muscoli delle braccia e non solo.

Un circuito fullbody per scolpire i tricipiti

31 August 2021

Six pack: tutte le regole e gli errori da evitare

Le regole infallibili (e i miti da sfatare) per bruciare il grasso addominale, ottenere una pancia piatta e abs ben definiti.
Six pack: tutte le regole e gli errori da evitare

29 August 2021

Aggiungi forza funzionale

Un workout diviso in due parti, usando meno attrezzi possibili, per allenare il corpo e la mente allo stesso tempo. Con alcune dritte in base al tuo livello di preparazione.

Aggiungi forza funzionale

25 August 2021

Cosa succede se prendo la creatina

Non confondere questo composto per un farmaco che ti aiuta a pompare i muscoli. Fa molto di più: dà energia extra a mente e corpo.

Cosa succede se prendo la creatina

19 August 2021

Pull up: la presa che fa la differenza

Esistono diversi tipi di presa per il pull up e a seconda della posizione della mani il risultato sui tuoi muscoli cambia. Scopri come.

Pull up: la presa che fa la differenza

17 August 2021

SALUTE