Le 5 migliori cose viste in NBA (fino ad ora)

Il massimo campionato di basket americano sta entrando nel vivo e, in questa prima parte della stagione, ha già saputo regalare prestazioni entrate nella storia dello sport mondiale

Foto: Alika Jenner / Getty Images

La National Basketball Association (NBA) statunitense ha da poco superato il giro di boa della 82 partite della sua stagione regolare e già in questo primo spezzone di stagione ha già ampiamente dimostrato perché è uno dei tornei più seguiti e amati al mondo.

In realtà, il vero spartiacque della stagione NBA non è rappresentato tanto dal numero delle partite giocate, quanto dal weekend dell’All Star Game. Il fine settimana dove tutti i migliori giocatori della lega si ritrovano sullo stesso parquet per regalare spettacolo al pubblico tra gara delle schiacciate, contest del tiro dei tre punti e la partita che li vede sfidarsi tutti nello stesso momento.

Quest’anno l’All Star Weekend si terrà dal 17 al 19 febbraio a Salt Lake City, nello Stato dello Utah, e solo dopo quel weekend la stagione NBA entrerà davvero nel culmine fino all’epilogo alle finali di giugno.

COSA È SUCCESSO FINO A ORA IN NBA?

Tra franchigie che hanno già dimostrato di giocare un basket di altissimo livello, prestazioni entrate di diritto nella storia del gioco e novità inaspettate, già in questa prima parte di stagione c’è stato di che divertirsi. Ecco quali sono le 5 cose che ci hanno più impressionato fino a questo momento.

1/LE SQUADRE CON IL PUNTEGGIO MIGLIORE

Il campionato NBA è diviso in due diverse “Conference” composte da 15 squadre l’una. Al momento, davanti a tutti a East ci sono i Boston Celtic con un record di 33 vinte e 12 perse. La squadra di Boston sta confermando l’ottima tendenza delle ultime stagioni e ha come obiettivo dichiarato arrivare fino alle Finals. Nella Western Conference, invece, in prima posizione ci sono i Denver Nuggets (32-13), una squadra alla perenne ricerca del primo titolo NBA. Sarà l’anno giusto? Meno positivi, al momento, sono invece i trend delle due franchigie che hanno conquistato la regular season della passata stagione, Miami Heat (25-21) e Phoenix Suns (21-24) così come quello dei campioni in carica dei Golden State Warriors (22-22) che hanno solo il 50% di vittorie stagionali.

2/I 71 PUNTI PER DONOVAN MITCHELL

Nella partita contro i Chicago Bulls del 2 gennaio, il giocatore dei Cleveland Cavaliers Donovan Mitchell è riuscito a siglare una partita da ben 71 punti. Si tratta dell'ottava prestazione all time in termini di punti segnati in una partita della lega di basket americana. Una classifica dove rimangono ancora lontani i 100 punti di Wilt Chamberlain così come gli 81 siglati da Kobe Bryant. Mitchell è stato, però, il primo nella storia a far segnare una partita da 71 punti e più di 10 assist (11 in totale) raccogliendo anche 8 rimbalzi.

3/LEBRON JAMES A CACCIA DEL RECORD

Sempre parlando di punti segnati, prosegue spedita la rincorsa di LeBron James nella classifica dei migliori realizzatori di sempre nella storia dell’NBA. Il giocatore dei Los Angeles Lakers, a 38 anni e alla ventesima stagione in NBA, al momento è secondo in classifica con 38.024 punti (un numero che si aggiorna in ogni partita) e vede sempre più vicino il primato di Kareem Abdul-Jabbar di 38.387. Quanto ci metterà James a raggiungerlo e superarlo diventando il migliore di sempre?

4/LUKA DONCIC NELLA STORIA

Lo sloveno Luka Doncic è sembrato essere un giocatore speciale fin dalla sua prima partita NBA e nel corso di questa stagione sta viaggiando con medie da fantascienza che lo portano a essere riconosciuto, di diritto, uno dei giocatori più forti della Lega. In una delle ultime partite del 2022 contro i New York Knicks, lo sloveno è entrato di diritto nella storia del basket a soli 23 anni riuscendo a siglare per la prima volta nella storia dell’NBA una partita in tripla doppia cifra con 60 punti, 20 rimbalzi (21 in totale) e 10 assist.

5/PAOLO BANCHERO IN LIZZA PER L'ALL STAR GAME

C’è anche un po’ di Italia tra i momenti migliori di questa prima parte di stagione ed il merito è di Paolo Banchero. La prima scelta assoluta dell’ultimo Draft NBA (il momento in cui i giocatori del college vengono scelti dalle squadre della massima divisione) ha una forte legame con l’Italia e ha detto più volte di essere molto tentato di giocare per la nazionale azzurra in futuro. Nel suo primo anno da “rookie”, Banchero viaggia a 21.6 punti di media a partita in poco meno di 35 minuti di media. Prestazioni che lo vedono anche in corsa per partecipare al prossimo All Star Game di febbraio. Sarebbe la prima volta dal 2011, con Blake Griffin, che un giocatore al primo anno partecipa al weekend delle stelle.

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Allena i muscoli deltoidi con l'esclusivo workout ideato per te da Giacomo Spazzini

Secondo appuntamento con il trainer del mese Giacomo Spazzini: per te un circuito dedicato interamente allo sviluppo del deltoide. Sei pronto a cominciare?

Allena i muscoli deltoidi con l'esclusivo workout ideato per te da Giacomo Spazzini

07 February 2023

5 consigli per allenarti anche in andropausa

Il calo dei livelli di testosterone nel corpo maschile può avere delle ripercussioni anche a livello fisico. Per allenarsi al meglio, è necessario seguire alcuni semplici consigli

5 consigli per allenarti anche in andropausa

06 February 2023

Come preparare la tua prima mezza maratona

Cosa ne dici di metterti alla prova sui 21 km? Allenati seguendo i consigli dei migliori coach di atletica

Come preparare la tua prima mezza maratona

05 February 2023

Vuoi aumentare il volume dei tuoi muscoli? Prenditi una pausa dai pesi

Non ti preoccupare per i tuoi muscoli. Smettere di allenarti con i pesi, anche per qualche settimana, non farà altro che migliorare il tuo fisico e farà bene anche alla tua motivazione

Vuoi aumentare il volume dei tuoi muscoli? Prenditi una pausa dai pesi

04 February 2023

Michele Lamaro guida l'Italrugby al Sei Nazioni: "Andiamo all'attacco"

Alla vigilia del torneo abbiamo intervistato il capitano della nazionale italiana per parlare di squadra, allenamento, obiettivi e passioni. E ci ha detto che l'Italia è pronta a tutto

Michele Lamaro guida l'Italrugby al Sei Nazioni:

03 February 2023

Le 5 piste nere più spettacolari d'Italia

Gli sciatori più esperti sono perennemente alla ricerca di nuove pendenze sulle quali mettersi alla prova. Ecco le piste italiane più tecniche e spettacolari

Le 5 piste nere più spettacolari d'Italia

02 February 2023

I benefici della corsa al mattino

Trovare la forza di volontà e l’energia per correre di prima mattina non è certo semplice, ma è un allenamento che produce innegabili vantaggi. Ecco quali sono

I benefici della corsa al mattino

02 February 2023

Allenati con Men's Health e i migliori trainer d'Italia

Da oggi i migliori personal trainer e fitness coach d’Italia sono nostri ospiti per proporti circuiti di allenamento dedicati ogni volta a un obiettivo specifico

Allenati con Men's Health e i migliori trainer d'Italia

01 February 2023

Cardio o pesi: quale allenamento è migliore per dimagrire?

La Scienza conferma che sia l'allenamento cardio sia quello con i pesi è utile per perdere il grasso in eccesso in modo efficace e in salute

Cardio o pesi: quale allenamento è migliore per dimagrire?

31 January 2023

Vuoi un core forte e addominali d'acciaio? Aggiungi questo esercizio al tuo workout

Aggiorna la tua routine dedicata agli addominali con il Kneeling Half Moon: avrai un core più stabile e forte, e allenerai anche le spalle

Vuoi un core forte e addominali d'acciaio? Aggiungi questo esercizio al tuo workout

29 January 2023

SALUTE