06 dicembre 2016

Le 10 malattie più pericolose - 1/3

Quali saranno le malattie più letali degli ultimi anni? Scopriamolo insieme con il primo appuntamento della guida alle 10 malattie più pericolose. #BeHealthy

È l’ultimo mese dell’anno ed è tempo di bilanci. Non solo lavoro e soldi ma anche e soprattutto salute. Hai capito bene. Quali saranno le malattie più letali degli ultimi anni? Scopriamolo insieme.

Le malattie più pericolose: la guida

Medigo.com, la piattaforma facile da usare che aiuta i pazienti a ottenere pareri medici, ha preparato delle infografiche che mostrano l’evoluzione delle principali cause di morte tra il 2015 e il 2030. Oggi conosciamo meglio 3 di queste 10 malattie e impariamo come poterle prevenire.


I dati dati contenuti nelle infografiche di medigo.com provengono da Projections of mortality and causes of death, 2015 and 2030 redatto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità

1. Coronaropatia

Che cos’è
La coronaropatia, nome che probabilmente hai sentito qua e là al telegiornale, è un’alterazione delle arterie coronarie: i vasi sanguigni che portano il sangue al cuore presentano quindi delle alterazioni anatomiche o non funzionano regolarmente.

Come prevenire la malattia
Per prevenire questa malattia coronarica è importante mantenere uno stile di vita sano: 

  • Smetti di fumare. Il fumo è nocivo per la salute del tuo cuore e porta allo sviluppo o progressione di malattie aterosclerotiche, malattia vascolare cronica. Come smettere di fumare? Ecco qui 3 rimedi per smettere di fumare.
  • Adotta una dieta equilibrata. Mangiare sano per mantenersi in forma e in salute. Per un cuore in salute aggiungi un po’ di noci al tuo solito menu e condisci i tuoi piatti con dell’olio extra vergine d’oliva.
  • Allenati regolarmente. Sembra banale dirlo, ma non tutti lo fanno. Il nostro consiglio? Fare cardiofitness!
  • Evita lo stress. Oramai sembra non poterne fare a meno di essere stressati a fine giornata. Ma non darti per vinto, ci sono diversi modi per combattere lo stress: fare un weekend di relax, liberarsi dal multitasking, fare volontariato

2. Infarto miocardico

Che cos’è
L’infarto miocardico, o attacco di cuore, avviene quando si ostruiscono totalmente o in parte le arterie. Al cuore arriva meno sangue ricco di ossigeno provocando così un rallentamento del flusso sanguigno nelle arterie a causa del loro restringimento fino allo sviluppo di grumi di sangue, o trombi.

Come prevenire la malattia

  • Allenta la tensione. Se sei immerso nel traffico respira profondamente e ripeti lentamente e ad alta voce questo mantra: “Stai calmo”. Se hai ancora voglia di insultare tutti stringi forte il volante e usalo per rilassare i muscoli delle mani.
  • Allenati al pomeriggio durante il periodo invernale. Secondo alcuni studi il livello di smog è particolarmente elevato soprattutto nelle prime ore delle giornate invernali: evitando l’inquinamento da polveri sottili diminuisci la tua predisposizione all’infarto.
  • Aumenta le ore e qualità del tuo sonno. Qualche notte insonne non ha mai ucciso nessuno ma mesi di mancato sonno potrebbero fare seri danni: le persone che soffrono di insonnia cronica hanno un alto rischio di morte precoce e di soffrire d’infarto.
  • Mangia sano. Bevi latte di canapa, mangia pistacchi
  • Allena il cuore con appositi esercizi. Non solo jogging. Anche in palestra puoi allenare e migliorare lo stato di forma del tuo cuore con il giusto workout – ecco qui 3 esercizi che fanno al caso tuo.

3. Polmonite

Che cos’è
Come dice la parola stessa, la polmonite è una malattia che colpisce i polmoni. Questa infiammazione può colpire tutti, nessuno escluso, anche se le principali vittime sono gli anziani e i neonati. Sintomi comuni sono la tosse e la difficoltà respiratoria.

Come prevenire la malattia

  • Bevi del tè. Meglio se verde. Secondo gli studiosi il suo magico ingrediente, una catechina chiamata Epigallocatechina gallato (EGCG) interferisce con i batteri della polmonite.
  • Usa lo zenzero fresco. Questo speziato ingrediente impedisce al virus respiratorio sinciziale, il virus che in casi estremi può causare polmonite e bronchite, di attaccare le cellule e di ridurre la sua capacità di replicarsi. 
  • Addolcisci le bevande con il miele. In inverno, ma anche durante il resto dell’anno, sostituisci almeno parzialmente l’uso dello zucchero con il miele: il miele di manuka in particolare distrugge non solo il virus responsabile del mal di gola ma combatte anche alcune forme di polmonite e di salmonella.
  • Lavare bene le mani. In questo modo eviti la propagazione dei batteri. Lavare le mani è un’azione che ripeti numerose volte durante la giornata, ma probabilmente ne sottostimi l’importanza. Lo fai nel modo giusto? Scoprilo qui insieme a noi!
Non perderti il prossimo appuntamento con la guida alle 10 malattie più pericolose. #BeHealthy con Men’s Health.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Obiettivo pettorali

Obiettivo pettorali

13 dicembre 2018

5 mosse divoracalorie

5 mosse divoracalorie

08 dicembre 2018

Il teenager più in forma d'Italia

Il teenager più in forma d'Italia

06 dicembre 2018

Workout salva-schiena

Workout salva-schiena

02 dicembre 2018

I trucchi per non mollare

I trucchi per non mollare

29 novembre 2018

Tre esercizi per un six-pack super veloce

Tre esercizi per un six-pack super veloce

28 novembre 2018

Potenzia i polmoni

Potenzia i polmoni

25 novembre 2018

Prova il functional training

Prova il functional training

23 novembre 2018

Sei trucchi per dimagrire

Sei trucchi per dimagrire

22 novembre 2018

Recupero senza stop

Recupero senza stop

20 novembre 2018