La dieta per la pressione

Il programma alimentare che ti permette di perdere 3 kg di peso al mese e scongiurare l'ipertensione, mettendoti al sicuro dall'infarto.

1 di 9
Per tenere la pressione arteriosa sotto controllo, la tua dieta deve necessariamente mirare al controllo del peso, cercando allo stesso tempo - specie se sei un soggetto predisposto all'ipertensione - di ridurre il consumo di sodio (cioè di sale). Il programma alimentare che ti proponiamo qui sotto, sviluppato da MH con la consulenza della dott.ssa Maria Makarovic, specialista in Scienza dell’alimentazione con indirizzo dietologico e dietoterapico a Milano e Gorizia, ti permetterà appunto di diminuire la pressione arteriosa e di perdere circa 3 kg in un mese, attraverso un calo graduale di 800-1000 g la settimana.
Per rendere ancora più efficace questa dieta, puoi abbinare una terapia naturale che prevede l’assunzione di 1 capsula di biancospino prima dei 3 pasti principali; 1 di melissa prima di pranzo e cena; 2 compresse di dolomite (minerale ricco di calcio, magnesio e potassio) durante pranzo e cena e 1 di estratto di aglio prima di cena. Puoi anche bere una tisana di tiglio prima di coricarti per favorire il sonno e stimolare il metabolismo.
Colazione 1 vasetto (125 g) di yogurt magro; 3 biscotti secchi.
Pranzo 2 uova sode; asparagi lessi a piacere; pane (100 g).
Cena 1 piatto di zuppa di cipolle; 1 ciotola di verdure miste crude; 1 macedonia di frutta.
Colazione 1 tisana di frutti di bosco o 1 tazza di tè deteinato; 3 biscotti secchi; 1 vasetto (125 g) di yogurt magro.
Pranzo1 piatto (100 g) di pappardelle ai funghi o al pomodoro; 1 piatto di melanzane alla griglia.
Cena1 piatto (75 g) di riso in bianco; 1 piatto (125 g) di formaggio light; 1 piatto di zucchine lesse.
Colazione1 bicchiere di latte parzialmente scremato; 1 caffé; 2 biscotti integrali.
Pranzo1 piatto (100 g) di salmone alla griglia; 1 piatto di rucola; 1 pera o 300 g di ciliegie.
Cena1 piatto (70 g) di pasta al pomodoro; 1 piatto (70 g) di fagioli; 1 ciotola di verdure crude miste.
Colazione1 tisana di amarene; 3 fette biscottate; 1 vasetto (125 g) di yogurt magro.
Pranzo1 piatto (100 g) di gnocchi al pomodoro; 1 ciotola di verdure crude miste, con l’aggiunta di mezzo spicchio d’aglio; 2 prugne o 1 mela.
Cena1 frittata di asparagi; 1 piatto di cipolle in insalata; 1 piatto di radicchio in insalata; 1 mela o in estate 1 fetta d’anguria.
Colazione1 tisana di gambi di ciliegie o 1 tazza di tè; 3 fette biscottate; 1 vasetto (125 g) di yogurt magro.
Pranzo1 piatto (100 g) di salmone alla griglia; rucola e germogli di soia a piacere.
Cena1 piatto (70 g) di pasta al pomodoro; 1 mozzarella; 1 ciotola di pomodori in insalata; 1 pompelmo.
Colazione1 bicchiere di latte; una scodella (30 g) di corn flakes.
Pranzo1 piatto (100 g) di spaghetti alle vongole e cozze; 1 piattino di gamberetti lessati; 1 piatto di insalata verde; 1 arancia o 1 cestino di fragole.
Cena1 pesce lesso o alla griglia a piacere; 1 piatto di verdure crude a piacere; 1 kiwi, oppure 1 pesca o 1 mela.
Colazione200 g di latte parzialmente scremato; 3 fette biscottate integrali.
Pranzo1 piatto (100 g) di riso condito con salsa di pomodoro; 1 piattino di piselli lessati; 1 piatto di insalata cruda a piacere; 1 vasetto (125 g) di yogurt magro.
Cena1 piatto di minestrone di farro e miglio; 1 piatto di verdure miste alla griglia; mezzo ananas.
CondimentiLimita ovviamente il consumo di sale; concessi 2 cucchiai al giorno di olio extravergine di oliva; aromi e spezie a piacere; salsa di pomodoro a piacere.
BevandeOltre all’acqua a pranzo, puoi bere un bicchiere di vino rosso a cena.
Da evitareI formaggi stagionati.

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Come restare competitivi anche dopo gli "anta"

Come fanno gli atleti a non perdere smalto dopo i 40 anni? Ecco le strategie che puoi usare anche tu.

Come restare competitivi anche dopo gli

21 September 2021

4 test per ricominciare dal Crossfit

La crescente popolarità degli eventi di social fitness ci sta facendo diventare tutti atleti professionisti. Nel Regno Unito i National Fitness Games hanno sviluppato un algoritmo per classificare l’abilità fisica di ogni persona. Vuoi scoprire a che punto sei? Ecco quattro test che puoi fare anche tu.

4 test per ricominciare dal Crossfit

16 September 2021

Crunch o plank: quale più efficace per definire in fretta gli addominali?

È arrivata l’estate: non hai più tempo da perdere se vuoi mostrare gli addominali in spiaggia. Quale esercizio ti permette di ottenere più risultati e più in fretta: il crunch o il plank?

Crunch o plank: quale più efficace per definire in fretta gli addominali?

13 September 2021

Quanto aiutano il fisico i press up?

Workout versatile quanto popolare, scolpisce il petto come un coltellino svizzero.

Quanto aiutano il fisico i press up?

08 September 2021

4 trucchi per correre con continuità

Scopri come aumentare forza e stabilità dei tuoi arti inferiori, e correre a lungo senza provare dolore o subire infortuni.
4 trucchi per correre con continuità

02 September 2021

Un circuito fullbody per scolpire i tricipiti

Per allenare i tricipiti non c’è bisogno di fare esercizi isolati. Esegui queste mosse full body per sollecitare i muscoli delle braccia e non solo.

Un circuito fullbody per scolpire i tricipiti

31 August 2021

Six pack: tutte le regole e gli errori da evitare

Le regole infallibili (e i miti da sfatare) per bruciare il grasso addominale, ottenere una pancia piatta e abs ben definiti.
Six pack: tutte le regole e gli errori da evitare

29 August 2021

Aggiungi forza funzionale

Un workout diviso in due parti, usando meno attrezzi possibili, per allenare il corpo e la mente allo stesso tempo. Con alcune dritte in base al tuo livello di preparazione.

Aggiungi forza funzionale

25 August 2021

Cosa succede se prendo la creatina

Non confondere questo composto per un farmaco che ti aiuta a pompare i muscoli. Fa molto di più: dà energia extra a mente e corpo.

Cosa succede se prendo la creatina

19 August 2021

Pull up: la presa che fa la differenza

Esistono diversi tipi di presa per il pull up e a seconda della posizione della mani il risultato sui tuoi muscoli cambia. Scopri come.

Pull up: la presa che fa la differenza

17 August 2021

SALUTE