13 dicembre 2017

Il miglior sesso della sua vita

Abbiamo chiesto a 7 donne di raccontarci il sesso più eccitante che hanno fatto. Prendi spunto…

I colleghi potevano beccarci da un momento all’altro.

Io e questo mio collega flirtavamo da un paio di settimane. Lavoravamo entrambi in uno studio fotografico che si occupava di pubblicità per diverse marche di vestiti. Io ero addetta al guardaroba. Un giorno ero nella stanza guardaroba per l’inventario quando il mio collega è entrato per fare quattro chiacchiere. Abbiamo iniziato a scambiarci battutine, poi ci siamo baciati. Per entrare nel guardaroba si deve passare dalla sala riunioni così ho subito chiuso la porta. Poco dopo facevamo lo spogliarello. Mi aveva appena sfilato gli slip quando ho sentito delle voci in corridoio. Il mio capo è entrato in sala riunioni con alcuni colleghi, probabilmente era previsto un meeting. Il collega mi ha guardato e io ho guardato lui. Eravamo in trappola! E allora perché no? Abbiamo ripreso da dove ci eravamo interrotti. Era eccitantissimo: un nuovo uomo, una nuova folle esperienza, il rischio di essere scoperti. E poi c’era l’obbligo di fare tutto in silenzio. Quando ero sul punto di avere l’orgasmo lui mi ha dato la sua maglietta da mordere per non urlare. Profumava di lui e questo ha reso l’orgasmo ancora più forte.
Angela, 32 anni

Perché ha funzionato
La paura di essere scoperti manda in circolo l’adrenalina e le endorfine, aumentando il piacere. E poi condividere questa esperienza a insaputa degli altri crea un legame tra voi due e questo legame può rendere tutto più forte e durare anche alla fine dell’amplesso.

Fallo
Forse fare sesso in ufficio è un azzardo che mette troppo a rischio la carriera. Meglio limitare l’approccio a qualche bacio e carezza, anche intima. Fermarsi quando l’eccitazione è alle stelle e dover aspettare il momento è un preliminare che piace molto alle donne e rende l’orgasmo, quando finalmente ci sarà, più intenso.

Per la prima volta sapevo esattamente quello che voleva.

Qualche mese fa ero a letto con mio marito quando, a metà dei preliminari, lui ha iniziato a darmi un sacco di ordini. “Ansimami nell’orecchio”, mi ha detto. “Adesso toccami il petto e poi fai scendere la mano sempre più giù.” Non era la prima volta che ci davamo indicazioni di quello che ci piace ma di solito non parliamo molto mentre facciamo sesso. E adesso mio marito mi stava dicendo ogni singolo suo desiderio. Era una novità ed era anche molto eccitante. Quando mi chiedeva di essere toccato o baciato in un certo modo tutto sembrava avere molto più senso, le mie azioni avevano uno scopo preciso. E il sesso ne ha guadagnato. Parlare di quello che volevamo facesse l’altro e di quello che stavamo provando ci ha unito come non mai, come se stessimo facendo qualcosa insieme (ed è così) e non vivendo due esperienze separate come spesso succede nel sesso.
Stefania, 28 anni

Perché ha funzionato
Lei adora sapere che cosa provi e se ti piace quello che ti sta facendo. È colpa dell’evoluzione: le donne hanno bisogno di comunicare più degli uomini per avere la certezza di vivere una relazione stabile e sicura con il partner.

Fallo
Inizia con qualche semplice richiesta, come “baciami” o “vieni più vicino” e poi sposta le sue attenzioni verso le tue parti basse. Se lei ti dice che cosa vuole, obbedisci. È importante dimostrarle che ci tieni che stia bene e che provi piacere.

Non avevo mai provato a farlo a tre ma ero aperta all’idea.

Il ragazzo con cui uscivo mi ha chiesto se ero disponibile a farlo in tre con un’altra donna. Ero curiosa così abbiamo organizzato una cena nel su appartamento. Quando l’altra donna è arrivata sono rimasta di sasso: vestito aderentissimo, tacchi alti, lunghi capelli ricci. In quel momento mi sentivo come un ragazzino scombussolato dagli ormoni: la volevo. Quando ci siamo trasferiti in camera da letto ero nervosa mentre lei era a suo agio: chiaramente per lei non era la prima volta. Mi ha chiesto se preferivo essere leccata o succhiata. Mmm, entrambe? Ho iniziato a baciare il mio ragazzo e lei è venuta sopra e si è messa a baciarmi. Nel frattempo lui mi toccava il seno. C’erano così tante cose da poter fare a tre. È stato eccitantissimo fare sesso con il mio ragazzo mentre lei ci guardava. Quella volta tra adrenalina ed eccitazione era tutto amplificato. È stato davvero intenso.
Gemma, 37 anni

Perché ha funzionato
Le persone aperte a provare cose nuove a letto sono quelle che traggono maggior soddisfazione dal sesso, lo dicono gli esperti. E se provate insieme a superare il confine e a fare cose nuove il vostro legame si rafforzerà.

Fallo
Prima di farlo davvero, parlate di come volete che sia questa vostra volta a tre, spiegatevi, stabilite dei limiti e non coinvolgete amici o conoscenti. Le donne infatti si eccitano di più se il “terzo incomodo” è uno sconosciuto, lo dimostra uno studio canadese.

Mi ha spinto contro il lavandino e mi ha sollevato la gonna.

Stavo lavando i piatti dopo una cenetta romantica ma speravo che mi interrompesse. Indossavo i vestiti più sexy che avevo, autoreggenti e minigonna ed ero eccitatissima. Quando lui è venuto in cucina e mi ha abbracciato da dietro avevo le braccia sporche di schiuma fino ai gomiti. Lui mi ha stretto forte e ha iniziato a baciarmi sul collo. Ho cercato di girarmi ma non me l’ha permesso. Mi ha spinto contro il lavandino e mi ha sollevato la gonna. Io l’ho lasciato fare: mi piaceva che avesse il controllo su di me, era quello che rendeva tutto così eccitante.
Rebecca, 38 anni

Perché ha funzionato
Se vuoi giocare a fare il duro con lei la vostra relazione deve essere abbastanza solida da farla sentire comunque al sicuro. E poi alle donne piacciono gli uomini di polso.

Fallo
Stai attento ai suoi segnali (per esempio se si veste particolarmente sexy o si mette in certe posizioni). Se capisci che è dell’umore giusto prendi il controllo della situazione, è molto eccitante per lei. Alla fine, parlate di quello che le è piaciuto o non piaciuto in modo da aggiustare il tiro la prossima volta.

È stato davvero eccitante. Non eravamo mai stati così vicini.

Erano circa le 4 del mattino, io e mio marito dormivamo in una baita in mezzo ai boschi. Eravamo sposati da poche ore e nessuno dei due pensava di fare sesso quella notte. Gli amici ci avevamo avvisati che saremmo stati troppo stanchi e ubriachi per farlo. Ma si sbagliavano. Mi stavo svestendo ma il vestito da sposa era complicato da togliere così lui si è offerto di aiutarmi. Era dolcissimo e continuava a fermarsi per baciarmi. Ero felice di spogliarmi davanti a lui. È stato diverso da tutte le altre volte che mi ero spogliata davanti a lui. Di solito era per fare sesso e quindi era un’incombenza da fare velocemente, tra baci eccitati e risatine complici mentre stavolta è stato lento e serio e quando ci siamo guardati negli occhi e ci siamo toccati mi sono sentita legatissima a lui. Così siamo finiti a letto insieme e per tutto il tempo ricordo che pensavo: “voglio che sia così con lui ogni singola volta, per tutta la vita.”
Elisabetta, 34 anni

Perché ha funzionato
L’intimità emotiva è uno degli elementi che favoriscono il piacere e l’orgasmo. In certi casi è più importante dell’amore.

Fallo
Rendi più intimo il vostro legame apprezzando il suo corpo centimetro dopo centimetro e dille anche a parole quanto è bella e quanto ti piace. Soffermati su zone di solito trascurate ma erogene come i lobi delle orecchie o la parte posteriore del collo. Tra le altre zone erogene dimenticate ci sono la parte bassa della schiena e la parte interna delle cosce.

Abbiamo finito per farlo alla missionaria ma è stato eccitante anche così.

Il mio ragazzo era un vigile del fuoco e una notte mi ha invitato alla caserma dei pompieri per stare un po’ insieme. Eravamo soli. Mi ha fatto fare un giro per mostrarmi dove lavorava e siamo finiti i garage. Abbiamo scherzato un po’, io mi sono provata la tuta dei pompieri, poi siamo saliti sul camion. Non ci ero mai stata così lui ha voluto mostrarmi come funzionava. La tuta da pompiere era davvero pesante così me la sono tolta e anche lui. Tolta la tuta siamo andati avanti a fare lo striptease. Faceva freddissimo e per scaldarci ci siamo avvinghiati uno all’altra. Abbiamo finito per fare sesso sul pavimento del camion dei pompieri. Lui era seduto a terra e io sopra di lui. Era una posizione familiare ma sembrava nuova per via del luogo così insolito. Alla fine ci siamo stesi a terra alla missionaria ma è stato eccitante anche così perché eravamo in un camion dei pompieri, un posto assurdo per me.
Alessia, 24 anni

Perché ha funzionato
Alle donne piace quanto agli uomini farli in posti o situazioni strane, lo dimostra una ricerca della University of Lethbridge in Canada.

Fallo
Non devi inventarti per forza situazioni assurde. Ma bene qualsiasi cosa fuori dalla routine: che sia il pavimento della cucina o la lavatrice in fase di centrifuga, il nuovo e l’insolito renderanno tutto super eccitante.

Mi ha tolto le mutandine ma non il vestito.

Dopo un party una sera siamo andati da lui. Io avevo un vestito a tubino e i tacchi a spillo. Lui indossava lo smoking. Avevamo passato la sera a ballare, il party era stato molto elegante e ci sentivamo una coppia da film. Era romantico, anche un po’ irreale. Quando gli ho chiesto di aiutarmi a slacciare il vestito mi ha stretto a sé e ha cominciato a baciarmi lungo il collo. Poi ha abbassato una spallina del mio vestito e ha iniziato a baciarmi il seno. Che situazione strana: i vestiti eleganti e “ingessati” erano così fuori luogo con i nostri istinti animali. Volevo spogliarmi. Lui ha iniziato a baciarmi sul corpo, con il vestito e tutto, fino ai piedi – avevo ancora le scarpe con il tacco – e poi è risalito, stavolta sotto il vestito. Mi ha tolto gli slip ma non il vestito. È stato il miglior orgasmo della mia vita.
Laura, 30 anni

Perché ha funzionato
Ogni cambiamento rispetto alla routine rende più vivi i nostri sensi. Da sempre gli uomini sfruttano a loro vantaggio l’effetto sorpresa in battaglia e nello sport, due ambiti che hanno molte caratteristiche in comune con le relazioni sessuali tra uomini e donne. In tutti e tre i casi i sensi sono più all’erta e l’adrenalina scorre.

Fallo
Proponile qualcosa di completamente diverso: il 65% delle donne in una recente indagine ha detto che le piacerebbe indossare una maschera in camera da letto mentre il 75% è in qualche modo interessato ai travestimenti. Puoi anche provare con i vibratori da usare durante l’amplesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Obiettivo pettorali

Obiettivo pettorali

13 dicembre 2018

5 mosse divoracalorie

5 mosse divoracalorie

08 dicembre 2018

Il teenager più in forma d'Italia

Il teenager più in forma d'Italia

06 dicembre 2018

Workout salva-schiena

Workout salva-schiena

02 dicembre 2018

I trucchi per non mollare

I trucchi per non mollare

29 novembre 2018

Tre esercizi per un six-pack super veloce

Tre esercizi per un six-pack super veloce

28 novembre 2018

Potenzia i polmoni

Potenzia i polmoni

25 novembre 2018

Prova il functional training

Prova il functional training

23 novembre 2018

Sei trucchi per dimagrire

Sei trucchi per dimagrire

22 novembre 2018

Recupero senza stop

Recupero senza stop

20 novembre 2018