Attacco hacker ai danni di Garmin. I dati degli utenti sono al sicuro?

Da ormai qualche giorno, i servizi di monitoraggio delle prestazioni sportive, uno dei core dell'attività di Garmin, sono in tilt. Colpa di un attacco hacker di cui si inizia a tracciare un profilo.

Tutto è cominciato giovedì 23 luglio, quando milioni di sportivi, runner e ciclisti dotati di sportwatch Garmin si sono ritrovati, con delusione, a non poter visualizzare i risultati dell'allenamento appena svolto. Semplice e temporaneo problema ai server del colosso americano? Macché. A distanza di 5 giorni il problema persiste e le informazioni pubblicate dalla stampa estera non dipingono una situazione in via di risoluzione.

Sia chiaro, i dispositivi sono perfettamente funzionanti, ma non riescono a scaricare sui software Garmin i dati raccolti durante la performance sportiva.

Quale sia la situazione è difficile dirlo. Garmin, il colosso americano dei dispositivi GPS, sta comunicando gli aggiornamenti ufficiali via Twitter e nell’ultimo messaggio ha scritto: “Vogliamo porgere le nostre più sincere scuse per il disagio che l'interruzione ha causato ai nostri clienti”. Poi rinvia a un elenco di FAQ, ossia di domande e risposte, che possono servire a far comprendere meglio la situazione e le restrizioni ancora in corso. E' possibile seguire lo stato dei servizi anche qui.

La società non ha ancora dato alcuna spiegazione per il guasto. Intanto i giornali internazionali stanno parlando sempre più diffusamente della natura dell’attacco hacker ransomware.

Si tratta di un tipo di attacco informatico che vede gli hacker prendere il controllo da remoto di computer o server per richiedere un riscatto.

A conferma di questo, molti giornali inglesi e americani, affermano che il blackout di Garmin sembra essere coinciso con un attacco di WastedLocker, un tipo di ransomware utilizzato da un gruppo di criminali informatici russi chiamato Evil Corp, di proprietà dell’hacker russo di 33 anni conosciuto con il nome di Playboy. Si tratta di un di cyber-criminale già ricercato dall'FBI per l’accusa di aver rubato almeno 100 milioni di dollari dal 2009. Oggi è considerato il più grande cyber criminale del mondo.

Sebbene non sia ufficialmente chiarito se si tratta davvero di un attacco ransomware e quale sia l’entità del riscatto richiesto, molti giornali anglosassoni hanno rilanciato la notizia che la richiesta economica sarebbe di 10 milioni di dollari.

Ne abbiamo visti parecchi in questi anni, ma spesso le vittime sono società finanziarie o banche, forse è la prima volta che viene colpito un brand tecnologico-sportivo di queste dimensioni. Il fatto è che se la “vittima” non pagherà il riscatto, potrebbe rimanere bloccata.

Dunque, non è ancora chiaro se ciò che sta accadendo in Garmin sia solamente il frutto di un problema tecnico o ci sia davvero dietro una “spy story” degna di un film giallo. Ciò che importa è che per il momento non esiste motivo di pensare che i dati degli utenti Garmin siano a rischio.

I nostri dati sono al sicuro? E quando finirà tutto questo?

L'hackeraggio, se davvero di hacker si tratta, sembra essere un tentativo di estorcere denaro al gigante tech americano, e non di fare soldi con i dati dei singoli utenti.

Quando si tornerà alla normalità?

Non c'è modo di saperlo. L'azienda sta fornendo aggiornamenti sull'account Twitter di Garmin ed ha predisposto il servizio di FAQ. Anche perché tutti i servizi di call center, di supporto ai prodotti e le e-mail o chat online sono fuori uso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Com'è il tuo lato B?

Forse non ci hai mai pensato, ma un "lato B" che si rispetti non è una prerogativa importante "solo" per le donne. Ti piacerebbe avere un didietro da urlo? Allenati con noi e inizierai a notare sguardi attenti quando ti volti.
Com'è il tuo lato B?

07 August 2020

Cardio a digiuno e perdita di peso. Sfatiamo un mito

Affrontare una sessione di workout a digiuno ti aiuterà a bruciare i grassi invece dei carboidrati per produrre energia, ma cosa avviene 12 ore dopo? Ecco lo studio.

Cardio a digiuno e perdita di peso. Sfatiamo un mito

06 August 2020

Crunch o plank: quale più efficace per definire in fretta gli addominali?

È arrivata l’estate: non hai più tempo da perdere se vuoi mostrare gli addominali in spiaggia. Quale esercizio ti permette di ottenere più risultati e più in fretta: il crunch o il plank?

Crunch o plank: quale più efficace per definire in fretta gli addominali?

05 August 2020

30 burpee al giorno per 15 giorni: quali sono i risultati?

Dopo due settimane di 10 burpee al giorno ripetuti per tre sessioni, i benefici non riguardano solo la forza. Migliora l'energia e, a livello mentale, la fiducia in se stessi

30 burpee al giorno per 15 giorni: quali sono i risultati?

03 August 2020

5 mosse divoracalorie

Accelera il tuo metabolismo con cinque mosse ispirate agli animali per bruciare il grasso, velocizzare la crescita dei muscoli e goderti un workout divertente e completo.

5 mosse divoracalorie

02 August 2020

DB snatch, l'arma in più di Fabio

Nel suo percorso a fianco del personal trainer Michele Martinetti, Fabio ha superato molti ostacoli e si è adattato a nuovi esercizi in vista della sfida con Alice Mastriani. Oggi parliamo del DB snatch, un movimento che richiede coordinazione ed esplosività.

DB snatch, l'arma in più di Fabio

29 July 2020

Lo sport all'aperto riduce ansia e tensione

Secondo una ricerca inglese, lo sport outdoor è più vantaggioso di quello in palestra. A giovarne umore, salute e fisico.
Lo sport all'aperto riduce ansia e tensione

28 July 2020

15 minuti di workout al giorno bruciacalorie

Perdi peso con questo circuito bodyweight casalingo: è semplice, efficace e puoi adattarlo alle tue necessità

15 minuti di workout al giorno bruciacalorie

28 July 2020

15 mosse per dire addio alle maniglie dell’amore

Come dichiarare guerra all’odiata pancia e uscirne vincitore!

15 mosse per dire addio alle maniglie dell’amore

26 July 2020

4 esercizi per super addominali

Inserisci questi 4 esercizi nel tuo normale workout: ti spianano la pancia regalandoti il miglior six-pack di sempre.
4 esercizi per super addominali

19 July 2020

SALUTE