Federico Chiesa: "Così mi alleno ogni giorno"

A 22 anni è attaccante titolare della Nazionale e uno dei migliori calciatori italiani in circolazione. Lo abbiamo incontrato per parlare di allenamento, recupero, prevenzione degli infortuni e scarpe, quelle con cui tiene sotto tiro la porta avversaria.

1/11

Foto Andrea Schillirò

Velocità e agilità sono la chiave del tuo ruolo di centrocampista e attaccante. Come le alleni?

La velocità e l’agilità le alleno in palestra facendo esercizi di frequenza, esercizi da fare con una scaletta ben definita: devi eseguire movimenti rapidi in velocità nel minor tempo possibile. Per la velocità mi alleno anche in campo facendo gli scatti con i birilli e i cambi di direzione per aumentare la rapidità e l’accelerazione. Questi esercizi sono la base e non devono mai mancare, perché fanno parte del mio gioco, essendo attaccante di fascia. Inoltre non devono mai mancare gli esercizi di prevenzione. Noi calciatori prima dell’allenamento facciamo molti esercizi di prevenzione che riguardano tutte le parti del corpo e che non sono solo esercizi di stretching ma anche di potenziamento, come quelli di core stability o per gli addominali, per non parlare di quelli propriocettivi per le caviglie, fondamentali per evitare gli infortuni.

Quanto è importante il recupero post allenamento e post partita?
Il recupero post allenamento e post partita è fondamentale per un calciatore perché ti aiuta a dare il massimo nel match successivo: giocando sempre è importantissimo recuperare nel minor tempo possibile per avere il massimo da ogni performance.

Come fai il tuo recupero?

Il recupero è molto personale e dipende da tante situazioni, questi sono gli esercizi che solitamente eseguo:

  • Sessione d ibike
  • Utilizzo del foamroller che è usato per l’automassaggio
  • Stretching dinamico e stretching statico
  • Massaggio
  • Bagno in acqua fredda, che faccio solitamente per 7 minuti

Nike ha dedicato le nuove Joyride Run Flyknit proprio al recupero: quali sensazioni provi indossandole?
Sono veramente confortevoli e ammortizzati, quando vai per appoggiare il piede senti proprio come se avessi un “materassino” nella suola. La corsa è morbida e leggera. Questo modello è perfetto proprio nel post partita. Penso che questa nuova tecnologia sia innovativa; tra l’altro nel post partita consigliano di fare meno sforzo possibile quindi questa scarpa è ottima per correre corse leggere senza affaticare le gambe.

In campo e in allenamento indossi invece le Nike Mercurial 360. Quali sono i suoi punti di forza?
Le utilizzo da sempre: sono perfette per il mio gioco perché facilitano la velocità e la rapidità grazie alla loro tecnologia. Avere una scarpa così è fondamentale perché più senti il piede a tuo agio più la performance migliora. Se mentre giochi cominci ad avvertire dolori al piede, gli appoggi al terreno iniziano a non essere naturali e puoi incappare in qualche infortunio, perché i muscoli vengono utilizzati in modo sbagliato e questo può comportare vari problemi fisici.

A quale personaggio sportivo o non sportivo ti ispiri e perché?

Un personaggio sportivo che ammiro è Kylian Mbappé, considerando quello che sta facendo e la sua giovane età.

Quali sono i difensori più forti che hai incontrato finora, quelli che ti hanno dato più filo da torcere per arrivare in porta?

Faccio fatica a farti un nome. In Italia ci sono da sempre difensori fortissimi. E anche in campo internazionale mi sono sempre confrontato con campioni di altissimo livello... Diciamo che oggi non è mai facile per un attaccante vincere i duelli e arrivare in porta. Ti devi sudare ogni centimetro del campo e ogni spazio.

L'intervista completa è stata pubblicata su Men's Health - Ottobre 2019

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Questo youtuber si è allenato per 24 ore con l'uomo più forte al mondo

Tom Stoltman, due volte vincitore del concorso World's Strongest Man, ha svelato i "trucchi" della sua preparazione fisica e alimentare

Questo youtuber si è allenato per 24 ore con l'uomo più forte al mondo

24 September 2022

Marcell Jacobs: "Non chiamatemi supereroe. La fortuna? Nello sport non esiste, la devi creare"

Il bi-campione olimpico ha incontrato a Milano i giovani atleti Fidal insieme a Nike. Lo abbiamo intervistato e ci ha raccontato del suo debole per le sneakers...

Marcell Jacobs:

22 September 2022

Kettlebell workout: come si allena Zac Efron

Da teen star di High School Musical a fitness model di Baywatch e paladino dell'ambiente: il 34enne attore americano Zac Efron ha trovato una nuova routine di allenamento per un fisico più sano e in forma

Kettlebell workout: come si allena Zac Efron

21 September 2022

Attento alla trappola dei fitness tracker

Secondo alcuni studi, sportwatch e fitness tracker potrebbero aumentare l’ansia e la frustazione facendo diminuire, di contro, la motivazione. Ma tutto dipende da come vengono utilizzati

Attento alla trappola dei fitness tracker

19 September 2022

Stai cercando la giusta motivazione per allenarti? Divertiti

Questo il segreto del coach dei VIP Paolo Zotta per continuare ad allenarti anche quando non ne hai voglia

Stai cercando la giusta motivazione per allenarti? Divertiti

19 September 2022

Francesco Frank Lotta, la bici, l'ambiente: "Se non ora, quando?!"

Deejay on The Road per le strade della "sua" Milano, in sella alla sua due ruote tra casa e la sede di Radio Deejay, ma anche sulle strade del mondo...

Francesco Frank Lotta, la bici, l'ambiente:

17 September 2022

Tre esercizi a corpo libero per un allenamento completo

Core, parte superiore e inferiore del corpo: bastano questi esercizi a corpo libero per allenare ogni comparto

Tre esercizi a corpo libero per un allenamento completo

16 September 2022

Offset goblet squat, il finisher per le gambe che allena anche l’equilibrio

Prova questa variante di squat con appoggio asimmetrico, una vera sfida per allenare la parte bassa del corpo

Offset goblet squat, il finisher per le gambe che allena anche l’equilibrio

14 September 2022

4 tapis roulant a meno di 300 euro per allenamenti indoor

Non aspettare che il freddo arrivi a bussare alla porta di casa, perché rischi di non trovare il prodotto che cerchi: portati avanti, scegli il tapis roulant che fa per te

4 tapis roulant a meno di 300 euro per allenamenti indoor

12 September 2022

Prova la Towel Gun Walk per allenare i bicipiti e migliorare la postura

Un kettlebell, un asciugamano e qualche passo: un unico esercizio per aiutarti a migliorare la postura e aumentare i muscoli delle braccia

Prova la Towel Gun Walk per allenare i bicipiti e migliorare la postura

09 September 2022

SALUTE