di Rosario Palazzolo - 15 marzo 2019

Gli ingredienti del benessere tra le dolomiti di Fai della Paganella

Fai della Paganella si candida a diventare meta di vacanze di sport e benessere. Lo Sport Hotel Panorama, oltre al centro wellness ospita una fonte di acqua oligominerale.
1/16

1 di 3
Gli ingredienti indispensabili per un perfetto soggiorno in montagna sono i panorami mozzafiato, l'aria tersa, la presenza di un centro benessere accogliete ed efficace, una cucina tipica da sogno e la possibilità di praticare le principali attività sportive, sia in inverno che in estate.

Fai della Paganella, piccola perla delle Dolomiti trentine, coltiva da anni questi ingredienti per offrire la perfetta vacanza di benessere “green” e di sport. Al cospetto della Roda, l'imponente vetta rocciosa che domina il panorama fino a Trento, sorge l’Alp & Wellness Sport Hotel Panorama l'albergo che ha fatto del benessere e dello sport il suo biglietto da visita. Collocato a 1000 di altitudine, appena fuori dal paese di Fai, l'hotel ha il “dono” di ospitare al suo interno una sorgente oligominerale. Una fonte di acqua sgorga in una galleria scavata nella roccia. Si tratta di acqua oligominerale dal bassissimo contenuto di sali minerali, molto utile per favorire la diuresi. Gli ospiti possono sorseggiarla comodamente quando fanno visita al centro benessere, o durante tutta la giornata.
L'area wellness dello Sport Hotel Panorama, realizzata in legno e pietra in tipico stile alpino, conta invece sette vasche riscaldate a varie temperature e un centro benessere realizzati seguendo i principi della bio-architettura: bagno turco, sauna finlandese, biosauna al fieno, sauna infrarossi, laconium salino, fontana di ghiaccio. Da qualche anno viene praticato anche il rito dell'Aufguss: un rituale di benessere e purificazione che si svolge in sauna alla presenza di un maestro di quest'arte.

Sulla Paganella, la stagione invernale sta lentamente cedendo i posto alla primavera. Gli impianti di sci rimangono aperti fino al 7 aprile. Ma già è possibile alternare gli sport invernali al Nordic walking e alle passeggiate nei boschi di Faggio che sorgono poco sotto l'albergo e costituiscono una delle mete preferite per la magia del Forest Bathing, una pratica di estremo benessere psicofisico. La bella stagione porterà tra breve la riapertura del tennis, sui campi in terra battuta alla presenza di maestri federali, al rafting, la mountain bike sui sentieri della Coppa del Mondo di specialità, e il trail running.
La famiglia Mottes, che da generazioni gestisce l'hotel, ha sempre avuto un debole per la cucina tradizionale, ricca dei prodotti del territorio e ambiziosa dal punto di vista dell'offerta. Non a caso la cantina di vini conta oltre 300 etichette, ognuna con una storia da raccontare. “La ricchezza del Trentino è racchiusa nel territorio, da cui nasce - racconta lo chef Walter Valerio - Una cucina povera, ma incredibilmente nutriente, fatta di polenta, cavolo cappuccio, spinacio, funghi, pesci di lago come il coregone o il salmerino”. I prodotti tipici e le materie prime, possibilmente di origine biologica e a km 0, sono gli ingredienti della sua cucina che viene servita nel ristorante dell'hotel con l'obiettivo di rendere ancora più speciale l'esperienza di soggiorno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Ciclismo, la scelta del mezzo e le regole del gruppo

Ciclismo, la scelta del mezzo e le regole del gruppo

15 luglio 2019

Il crunch perfetto

Il crunch perfetto

10 luglio 2019

Nuoto: il "trampolino di lancio" della triplice

Nuoto: il

08 luglio 2019

Forza gambe: gli squat al multipower secondo Clemente Russo

Forza gambe: gli squat al multipower secondo Clemente Russo

05 luglio 2019

La nuova frontiera del fitness

La nuova frontiera del fitness

01 luglio 2019

Workout: 10 trucchi anti-noia

Workout: 10 trucchi anti-noia

30 giugno 2019

Allenamento a tutta birra

Allenamento a tutta birra

27 giugno 2019

Sara Gama: difensore in campo, attaccante nella vita

Sara Gama: difensore in campo, attaccante nella vita

25 giugno 2019

15 step per diventare triatleta: garantisce Daniel Fontana

15 step per diventare triatleta: garantisce Daniel Fontana

24 giugno 2019

Proteine: le 10 verità

Proteine: le 10 verità

23 giugno 2019

SALUTE