Edoardo Stoppa, Juliana Moreira e la Muay Thai: colpi di...fulmine

Tra gli sport indoor, quelli da combattimento sono sempre più seguiti e praticati: Edoardo e Juliana si sono innamorati dell'antica arte marziale thai e ne hanno fatto una passione di famiglia (foto di Roberto Garavaglia)

Allenamento aerobico, forza, elasticità, esplosività. Ma anche rispetto dell’avversario, presa di coscienza di sé e dei propri limiti, fisici e mentali.

Con la Muay Thai si irrobustiscono i muscoli ma anche la mente e il cuore: un allenamento sul ring scaccia i cattivi pensieri, elimina lo stress, arricchisce la confidenza con il proprio corpo e soprattutto dona maggiore consapevolezza di quanto si vale.

Ne sono convinti Edoardo Stoppa e Juliana Moreira, che hanno fatto del ring (e più in generale dell’attività fisica) una passione su cui costruire le basi della propria storia d’amore, così come quelle della famiglia e persino della propria notorietà.

"Lo sport ha sempre fatto parte della mia vita, è sempre stata una delle componenti più importanti. Soprattutto nei momenti di crisi, mi aiutava a tornare fuori immediatamente. Sviluppa endorfine, ed è vero. Aiuta a risolvere, tutto o quasi. Ai nostri figli facciamo fare un sacco di attività".

Forse in pochi sanno che Edoardo, prima di diventare uno dei volti noti di Striscia La Notizia, ha un passato da sportivo professionista: quindici anni di carriera come snowboarder, quando in Italia non era forse ancora ben vista dai puristi dello sci, di cui cinque in Coppa del Mondo. Presentatore, amante dei viaggi e della natura, ha una scuola di paracadutismo e ha oltre 5mila salti all’attivo.

COLPO DI FULMINE

Con la Muay Thai è stato un incontro fortuito. E come capita spesso in occasioni del genere, è stato anche un colpo di fulmine. Uno di quelli da ko, che ti mettono all’angolo, ti segnano per la vita: "A dire il vero ho fatto anche arti marziali da giovane: da 16 e fino a 22 anni ho praticato Yoseikan Budo, una disciplina giapponese, moderna, che mixa diverse arti orientali. Poi avevo lasciato per lo snowboard. Poi è successo che ho portato Juliana in Thailandia", racconta Edoardo.

"Sono un amante dell’Asia e ho voluto farle conoscere alcuni luoghi. Là, una sera, abbiamo assistito a uno di quei combattimenti organizzati dai locali turistici che fanno salire sul ring i turisti stranieri ubriachi. Gli organizzatori poi alla fine ci hanno lasciato un bigliettino per fare una prova in una scuola di Muay Thai. Il mattino dopo siamo andati. Ed eccoci qui, quattordici anni dopo. È stato amore a prima vista", continua.

"Ci alleniamo insieme, abbiamo iniziato insieme e siamo cresciuti insieme in questo sport", aggiunge Juliana. "Da piccola, purtroppo, non ho avuto la fortuna di fare molto sport. Avevo iniziato con l’atletica, poi per colpa di un problema fisico mia mamma mi ha bloccato perché era molto apprensiva. Poi ho incontrato Edoardo e la sua passione per l’attività fisica mi ha travolto. Per me è una mancanza, per questo oggi sto recuperando e faccio provare tutto ai miei figli".

Sei e undici anni, ed entrambi praticano, tra gli altri, la Muay Thai: «Ci ha fin da subito colpito il profondo senso del rispetto tra gli atleti. Chi non conosce bene gli sport da combattimento spesso parla per sentito dire. Noi in Thailandia ci andiamo ogni anno, ci alleniamo, assistiamo agli incontri dei grandi campioni: sul ring è sport, è agonismo, lotta. Quello che succede lì sopra non c’entra con la vita, con la violenza. Prima e dopo gli incontri gli atleti sono amici, si conoscono, si allenano insieme per migliorare", dicono insieme Edoardo e Juliana.

MUAY THAI, UNO SPORT COMPLETO

Che nella loro “tana” milanese, la palestra Infitment che hanno fondato insieme al personal trainer Dilan Makey, si fanno allenare da Alessandro Meda, il preparatore dei fratelli Petrosyan.

"Dal punto di vista atletico, la Muay Thai è uno sport completo: si fa tantissima preparazione aerobica e poi c’è anche una parte anaerobica: si allena la forza, la resistenza, serve un fisico elastico, preparato, che sappia scattare, dare e attutire colpi. Credo che sia per questo motivo che sta prendendo sempre più piede: perché è sfidante e allenante, personalmente si inserisce molto bene nel mio programma settimanale di allenamenti. Lavoro in palestra, corro e poi faccio sparring e preparazione specifica. Guardate gli incontri di Mma, negli ultimi cinque anni la Muay Thai ha rivoluzionato il modo di combattere: prima si finiva sempre a terra, con prese e mosse, ora invece sempre più campioni hanno arricchito il loro ventaglio di opzioni con colpi di Muay Thai", aggiunge Edoardo.

"Credo anche che oltre a dare più consapevolezza e sicurezza, sia anche una disciplina catartica. Lo sport in generale aiuta ad eliminare lo stress, ma forse la Muay Thai ancora di più. È uno sfogo, ma è anche educativo e formativo: uno dei nostri primissimi maestri, quando ci vedeva arrivare in palestra con la luna storta, in quei giorni in cui magari uno dei due aveva detto una parola di troppo, ci buttava sul ring e ci faceva fare sparring insieme, uno contro l’altra, io e Juliana. Uscivamo dalla palestra col sorriso. Per me è uno sfogo, lascio tutto sul ring e contro i sacchi, mi libero dalle energie negative", aggiunge.

1/3

EDOARDO STOPPA E JULIANA MOREIRA E LO SPORT IN COPPIA

Fare così tanto sport in coppia per Edoardo e Juliana non sembra un problema: "Non si tratta di un segreto, semplicemente dico sempre che è la nostra ricetta: fare sport insieme non ci pesa, cresciamo insieme, impariamo a conoscerci ancora meglio. Noi funzioniamo così, e funzioniamo bene: la Muay Thai ci unisce ancora di più, è un’attività divertente e stimolante che ci aiuta a non renderci degli sconosciuti l’uno per l’altra. Perché quello è un rischio concreto, quando si lavora tanto e non si passa molto tempo insieme. A noi serve e su questa componente, come su molte altre, abbiamo deciso di fondare la nostra storia e quella della nostra famiglia".

Il rigore e la disciplina che la Muay Thai ha insegnato a Edoardo, lo aiuta anche a prendersi cura in modo diverso, forse migliore, del proprio corpo: "Sono sempre stato abituato a mangiare bene e mangiare sano, proprio perché ho sempre fatto sport anche ad alti livelli. Nell’ultimo anno però ho seguito il Metodo Dilan e insieme al coach ho anche cambiato la dieta: così curando l’alimentazione e facendo training funzionale, ho messo su 8 kg di massa muscolare", racconta.

Dieta, benessere, e tanto allenamento. Outdoor ma anche indoor, Muay Thai in testa a tutto: "Consiglio a tutti di iscriversi in una palestra di arti marziali e Muay Thai. Affidatevi a professionisti seri e preparati. Non ci sono componenti negative in questa disciplina, anzi: mettiamo a dura prova tutti i nostri muscoli e allo stesso tempo liberiamo la nostra mentre. E poi non abbiate paura di farvi male: è più rischiosa una partita di calcetto tra amici piuttosto che un allenamento di arti marziali, soprattutto in fase di preparazione e sparring", la chiosa.

Mentre si mettono le fasce ai polsi e sulle dita, prima di entrare sul ring, gli fa eco la moglie Juliana, altra fitness addicted, innamorata pazza della Muay Thai: "Da mamma do un consiglio a tutti i genitori: mia figlia Lua è sempre venuta con noi in Thailandia e in palestra quando ci allenavamo. È stata lei a chiederci di provare. Mi piace sapere che sa difendersi, sa schivare un colpo. La Muay Thai dà self control, confidenza in sé, sicurezza. I bambini di oggi sono molto deboli e il mondo è cattivo".

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Fare sport solo per avere un corpo perfetto danneggia la salute mentale

Lo dice uno studio di Asics secondo cui la maggioranza degli sportivi è demotivato dalle immagini di body transformation

Fare sport solo per avere un corpo perfetto danneggia la salute mentale

25 November 2022

Migliora il tuo calisthenics: gli esercizi del trainer per il livello intermedio

Pochi attrezzi e nuovi esercizi per gli appassionati di livello intermedio che vogliono fare un salto di qualità con i consigli di Filippo Rivalta

Migliora il tuo calisthenics: gli esercizi del trainer per il livello intermedio

24 November 2022

Zac Efron è di nuovo in pista

È stato una teen star, un modello di fitness, protagonista di Cinema e TV, nonché un attivista a favore dell’ambiente, ma Zac non è sempre stato a suo agio nel proprio corpo. Per lui è giunto il tempo di reinventarsi. Ci racconta come

Zac Efron è di nuovo in pista

23 November 2022

Giocare a tennis allunga la vita (più che calcio, ciclismo e nuoto)

La Fit ha presentato in Italia i dati di due studi scientifici, uno danese e uno australiano, che hanno analizzato il rapporto tra qualità della vita e pratica sportiva

Giocare a tennis allunga la vita (più che calcio, ciclismo e nuoto)

23 November 2022

Le 5 migliori palestre di arrampicata a Milano

Le palestre con pareti artificiali hanno ufficialmente conquistato le città accrescendo sempre più il numero delle persone che si avvicina all’arrampicata sportiva. Ecco quali sono quelle da non perdere a Milano

Le 5 migliori palestre di arrampicata a Milano

21 November 2022

Dal divano a 30 minuti di corsa in 8 settimane. Ecco come puoi fare

Con questo programma comincia a correre nel modo giusto alternando il running al cammino... andrai lontano!

Dal divano a 30 minuti di corsa in 8 settimane. Ecco come puoi fare

20 November 2022

Contrazioni eccentriche: cioè è meglio fare "abbassamento" pesi

Lo dice la Scienza: la fase eccentrica della contrazione è più efficace per sviluppare forza e dimensione dei nostri muscoli

Contrazioni eccentriche: cioè è meglio fare

19 November 2022

Black Friday: le 5 migliori cyclette in offerta

Per il tuo allenamento cardio non lasciarti sfuggire queste offerte: la settimana dello shopping online è solo all'inizio

Black Friday: le 5 migliori cyclette in offerta

19 November 2022

Hai poco tempo per il workout? Allena petto e schiena insieme con questo superset

Lavorare sui gruppi muscolari opposti, come petto e schiena, ti permette di ottimizzare il tempo per il tuo allenamento

 Hai poco tempo per il workout? Allena petto e schiena insieme con questo superset

17 November 2022

Questo youtuber ha corso un miglio ogni ora per 24 ore

L'ha definita la maratona più dura al mondo: vuoi accettare la sfida?

Questo youtuber ha corso un miglio ogni ora per 24 ore

16 November 2022

SALUTE