a cura della Redazione - 28 giugno 2019

La dieta per un'abbronzatura perfetta

Inizia a farla 2 settimane prima di partire per le vacanze e ti assicurerai un'abbronzatura impeccabile. Che si manterrà poi più a lungo.

1 di 8

Anche l’abbronzatura si conquista a tavola. Un’alimentazione mirata è infatti in grado di favorire la pigmentazione della pelle e prevenirne l’invecchiamento precoce. La regola base è quella di fare scorta di frutta e verdura fresche, bere molto per ripristinare i liquidi persi durante l’esposizione al sole, eliminare gli alimenti ricchi di sodio (che favorisce la ritenzione idrica), i condimenti pesanti e l’alcol. Inoltre, è importante l’apporto di antiossidanti (fonte principale sono i frutti di bosco, mirtilli e lamponi soprattutto) e beta-carotene (migliori fonti sono le verdure giallo scuro-arancio e i frutti e le verdure a foglia verde scuro). La dieta che ti proponiamo con la collaborazione del dottor Damiano Galimberti, specialista in Scienza dell’alimentazione a Milano e presidente dell’A.M.I.A. (Associazione Medici Italiani Antiaging), va seguita per 2 settimane prima di partire per le tue vacanze: apporta circa 1300 calorie al giorno e ti aiuta a preparare la pelle all’abbronzatura, mantenendola anche al ritorno da mari o monti. Le regole di base.

Come condire. Hai 2 cucchiai da minestra di olio extravergine di oliva da utilizzare nell’arco dell’intera giornata; aceto e limone a piacere; sale con moderazione

Cosa bere. Assumi almeno 2 litri d’acqua al giorno (non solo ai pasti). È poi particolarmente importante che bevi al risveglio e soprattutto prima di coricarti.

Colazione2 vasetti di yogurt magro (da 125 g); 1 ciotola di frutti di bosco (100 g).
Spuntino1 ciotola di fragole (80 g).
Pranzo1 piatto di riso integrale (70 g) condito con frutti di mare; 1 piatto di carote grattugiate (120 g).
Spuntino2 albicocche.
CenaBistecca ai ferri (140 g); 1 piatto di melanzane e peperoni alla griglia (200 g); 1 piatto di carote a piacere; 1 pacchetto di cracker; 1 frutto di stagione.
Colazione1 tazza di latte scremato (250 g); 1 pompelmo.
Spuntino1 frullato preparato con 50 g di melone e mezzo bicchiere di latte.
Pranzo1 piatto di pasta (70 g) condita con ricotta fresca (25 g); 1 insalata di lattuga (130 g); 1 ciotola di fragole (100 g) condite con succo di limone.
Spuntino1 fetta di ananas (100 g).
CenaPesce spada ai ferri (110 g); 1 piatto di piselli lessati (120 g); 1 panino integrale (50 g); frutti di bosco o albicocche o nespole (100 g).
Colazione2 vasetti di yogurt magro (da 125 g); 1 ciotola di frutti di bosco (100 g).
Spuntino2 albicocche.
Pranzo1 piatto di pasta (70 g) condita con salsa di pomodoro fresca; 1 insalata di indivia (100 g); 1 kiwi.
Spuntino1 ciotola di fragole (100 g) condite con succo di limone.
CenaOrata alla griglia (150 g); 1 piatto di patate (100 g) e carote (75 g) condite con olio extravergine d’oliva; 1 panino integrale (50 g); 1 fetta di ananas (100 g).
Colazione2 vasetti di yogurt magro (da 125 g)); 1 fetta di ananas (100 g).
Spuntino1 kiwi; 1 bicchiere di succo di carote.
Pranzo1 piatto di gnocchi al pomodoro (120 g); 1 piatto di carote grattugiate (130 g); 1 ciotola di frutti di bosco (120 g).
Spuntino1 banana.
Cena1 piatto di verdure miste alla griglia, come zucchine, peperoni e melanzane (200 g); formaggio grana (60 g); 1 macedonia di frutti di bosco.
Colazione2 vasetti di yogurt magro (da 125 g); 1 ciotola di fragole (100 g).
Spuntino1 fetta di ananas (100 g).
Pranzo1 piatto di pasta (60 g) con piselli (50 g); 1 piatto di carote bollite (100 g); 1 kiwi.
Spuntino2 albicocche.
CenaNasello ai ferri (150 g); 1 piatto di pomodori in insalata (150 g); 1 panino integrale (50 g); 1 ciotola di frutti di bosco (120 g).
Colazione1 tazza di latte scremato (250 g); 1 pompelmo.
Spuntino1 yogurt magro (125 g).
Pranzo1 piatto di pasta (70 g) con broccoli (50 g); 1 piatto di spinaci al vapore (200 g), conditi con olio extravergine d’oliva e limone.
Spuntino1 frullato preparato con 50 g di melone e mezzo bicchiere di latte.
CenaFesa di maiale ai ferri (110 g); 1 piatto di fagioli (80 g) con sedano; pane toscano (50 g); 1 ciotola di fragole (110 g).
Colazione2 vasetti di yogurt magro (da 125 g); frutta fresca (100 g).
Spuntino1 pera piccola; 1 bicchiere di succo di carote.
PranzoMezza mozzarella; 1 insalata mista composta da pomodori, peperoni gialli, lattuga, carote (150 g); 1 frittatina dolce alla frutta, preparata con 1 uovo sbattuto e 2 albicocche.
Spuntino1 yogurt magro (125 g).
CenaTonno al naturale (120 g); 2 carote grattugiate; pane toscano (50 g); 1 frutto di stagione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Quando, quanto, come e perché: tutto ciò che devi sapere sulla creatina

Quando, quanto, come e perché: tutto ciò che devi sapere sulla creatina

20 settembre 2019

La leg press previene l'infarto: garantisce la scienza

La leg press previene l'infarto: garantisce la scienza

19 settembre 2019

Speed hiking, camminare in montagna non è mai stato così entusiasmante

Speed hiking, camminare in montagna non è mai stato così entusiasmante

17 settembre 2019

Il monitoraggio avanzato della performance

Il monitoraggio avanzato della performance

16 settembre 2019

Guida: come eseguire le serie d'allenamento

Guida: come eseguire le serie d'allenamento

16 settembre 2019

Il lavoro agli elastici per rinforzare la parte alta del petto

Il lavoro agli elastici per rinforzare la parte alta del petto

13 settembre 2019

Il body come seconda pelle: quali caratteristiche deve avere?

Il body come seconda pelle: quali caratteristiche deve avere?

09 settembre 2019

Stretching salva-schiena

Stretching salva-schiena

09 settembre 2019

Tricipiti a prova di errore

Tricipiti a prova di errore

05 settembre 2019

Come scegliere la muta

Come scegliere la muta

02 settembre 2019

SALUTE