a cura della Redazione - 26 marzo 2019

Gli errori da evitare per respirare bene

Respirare bene sembra facile ma non lo è. Gli errori che inconsapevolmente commettiamo inducono stress cronico e una serie di malanni. Ti spieghiamo come correggerli anche attraverso un esercizio.

1 di 3
Respirare male provoca stress cronico, che può portare a tutta una serie di malesseri.
Lo stress cronico può aumentare il rischio di…
  • Demenza del 67%
  • Infarto del 59%
  • Diabete del 45%
  • Malattie alle coronarie del 23%
  • Morte prematura (in 9 anni) del 15%
Perfino il David di Michelangelo non riesce a stare in piedi nella posizione corretta: sicuramente, povero David, avrà mal di schiena. E non solo...
  1. Dopo un paio di minuti in piedi tendiamo automaticamente a spostare il baricentro del corpo verso la gamba destra.
  2. La gamba sinistra si sposta in avanti, e con lei il lato sinistro dei fianchi. La zona dei fianchi inoltre si abbassa.
  3. La spalla destra si abbassa mentre la parte sinistra della gabbia toracica sale e si sposta in avanti, impedendo al diaframma di assumere la forma a cupola fondamentale per una corretta respirazione. Il diaframma così smette di essere il principale muscolo respiratorio.
  4. I muscoli intercostali, i pettorali e i muscoli del collo sostituiscono il diaframma nella respirazione.
  5. Iniziano i problemi. Con il diaframma fuori gioco tutto il corpo si tende. Il cervello incrementa la produzione di ormoni dello stress come l’adrenalina. Di conseguenza il corpo ha una respirazione meno efficiente, uno stress maggiore, tensione cardiovascolare e corre maggiori rischi di soffrire di dolori alla schiena, al collo e alle giunture.
L’unico esercizio che serve per sollevare il diaframma, riallineare il proprio corpo e iniziare a respirare meglio da subito.

90/90 Hip lift con un palloncino
1 Supino, appoggia i piedi contro un muro in modo che le ginocchia e i fianchi siano a 90 gradi. Metti tra le ginocchia una palla di 10-15 cm di diametro e allunga il braccio destro dietro la testa. Tieni un palloncino gonfo con la sinistra, lungo i fianchi. Inspira al naso ed espira dalla bocca, inclinando i fianchi in alto in modo da sollevare l’osso sacro dal pavimento (la parte inferiore della schiena però deve rimanere aderente al terreno)

2 Mantieni la posizione del punto 1 mentre sollevi il braccio verso il soffitto. Porta il palloncino alla bocca con la mano sinistra. Inspira al naso ed espira nel palloncino mentre con il braccio destro ti tendi verso il soffitto. Tieni la posizione per 3 secondi (non lasciare uscire l’aria dal palloncino). Ripeti l’esercizio altre 2 volte, poi torna alla posizione iniziale. Questa è una serie. Fai 5 serie da 1 a 3 volte al giorno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
SALUTE