Allenamenti, muscoli, dieta: tutti i segreti di Carlos Alcaraz

Il baby prodigio spagnolo è considerato l'erede di Nadal e ha appena vinto il Masters 1000 di Madrid: il successo è frutto di allenamenti mirati, determinazione e di una dieta rigida, come ha raccontato a Men's Health

Foto: Instagram @carlitosalcarazz

Gli occhi di tutto il mondo del tennis (e non solo) sono puntati su Carlos Alcaraz, fresco vincitore del torneo Atp 1000 di Madrid: dopo il numero uno del mondo Novak Djokovic, lo spagnolo ha battuto anche Alexander Zverev in finale (6-3, 6-1).

E' il secondo Masters 1000 della sua carriera, il primo sulla terra rossa. E la sua popolarità cresce di giorno in giorno, valicando anche i confini degli appassionati di tennis, diventando un fenomeno sportivo globale.

Foto: Instagram @carlitosalcarazz

Chi è Carlos Alcaraz

Fino a poco fa era "Carlitos", ma forse questo soprannome ora gli va un po' stretto. Carlos Alcaraz Garfia è nato a Murcia il 5 maggio del 2003 e ha da poco compiuto 19 anni.

E' considerato l'erede spagnolo del mitico Rafael Nadal e per ora si trova alla casella numero 6 della classifica ATP, il ranking mondiale dei migliori giocatori di tennis in attività.

Ha conquistato cinque titoli ATP su altrettante finali disputate, tra cui due Masters 1000, di cui l'ultimo proprio a Madrid, davanti al pubblico di casa, nei giorni scorsi.

Giocatore fisico, dotato di una grande potenza e resistenza, negli ultimi anni ha lavorato molto anche per migliorare la sua tecnica, con un servizio tra i più potenti del circuito (fino a 220 km/h) e un dritto che viene ritenuto uno dei più insidiosi di tutti i tempi.

Alcaraz a Men's Health, a proposito dei suoi muscoli

Recentemente Carlos Alcaraz è finito sulla cover dell'edizione spagnola di Men's Health. E nell'intervista all'interno del magazine ha parlato del suo fisico e di come ha scolpito i suoi muscoli: "In passato, quando ero più giovane, non avevo un corpo molto muscoloso. Ero un disastro quando si trattava di mangiare. Gradualmente, però, con l’aiuto della mia squadra, ho capito cosa devo mangiare e il modo migliore per allenarmi in base a ogni momento".

Il suo segreto? "Come unico segreto direi che il mio fisico deriva dal lavorare duro e dal curare ogni dettaglio ogni giorno.

Inoltre, naturalmente, è molto importante riposare bene, allenarsi dando il 100% del proprio sforzo. Se si sommano tutti questi aspetti, si ottiene il segreto per stare bene fisicamente. Negli ultimi due anni penso di aver fatto meglio di quanto abbia fatto in tutta la mia carriera", ha detto a Men's Health il campione spagnolo.

Che ha anche aggiunto che non vuole guadagnare massa muscolare: "Onestamente penso che per il momento vada bene rimanere come sono adesso. Fisicamente non voglio crescere di più per ora, non fa bene al tennis essere troppo muscoloso. Voglio rimanere come sono e concentrarmi di più su altri aspetti che chiaramente voglio migliorare e che sono cruciali per il tennis, come velocità, agilità e potenza.

Meccanicizzo molto bene tutti i miei colpi"

Alcaraz si allena molto in palestra: pesi, piegamenti, core. Alberto Lledò, il suo preparatore atletico, lo ha "trasformato" negli ultimi anni portandolo al vertice del tennis mondiale.

Sui social (qui il suo profilo Instagram) aveva pubblicato parecchio materiale dei suoi allenamenti "indoor" durante i lockdown.

La dieta di Alcaraz

A parlare della dieta del campioncino spagnolo è stato il suo preparatore atletico Alberto Lledò in una intervista a un magazine specializzato.

"Uno come Alcaraz ha bisogno di glicogeno per avere energia, ma anche di carboidrati e in parte di grassi. E poi ci sono le proteine per il recupero e per generare massa, in base al lavoro da svolgere", ha raccontato il preparatore.

Aggiungendo che è stato fatto un gran lavoro di educazione alimentare con Carlos, che ha portato (evidentemente) i suoi frutti: "Carlos era abituato a mangiare pochissimo per gli standard di un atleta. Aveva le abitudini di un ragazzo qualsiasi. Ovviamente il cambiamento non è stato semplice, ma era fondamentale per aggiungere peso e massa muscolare".

L'aiuto di una mental coach

"So, al contempo, che devo lavorare molto sul lato mentale. Ho bisogno di migliorare la mia concentrazione durante le partite, evitare crolli, non avere continui alti e bassi", ha detto Alcaraz nell'intervista a Men's Health.

In effetti nel suo staff c'è anche chi si occupa di mental coaching: è la psicologa Isabel Balaguer, alla quale Alcaraz si sta affidando da circa due anni. "Non credo che senza di lei potrei essere dove sono".

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

L'allenamento di Chris Hemsworth: ecco un nuovo workout da supereroe

Un workout per scolpire la parte superiore del corpo in vista dell'estate: 5 esercizi, 10 round, sei pronto a iniziare?

L'allenamento di Chris Hemsworth: ecco un nuovo workout da supereroe

20 May 2022

Fare sport aiuta a gestire lo stress; ovvero, più facciamo attività fisica, più siamo felici

Stress e ansia fanno parte della vita quotidiana di ognuno di noi. Non lasciarti schiacciare da quella spiacevole sensazione che ti stringe la gola. Lo sport e l’attività fisica in generale possono essere una soluzione, lo dice questo recente studio promosso da Asics

Fare sport aiuta a gestire lo stress; ovvero, più facciamo attività fisica, più siamo felici

19 May 2022

Strada o tapis roulant? L'importante è correre!

Se sei tra quelli che si chiedono sempre se sia meglio correre sul nastro indoor oppure all'aperto, sappi che gli studi scientifici dicono che le due modalità non sono poi così differenti...

Strada o tapis roulant? L'importante è correre!

17 May 2022

Allena forza, coordinazione e resistenza con il calisthenics

Un allenamento trasversale che ha origini antiche ma è ancora oggi capace di affascinare tanti appassionati grazie alle possibili varianti, utili se vuoi dare una scossa al tuo workout

Allena forza, coordinazione e resistenza con il calisthenics

13 May 2022

La top 5 five dei trend del fitness per rimetterti in forma per l'estate

Dal Digital Nordic Walking al Cross Cardio Mobility: gli allenamenti del futuro, in realtà, sono già qui. Te li presentiamo perché tu possa prendere spunto per la remise en forme estiva

La top 5 five dei trend del fitness per rimetterti in forma per l'estate

12 May 2022

Molveno X-Warrior, in 600 da tutta Europa pronti a sfidare la natura

Correre, saltare, scalare, strisciare, guadare: i guerrieri sono pronti "combattere" contro la natura e la sua forza in questo fine settimana (14 e 15 maggio) in una delle gare di endurance estremo più dure al mondo di scena sul Lago di Molveno

Molveno X-Warrior, in 600 da tutta Europa pronti a sfidare la natura

11 May 2022

I 5 migliori esercizi per le braccia

Tricipiti d’acciaio in vista dell’estate? Lascia perdere movimenti stravaganti e alla moda, stai sul classico con questi cinque esercizi

I 5 migliori esercizi per le braccia

10 May 2022

Allenamenti, muscoli, dieta: tutti i segreti di Carlos Alcaraz

Il baby prodigio spagnolo è considerato l'erede di Nadal e ha appena vinto il Masters 1000 di Madrid: il successo è frutto di allenamenti mirati, determinazione e di una dieta rigida, come ha raccontato a Men's Health

Allenamenti, muscoli, dieta: tutti i segreti di Carlos Alcaraz

09 May 2022

Allenamento outdoor, prova con un tronco di albero

Squat, spalle e salti: ti basta un tronco di legno per un allenamento funzionale all'aria aperta

Allenamento outdoor, prova con un tronco di albero

05 May 2022

Come scegliere la scarpa da running giusta?

Come si sceglie la scarpa da running giusta? Quali errori non si devono commettere nelle prove e nei test? Prima di tornare a correre, dai un occhio qui

Come scegliere la scarpa da running giusta?

04 May 2022

SALUTE