Come ritrovare la felicità

La felicità è fatta di piccole cose: impara a godertele.

1 di 4

Nella tua vita sta andando tutto bene, hai un lavoro, la salute, una casa, una famiglia eppure non sei felice. Come è possibile? La prima cosa che devi sapere è che non sei strano e non sei l’unico. Sono tante le persone a cui manca la gioia di vivere, che fanno fatica a emozionarsi per qualcosa, pur senza soffrire di depressione né provare nessuno dei sintomi normalmente collegati a questa malattia: senso di inutilità, problemi a dormire e anche voglia di autopunizione o di evitare volutamente le cose piacevoli e quelle che più ti piacciono. Si tratta di persone perlopiù soddisfatte della loro vita, del loro lavoro e della loro condizione sociale (amici, relazioni).

A rendere più frustrante il tutto c’è il fatto che noi uomini moderni tendiamo a complicare inutilmente la felicità. Se ti va tutto bene ma sei apatico, annoiato o triste ti senti sbagliato e in colpa perché dovresti essere felice.

Ognuno di noi passa periodi in cui non prova gioia. E sarebbe strano il contrario: una persona che è sempre felice, qualsiasi cosa le succeda, è l’eccezione, non la regola. È perfettamente normale non essere sempre contenti. Certe volte, però, ti sembra di non provare gioia nemmeno quando sarebbe inevitabile provarne. Ti senti vuoto e privo di motivazione. In questo caso non disperare: ricordati che è una cosa temporanea.

Non sei malato: quindi la soluzione non è prendere farmaci, che sono utili solo in certe situazioni, come i casi diagnosticati di depressione. Se non sei depresso i farmaci sono inutili. Il segreto invece è imparare come funziona la gioia e riscoprirla nelle piccole cose. Sembra complicato ma basta seguire 3 semplici passi.

La cosa peggiore che puoi fare è startene fermo ad aspettare che la gioia ti trovi. Come si dice, chi dorme non piglia pesci. Quindi alzati, scuotiti di dosso l’apatia e vai a cercare la gioia. Un modo per riuscirci è pensare alle cose della vita che ti danno la motivazione. Pensa alle decisioni importanti che hai preso negli anni passati. Scoprirai che le hai prese perché eri motivato da qualcosa: la possibilità di cambiare lavoro o di guadagnare di più, l’occasione di formare una famiglia o di trovare una casa più grande e confortevole…

Per esempio tra gli uomini adulti e padri di famiglia una motivazione classica è dare alla propria famiglia una vita sicura e confortevole. Quindi con la pandemia e la perdita di lavoro (o una sua drastica riduzione) è normale sentirsi inutili o preoccupati di non riuscire ad adempiere ai propri compiti di capo famiglia. In questo caso ci si può ingegnare per trovare altri lavori o, se questo non è possibile, si può guardare dentro di sé e rendersi conto che ci sono altri modi per sostenere la propria famiglia e aiutarla, incluso passare più tempo con moglie e figli. Scoprirai che puoi essere felice anche senza lavorare 10 ore al giorno.

Individua tre cose che funzionano nella tua vita. Se vuoi puoi fare questo esercizio ogni giorno per ricordarti che ci sono tante piccole cose belle nella tua vita. Il senso di gratitudine che si prova non serve solo a renderti più felice ma è utile anche nel combattere le malattie mentali, inclusa la depressione. Ricorda inoltre che la felicità è contagiosa: se tu sei felice anche chi vive con te, a casa e in ufficio, ha più probabilità di esserlo. Quindi scoprire la gratitudine e la felicità per le piccole cose può dare una mano a te e a tutte le persone che ti sono vicine, che a loro volta con la loro felicità possono influenzare positivamente anche te, innescando un circolo virtuoso.

Cerca di identificare la cosa che ti impedisce di essere felice in questo momento. Non è per forza qualcosa di grande e importante. Anche solo un litigio in auto con un perfetto sconosciuto può averti innervosito e tolto la felicità, per quanto temporaneamente. Per esempio se non puoi andare in ufficio per via del lockdown questo può renderti triste. Siccome questo è uno degli elementi che non si possono cambiare (e quindi non puoi tornare felice semplicemente andando in ufficio), puoi analizzare te stesso per capire perché questo divieto ti rende triste. Potrai così scoprire, per esempio, che non andare in ufficio significa sì lavorare di meno e quindi guadagnare di meno, e significa anche meno interazione con i colleghi e più tempo a casa a sentirsi inutile. Ma significa anche più tempo per chiacchierare con gli amici, anche quelli che per colpa del lavoro e degli impegni non senti da tempo, e per coltivare i tuoi hobby. Amici e hobby possono così riempire il vuoto lasciato dall’ufficio e farti ritrovare la gioia.

Il segreto sta nel capire la cosa che ti rende infelice, per quanto sia piccola o stupida, e nel trovare il modo di cambiarla (o di cambiare te, se non puoi modificare quella cosa). Può sembrare difficile ritrovare la gioia ma basta guardarsi dentro senza paura e senza pregiudizi per capire come fare. Se adesso sei triste o apatico non sentirti anormale: la felicità è lì che ti aspetta, basta saperla cercare.

Il 2020 è stato un anno terribile, un anno in cui la felicità è diventata una merce rara. Ma per quanto terribile sia stato quell’anno, qualcosa di buono di sicuro lo hai vissuto. Pensa alle cose semplici che hai vissuto e non liquidarle come sciocche. Se ti hanno fatto anche un minimo di piacere rientrano di diritto nelle cose che ti rendono felice. Non si deve trattare di grandi cose: leggere un buon libro sul divano con il cane accoccolato accanto a te, giocare in piscina con i tuoi figli, guardare un film abbracciato alla tua fidanzata, cucinare un buon pranzo alla tua famiglia… La felicità non ha una classifica e non snobba le piccolezze. È fatta di tante piccole cose. Impara a riconoscerle e ad apprezzarle e avrai trovato il segreto della felicità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Push vs pull: quale workout è più efficace

La maggior parte degli esercizi rientrano nella categoria push o in quella pull. Le mosse push sono quelle più quotate ma se lo meritano davvero?

Push vs pull: quale workout è più efficace

03 May 2021

Quanto sei in forma?

10 semplici test che puoi eseguire anche da solo per misurare il tuo grado di forza, agilità, potenza esplosiva e salute cardio-vascolare, per sapere se i tuoi allenamenti ti danno davvero i risultati sperati.
Quanto sei in forma?

30 April 2021

Cardio a digiuno e perdita di peso. Sfatiamo un mito

Affrontare una sessione di workout a digiuno ti aiuterà a bruciare i grassi invece dei carboidrati per produrre energia, ma cosa avviene 12 ore dopo? Ecco lo studio.

Cardio a digiuno e perdita di peso. Sfatiamo un mito

23 April 2021

L'inattività si fa sentire? Sciogli i muscoli con i migliori esercizi di stretching post workout

Ora che ti è concesso fare attività fisica all'aperto con più libertà, prova ad aggiungere questi semplici esercizi di allungamento alla tua routine post workout. Ti aiuteranno a sciogliere i muscoli indolenziti dopo il periodo di inattività.

L'inattività si fa sentire? Sciogli i muscoli con i migliori esercizi di stretching post workout

20 April 2021

7 modi per aumentare la tua resistenza

In men che non si dica ti ritroverai a fare più chilometri e allungare le tue sessioni di allenamento.

7 modi per aumentare la tua resistenza

18 April 2021

Il workout perfetto per il tuo cuore

Le ultime ricerche hanno dimostrato che il tipo di allenamento che scegli ha un impatto incredibile sullo sviluppo e la salute del tuo cuore: ecco l’allenamento perfetto per trasformarlo in una macchina infallibile

Il workout perfetto per il tuo cuore

15 April 2021

Dimentica i dolori. Il workout per diventare più flessibili

Oggi più che mai hai bisogno di mantenere i muscoli e allo stesso tempo di sviluppare una maggior flessibilità. Fallo con questo workout: ti bastano un manubrio e una sedia

Dimentica i dolori. Il workout per diventare più flessibili

12 April 2021

Più muscoli in 5 step

Alternando alzate e cardio-training ad alta intensità ottieni in breve tempo un fisico snello, asciutto e con muscoli perfettamente definiti.
Più muscoli in 5 step

06 April 2021

HIIT o LISS? Scegli il ritmo giusto

Non sai se dovresti andare più forte o più piano? Usa questa guida per scegliere la velocità giusta per te.

HIIT o LISS? Scegli il ritmo giusto

04 April 2021

3 nuovi cardio-training

I migliori programmi d'allenamento intensivo per tenere in forma il cuore, bruciare il grasso e migliorare la tua forma fisica
3 nuovi cardio-training

30 March 2021

SALUTE