Le regole per un corretto plank e perché non deve mancare nel tuo workout

Un workout full body, fondamentale per la stabilità del core. Un esercizio molto efficace ma solo se eseguito correttamente. Ecco gli errori da evitare.

1 di 3

Il plank è un esercizio ormai presente in quasi tutti gli allenamenti del core. Se eseguito nel modo giusto, non solo allena il core, ma anche i muscoli delle spalle e delle gambe. Inoltre il plank può aiutarvi a migliorare forza e resistenza, importanti per accumulare miglia senza infortuni.

Detto questo, c'è un certo margine di errore quando si tratta di ottenere i migliori risultati possibili - un'esecuzione scorretta e tempi sbagliati possono comprometterne i benefici. In più, se eseguito in modo errato, si rischia un infortunio alla schiena.

Quindi, come si esegue un corretto plank e per quanto tempo lo si deve mantenere? Per scoprirlo abbiamo contattato Noam Tamir, C.S.C.S., proprietario della TS Fitness di New York City e Stuart McGill, Ph.D., autore di Ultimate Back Fitness and Performance.

L'esecuzione corretta

Secondo Tamir, il plank mette molto in tensione i muscoli dell'avambraccio.

Mettiti in posizione plank. Assicurati di avere i gomiti a terra, direttamente sotto le spalle, con i piedi alla larghezza dei fianchi. La schiena deve essere piatta e la testa e il collo in posizione neutra. Spingete i gomiti a terra e stringete i quadricipiti, i glutei e il core. Inspirate dal naso ed espirate dalla bocca, non trattenete il respiro.

FINE BLOCCO 1

Sia Tamir che McGill sono d'accordo sul fatto che l'aggiunta del plank nella vostra regolare routine di cross-training aiuta a prevenire gli infortuni, poiché rende i muscoli più forti.

"Il plank utilizza tutto il corpo per mettere in tensione il core - quando fatto bene, può essere davvero utile per mantenere la schiena in salute e rafforzare i muscoli", dice Tamir.

"Il plank è un esercizio di stabilizzazione del core", aggiunge McGill, "che aiuta a renderti più veloce ed efficiente nella corsa".

"Il runner cerca di migliorare i muscoli delle gambe connessi con l'anca", dice McGill. "Creare rigidità nel tronco aiuta a muovere le gambe".

Per non parlare del fatto che il plank è un esercizio piuttosto elementare che non richiede attrezzature extra, quindi è super facile da includere in qualsiasi allenamento.

Probabilmente avete sentito dire cose diverse da persone diverse - 30 secondi, due minuti, il più a lungo possibile. Recentemente, George Hood da Chicago ha battuto il record mondiale per il plank più lungo tenuto da un uomo - 8:15:15. E Dana Glowacka di Montreal, Canada, detiene il record mondiale per il plank più lungo tenuto da una donna - 4:19:55. Ma non preoccupatevi, non c'è bisogno di mantenere la posizione così a lungo per raccoglierne i frutti. In realtà, il tempo ideale è più breve di quanto si possa pensare.

"Le ricerche dimostrano che per la maggior parte delle persone, mantenere il plank per un minuto alla volta aumenta la resistenza del tronco", dice McGill. "Ma se hai una storia di mal di schiena, mantieni per 10 secondi per ridurre il rischio di dolore".

Tamir concorda sul fatto che non è necessario eseguire il plank per un lungo periodo di tempo. Se si stanno veramente rinforzando tutti i muscoli, può essere difficile per qualcuno mantenere la posizione per più di 20 secondi - e un minuto ancor di più. Raccomanda sessioni di 20 secondi alla volta.

"Plank tenuti per troppo tempo fanno più danni che altro. Con un plank di quattro ore non stai mettendo i muscoli in tensione e rafforzandoli, ma mantenendo semplicemente la posizione", dice Tamir. "L'esercizio dovrebbe riguardare movimenti funzionali e reali. Tenere a lungo un plank non è funzionale".

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Tre esercizi per migliorare la resistenza in acqua

Aumenta forza, resistenza e agilità in acqua (e sulla terraferma) con questi movimenti

Tre esercizi per migliorare la resistenza in acqua

16 August 2022

Vuoi un core d’acciaio? Fai come Adam Peaty

Il campione di nuoto britannico ha condiviso un video in cui mostra come allenare forza e stabilità del core

Vuoi un core d’acciaio? Fai come Adam Peaty

12 August 2022

Trasforma la palestra in una obstacle race

Vuoi provare la obstacle race senza mettere piede fuori dalla palestra? Prova questi quattro esercizi, ognuno pensato per metterti alla prova in una diversa porzione di gara

Trasforma la palestra in una obstacle race

11 August 2022

Perdere peso è la tua mission impossible?

Gli esercizi non bastano, se vuoi veramente perdere peso allora devi cambiare stile: noi ti spieghiamo come e ti aiutiamo a farlo

Perdere peso è la tua mission impossible?

10 August 2022

CrossFit Games 2022, Enrico Zenoni il primo italiano di sempre in finale

Si è conclusa la finale mondiale di CrossFit che ha incoronato “The Fittest on Earth”. A contendersi il titolo anche due giovani atleti italiani

CrossFit Games 2022,  Enrico Zenoni il primo italiano di sempre in finale

09 August 2022

3 cose da fare per recuperare dopo il workout (e battere il caldo)

Ecco come ottenere il massimo dal tuo allenamento anche dopo che hai smesso di allenarti

3 cose da fare per recuperare dopo il workout  (e battere il caldo)

08 August 2022

Alternanza corsa-cammino: l'allenamento per runner principianti

I consigli del coach per approcciare nel modo giusto la corsa e creare una routine allenante

Alternanza corsa-cammino: l'allenamento per runner principianti

05 August 2022

Allena le gambe con questo workout a corpo libero

Sei in vacanza e non puoi andare in palestra? Non è una buona scusa per saltare il tuo allenamento dedicato alle gambe. Ecco quali esercizi puoi fare ovunque

Allena le gambe con questo workout a corpo libero

04 August 2022

Tonifica petto e braccia con questi due semplici esercizi

Basta un solo attrezzo (e 220 ripetizioni) per aumentare i muscoli di petto e braccia, e avere una schiena più forte

Tonifica petto e braccia con questi due semplici esercizi

03 August 2022

Ecco come si è allenato The Rock per avere bicipiti che appartengono ad un’altra galassia

Dwayne Johnson condivide su Instagram il mantra che lo guida nelle sue sessioni di sollevamento pesi: "Devi essere ossessionato dall'obiettivo che vuoi raggiungere"

Ecco come si è allenato The Rock per avere bicipiti che appartengono ad un’altra galassia

03 August 2022

SALUTE