di Piero Cattani - 09 gennaio 2019

Presentati al Ces di Las Vegas gli strumenti hi-tech per il fitness che guardano al futuro

Dal Salone della tecnologia di consumo di Las Vegas una prima carrellata di strumenti e servizi ad alta tecnologia pensati per chi fa sport.

1 di 6
Per gli sportivi amanti della tecnologia questo è sicuramente uno dei periodi più interessanti dell'anno. Si tiene infatti questa settimana il Ces (Consumer Electronics Show) che riunisce a Las Vegas tutti i più importanti produttori di tecnologia del mondo (e tante startup) per presentare le novità che vedremo sul mercato nel corso dell'anno. Si tratta di un salto nel futuro che riguarda tanti settori della vita di tutti i giorni. Perché parliamo di alta tecnologia, ma di consumo, ossia pronta per essere diffusa alla massa. In un'epoca nella quale si parla di intelligenza artificiale, internet delle cose, e di una società connessa in modo sempre più veloce e minuzioso, questo settore interessa davvero tutti. Anche gli sportivi, per i quali sono stati preparati tanti servizi e strumenti davvero innovativi.

I brand presenti al Ces 2019 li stanno presentando in questi giorni, ma le prime novità sono già state annunciate e ve le mostriamo:
Withings, marchio che era stato “eclissato” dal brand Nokia, è tornato e presenta un nuovo smartwatch che introduce la tecnologia ECG basato sul monitoraggio della pressione sanguigna. Il Withings Move ECG è in grado di rilevare dati cardiaci che potrebbero aiutare a rilevare condizioni cardiache preoccupati come la fibrillazione atriale. Naturalmente parliamo di un tema molto serio che merita tutta l'attenzione e la delicatezza del caso. Comunque siamo curiosi di vederlo alla prova.

Applewatch, che per primo ha esplorato questo segmento dei dispositivi per la salute, ha già l'approvazione della FDA, mentre Withings sta concludendo la procedura di certificazione.
In fatto di smartwatch, Garmin ha presentato una nuova versione del Vivoactive 3 Music che dispone di connessione LTE. Potrà ricevere messaggi di testo e scaricare musica da Spotify e Deezer, ma per il momento sarebbe attivo solo negli Usa.

Ciò consentirà a Garmin di aggiungere ai suoi dispositivi funzioni di rilevamento di incidenti e di assistenza per gli sportivi.
PowerWatch è il primo smartwatch completamente autonomo (o quasi), perché si ricarica con l'energia solare. Il PowerWatch 2 potrebbe non avere bisogno di un caricabatterie se riuscirà ad essere esposto al sole per il tempo necessario. È dotato display a colori, un GPS integrato e un cardiofrequenzimetro che lo rende attraente per chi fa sport all'aperto e per l'outdoor.
Non si indossa, ma anche kettlebell può essere intelligente. Questo pensa JaxJox che ha creato un attrezzo per l'home gym in grado di tracciare ripetizioni, serie e durata dell'allenamento, di fatto rimanendo connesso. È anche possibile cambiare il peso del kettlebell aggiungendo o togliendo peso con 6 diverse scelte fino a 19 chili. Non poteva mancare un App a pagamento che permette di seguire corsi e consigli.
Quest'anno sembra andare molto di moda il monitoraggio delle attività cardiache e in questo la wearable tech, ossia la tecnologia indossabile, sembra essere perfetta per la funzione. HeartBit ha presentato una T-shirt sportiva con sensori ECG integrati. Il dispositivo è dotato di un monitor ECG a 5 sensori di piombo integrati nelle maglie da allenamento tramite una fascia toracica flessibile (in silicone). L'azienda sostiene di essere in grado di registrare fino a 6.000 punti dati al secondo, una frequenza di campionamento che consente di captare i segnali elettrici prodotti dal cuore con una precisione da laboratorio. Un dispositivo molto utile negli allenamenti cardio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
SALUTE