a cura della Redazione - 16 novembre 2018

Sesso, salute, bellezza: prova questi 5 super-centrifugati

Diventa più forte, più sano, più bello e anche più virile con questi cocktail fai da te.

1 di 5
Nella centrifuga: 1 fetta d’ananas + 1 banana + acqua a piacere.
Calorie: 105.
Perché funziona: la bromelina contenuta nell’ananas è un enzima dall’azione antinfiammatoria, utile soprattutto per attenuare i postumi di contusioni e distorsioni. La banana è uno dei frutti più ricchi di potassio: oltre a tenere sotto controllo la pressione, favorisce l’assorbimento del calcio nelle ossa.
Nella centrifuga: 2 kiwi + 1/4 di avocado, acqua a piacere.
Calorie: 120.
Perché funziona: secondo diverse ricerche una dieta più ricca di vitamina K, di cui kiwi e avocado sono ottime fonti, riduce la perdita della densità ossea e il rischio di fratture. Inoltre, l’avocado è ricco di grassi monoinsaturi indispensabili per l’assorbimento della vitamina K. Mentre il kiwi ti rifornisce anche di vitamina C.
Nella centrifuga: 1/2 mango + 1/2 papaya + acqua a piacere.
Calorie: 80.
Perché funziona: è un concentrato di betacarotene, sostanza che stimola la formazione dei pigmenti visivi e aiuta la pelle a rimanere sana. Ancora meglio se lo bevi a fine pasto: l’enzima papaina attiva il metabolismo delle proteine, e i grassi che hai introdotto favoriscono la sintesi della vitamina A, fondamentale per la salute della vista.
Nella centrifuga: 150 g di frutti di bosco + 1/2 mela + acqua a piacere.
Calorie: 90.
Perché funziona: mirtilli & co. contengono il mirtilene, sostanza regolatrice della microcircolazione nei capillari: quella che assicura anche il funzionamento del tuo prezioso organo sessuale. La mela (meglio se con la buccia) aiuta invece a mantenere puliti i vasi sanguigni grazie alla pectina, una fibra naturale anticolesterolo.
Nella centrifuga: 150 g di fragole + 1 arancia + acqua a piacere.
Calorie: 70.
Perché funziona: è una vera "bomba" di vitamina C e polifenoli (sostanze antiossidanti di cui gli agrumi sono ricchi), che tiene alte le barriere del tuo sistema di difesa. Se poi frulli le arance anziché spremerle, non perderai la parte bianca che è ricca di princìpi attivi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
SALUTE