Le più grandi bugie su benessere e salute

Tra appassionati e sedicenti esperti, alcune idee assurde (e pericolose) si sono fatte strada tra noi. Ecco quali sono le più sbagliate e come puoi correggere il tiro

Foto Unsplash

1 di 9

L’IDEA: stare seduto tutto il giorno può ucciderti (o perlomeno farti ingrassare). Ecco perché oggi ci sono persone che lavorano in piedi.

LA VERITÀ: Stando in piedi non bruci più calorie che stando seduto. La differenza nel metabolismo tra una posizione e l’altra è praticamente identica. Chi sta in piedi, inoltre, soffre di maggiori dolori a schiena, piedi, gambe e giunture, soprattutto se passi di colpo dallo stare seduto allo stare in piedi fermo per otto ore.

PROVA COSÌ: invece di stare in piedi, cammina. Ovvero: lavora normalmente seduto alla scrivania ma ogni 45 minuti circa alzati e muoviti per 5 o 10 minuti. Se stai pensando al tapis roulant alla scrivania (sì, c’è chi l’ha fatto!) ripensaci: non ti aiutano a stare meglio e ti fanno perdere la concentrazione.

L’IDEA: la meditazione e la mindfulness riducono il chiacchiericcio mentale che ti stanca e ti rende poco produttivo. Ci sono aziende, come Google, Apple e Nike, che mettono a disposizione dei dipendenti questi programmi di meditazione.

LA VERITÀ: quand’anche questi programmi sono presenti, il messaggio che passano è che lo stress che provano i dipendenti è soltanto colpa loro. Questo fa sentire meno in colpa i dirigenti ma non gli impiegati.

PROVA COSÌ: sfrutta questi programmi gratuiti per imparare le tecniche di meditazione e mindfulness. Poi però usa la nuova chiarezza mentale per andare all’ufficio personale e suggerire nuovi modi per ridurre lo stress aziendale.

L’IDEA: puoi goderti tutti i vantaggi della cannabis, come il relax e le sue proprietà antidolorifiche, senza le tossine che derivano dal bruciarla.

LA VERITÀ: se le vittime della sigaretta elettronica dei mesi scorsi non sono bastate, vale la pena ripetere che, se la cannabis è utile in certe situazioni mediche, usando la sigaretta elettronica sei a rischio per altre condizioni.

PROVA COSÌ: se proprio vuoi sfruttare i benefici della cannabis ci sono altri modi di farlo, per esempio esistono integratori ad hoc, da prendere dopo aver sentito il parere del medico. Ma se il tuo problema è l’insonnia, l’ansia o qualche dolore fisico cerca di capire qual è la loro causa e di risolverli in altro modo prima di ricorrere a quella che è a tutti gli effetti una droga.

L’IDEA: uno studio sostiene che ci sono cibi che combattono il cancro.

LA VERITÀ: non esiste un cibo che da solo sia in grado di combattere il cancro. E gli studi che ne parlano di solito hanno preso un estratto di quell’alimento e lo hanno iniettato in un topo.

PROVA COSÌ: mangia frutta e verdura, non fumare, fai esercizio. Non sarà un programma all’avanguardia ma funziona.

L’IDEA: fare i gargarismi con un cucchiaio di olio da tavola (meglio se di cocco) per circa 20 minuti elimina le tossine dalla bocca.

LA VERITÀ: 20 minuti sono tanti, e considerando che l’Associazione Dentisti americani non è assolutamente convinta della sua utilità, è proprio tempo sprecato.

PROVA COSÌ: invece di fare sciacqui dalla dubbia utilità, impiega meglio il tuo tempo usando ogni giorno il filo interdentale.

L’IDEA: vai in un centro dove fanno iniezioni di vitamine, siediti, rilassati e fatti iniettare le sostanze nutritive direttamente in vena, per avere più energia e rafforzare il sistema immunitario.

LA VERITÀ: se non soffri di una grave forma di malnutrizione le iniezioni di vitamine non servono a nulla, non più di mangiare della normale frutta.

PROVA COSÌ: segui una dieta equilibrata, ricca di frutta e verdura. Chi ha carenze di vitamine può trarre beneficio dagli integratori ma per tutti gli altri basta seguire una dieta corretta.

L’IDEA: una spruzzata di olio MCT (trigliceridi a catena media) nel caffè a colazione ti dà più energia, ti aiuta a concentrarti e riduce il girovita.

LA VERITÀ: anche se l’organismo assorbe facilmente i trigliceridi a catena media non significa che li usa per produrre energia invece che immagazzinarli come grassi.

Le uniche persone a cui l’olio MCT fa sicuramente bene sono quelle che soffrono di disturbi particolari come colite o malattia di Crohn.

PROVA COSÌ: aggiungi del latte al tuo caffè, così lo fortifichi con vitamine e proteine.

L’IDEA: il modo migliore di stare bene, dare il massimo nel workout, cancellare la fatica e mettere fine ai piccoli malanni è essere sempre ben idratato. Meglio se bevendo ogni 5 minuti da una bottiglia.

LA VERITÀ: l’idratazione è importante ma non deve essere complicata. E non è necessario bere di continuo.

PROVA COSÌ: la stragrande maggioranza delle persone sane è sufficientemente idratata. Ti basta ascoltare il tuo corpo: se hai sete bevi, se non ne puoi più di bere smetti.

L’IDEA: il carbone attivo aggiunto ad alcuni alimenti (brioche, coni gelato, limonata, pasta…) rimuove le tossine.

LA VERITÀ: il carbone attivo viene usato al Pronto Soccorso, dove viene somministrato alle vittime di avvelenamento. Ma un semplice frullato contenente una dose minima di carbone non basta a disintossicarti. A occuparsi delle tossine ci pensa il fegato. Inoltre ricorda che il carbone attivo può interferire con certi farmaci.

PROVA COSÌ: tratta bene il tuo fegato. Mantienilo in salute privilegiando una dieta povera di cibi poco processati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Com'è il tuo lato B?

Forse non ci hai mai pensato, ma un "lato B" che si rispetti non è una prerogativa importante "solo" per le donne. Ti piacerebbe avere un didietro da urlo? Allenati con noi e inizierai a notare sguardi attenti quando ti volti.
Com'è il tuo lato B?

07 August 2020

Cardio a digiuno e perdita di peso. Sfatiamo un mito

Affrontare una sessione di workout a digiuno ti aiuterà a bruciare i grassi invece dei carboidrati per produrre energia, ma cosa avviene 12 ore dopo? Ecco lo studio.

Cardio a digiuno e perdita di peso. Sfatiamo un mito

06 August 2020

Crunch o plank: quale più efficace per definire in fretta gli addominali?

È arrivata l’estate: non hai più tempo da perdere se vuoi mostrare gli addominali in spiaggia. Quale esercizio ti permette di ottenere più risultati e più in fretta: il crunch o il plank?

Crunch o plank: quale più efficace per definire in fretta gli addominali?

05 August 2020

30 burpee al giorno per 15 giorni: quali sono i risultati?

Dopo due settimane di 10 burpee al giorno ripetuti per tre sessioni, i benefici non riguardano solo la forza. Migliora l'energia e, a livello mentale, la fiducia in se stessi

30 burpee al giorno per 15 giorni: quali sono i risultati?

03 August 2020

5 mosse divoracalorie

Accelera il tuo metabolismo con cinque mosse ispirate agli animali per bruciare il grasso, velocizzare la crescita dei muscoli e goderti un workout divertente e completo.

5 mosse divoracalorie

02 August 2020

DB snatch, l'arma in più di Fabio

Nel suo percorso a fianco del personal trainer Michele Martinetti, Fabio ha superato molti ostacoli e si è adattato a nuovi esercizi in vista della sfida con Alice Mastriani. Oggi parliamo del DB snatch, un movimento che richiede coordinazione ed esplosività.

DB snatch, l'arma in più di Fabio

29 July 2020

Lo sport all'aperto riduce ansia e tensione

Secondo una ricerca inglese, lo sport outdoor è più vantaggioso di quello in palestra. A giovarne umore, salute e fisico.
Lo sport all'aperto riduce ansia e tensione

28 July 2020

15 minuti di workout al giorno bruciacalorie

Perdi peso con questo circuito bodyweight casalingo: è semplice, efficace e puoi adattarlo alle tue necessità

15 minuti di workout al giorno bruciacalorie

28 July 2020

15 mosse per dire addio alle maniglie dell’amore

Come dichiarare guerra all’odiata pancia e uscirne vincitore!

15 mosse per dire addio alle maniglie dell’amore

26 July 2020

4 esercizi per super addominali

Inserisci questi 4 esercizi nel tuo normale workout: ti spianano la pancia regalandoti il miglior six-pack di sempre.
4 esercizi per super addominali

19 July 2020

SALUTE