a cura della Redazione - 12 gennaio 2019

10 frasi a effetto hot

Dai complimenti al dirty talking, le parole più eccitanti da sussurrarle all'orecchio quando il momento si fa molto caldo.

1 di 11
Ci sono le frasi per quando state approfondendo la conoscenza, e quelle per quando avete finito il sesso. Ci sono le parole per farla eccitare e quelle per farle capire di continuare in quel modo. Ci sono le espressioni romantiche e il dirty talking, per rendere la situazione davvero esplosiva. Imparale tutte, e soprattutto impara a dire la cosa giusta al momento giusto.
I complimenti sono sempre ben accetti, tranne quando sono generici. In tal caso, lei penserà che hai detto la stessa cosa ad altre 47 donne. Focalizza l’attenzione su un solo dettaglio (il modo in cui arriccia le labbra o corruga lo sguardo, o le lentiggini sul suo viso, ad esempio). Più la farai sentire speciale, più si ecciterà. La tua compagna vuole parole che le confermino quanto è attraente, apprezzata, amata o, almeno, desiderata da te.
I
complimenti vanno bene anche dopo il sesso (ma attenzione a frasi del tipo: “Hai fatto un buon lavoro”). “Le donne si sentono in disordine dopo aver fatto l’amore: senza trucco, con i capelli spettinati”, spiega la dottoressa Ava Cadell, sessuologa e autrice di Stock Market Orgasm. “Se l’uomo dice alla propria partner che adora guardarla dopo aver fatto sesso, avrà segnato un punto a suo favore”.
Oppure “sei incredibile”, è un modo per dichiarare: “E’ stato davvero fantastico fare sesso con te”, senza in realtà dirglielo veramente. Ecco un’altra frase che le donne amano sentirsi dire: “Sei l’amante migliore che abbia mai avuto”. Se è così veramente, diglielo. Non c’è modo più grande per infonderle fiducia. E una volta che l’avrai insignita di tale titolo, puoi stare maledettamente certo che farà di tutto per manterlo.
Certe frasi sussurrate dopo il rapporto sono altrettanto importanti dei preliminari per farla eccitare, e richiedono solo una minima parte del tempo. “Crea la giusta tensione sessuale, dicendole quello che le vorresti fare la prossima volta,” raccomanda Cadell. “E’ un modo per far passare il messaggio che ti importa di lei e che vuoi soddisfarla. Inoltre, si renderà conto che la desideri ancora, anche dopo essere stato con lei”.
E’ la parola più eccitante che puoi dire a una donna a letto, perciò ripetila spesso. Ma anche una piccola modifica in una frase ad effetto (ad esempio: “Mi fai stare così bene”, anziché: “Sto proprio bene”), può fare una grande differenza a livello sentimentale.“‘Tu’ è sexy perché ti stai riferendo a lei come a qualcosa che è in contrapposizione all’atto sessuale. Inoltre, è molto personale, e le donne lo adorano”, sostiene Daylle Deanna Schwartz, psicoterapeuta e autrice di How to Please a Woman in and out of Bed.
Una donna ha bisogno di un feedback per sapere se ti stai eccitando. Funzionerà qualsiasi tipo di segnale verbale, anche un grugnito. Questo le permetterà di sapere che ti è piaciuto molto quando ti ha afferrato le natiche, ma che non sei impazzito quando ti ha succhiato il dito del piede. Hai bisogno di essere ispirato per farti sentire? “Una donna è molto più propensa a fare sesso orale più a lungo e in modo più appassionato quando il partner mostra di gradirlo”, sostiene Schwartz. Se invece ti chiudi in un silenzio radio, lei comincerà a farsi domande del tipo: “Starò facendo qualcosa che gli piace veramente?”, “Dovrei smettere?”, “Mi trova ridicola?” Tutti questi pensieri la distoglieranno dalla necessaria... concentrazione.
Nel film Entrapment, Sean Connery dice: “Regola numero due: mai fidarsi di una donna nuda”. Trasforma questa frase in: “Mai fidarti di te stesso in presenza di una donna nuda”, e falla diventare la regola numero uno, quando finite a letto insieme e arriva il momento di parlarle. “Prima di fare qualunque promessa, immaginala solo per un attimo con addosso i vestiti”, suggerisce David Copeland, nel suo libro How to Talk to Women. Altrimenti, considerato l’effetto che ti fa la sola vista delle sue ‘grazie’, non sarai assolutamente in grado di prendere decisioni o impegni in modo razionale. Lei lo sa bene, perciò stai attento.
Alla tua ex piaceva che le dicessi cose sconce mentre facevate sesso. E lo stesso potrebbe valere per la tua nuova compagna, anche se non lo sai ancora, perché siete alle prime battute, e finora avete avuto rapporti sessuali basati solo sulla dolcezza e il rispetto. Dunque, è arrivato il momento di usare il linguaggio sporco come cartina di tornasole, per vedere quale sarà la sua reazione.
Come rivela Copeland, nel suo libro: “Ci sono donne che detestano sentirti pronunciare parolacce, ma amano che tu le insulti, mentre per altre vale il contrario. Ad altre ancora non piace nessuna di queste espressioni. Anziché andarci giù pesante fin da subito, con frasi sessualmente esplicite e volgari, meglio sondare un po’ il terreno, prima”.
Cerca di entrare in sintonia con la sua reazione, prima di farti bollare come uno ‘sporcaccione’. “Sappi che è facile offendere una donna in certe situazioni”, avverte Copeland. Che aggiunge: “Se ti dovesse capitare, ribalta immediatamente la situazione, passando a complimenti del tipo: ‘Ti ho mai detto che hai una voglia molto carina sulla coscia?’”.
Vuoi portarla all’orgasmo, e vuoi che lei lo sappia. Ma parlarne è un modo certo perché questo non accada. E talvolta dai l’impressione di essere più concentrato sulle tue capacità amatorie, piuttosto che su quello che lei prova davvero.“Perciò, non concentrarti sull’orgasmo, ma su come puoi darle piacere. Oltretutto, è anche più erotico”, sottolinea la sessuologa Laura Berman, professore clinico alla Northwestern University e direttore del Berman Center di Chicago. Altro consiglio: rimpiazza la parola ‘orgasmo’, con ‘stare bene’ e ‘piacere’, nel tuo vocabolario sessuale.
Troppe domande fanno sembrare il sesso un atto freddo e cerebrale, cosa che le donne detestano. Inoltre, vogliono che l’uomo trasmetta loro una sensazione di sicurezza. Quando questo accade, si crea uno spazio intimo in cui lei può sentirsi al sicuro e confidarsi. Tuttavia, ci sono situazioni in cui è quasi d’obbligo fare domande stuzzicanti; in tal caso, meglio sussurrarle con sollecitudine al suo orecchio. Il momento migliore è prima o dopo il sesso, mentre la stai tenendo tra la tue braccia.
Dillo e credici. Specialmente quando ti stai strusciando contro di lei per la prima volta, e non è ancora ben chiaro se stanotte farete sesso sul serio... o tutto tranne che quello. Oppure quando stai provando a tornare insieme a una tua ex. O, ancora, quando sei sul punto di fare sesso con tua moglie per la prima volta da quando ha partorito.
Il fatto che tu abbia più a cuore lei, che il semplice atto sessuale, genera fiducia nella donna e la rassicura. Inoltre, conduce spesso a un fenomeno psicologico all’inverso: è lei che vorrà saltarti addosso ancor prima che tu abbia finito la frase.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

15 minuti per dar fuoco alle calorie

15 minuti per dar fuoco alle calorie

20 ottobre 2019

Federico Chiesa: "Così mi alleno ogni giorno"

Federico Chiesa:

17 ottobre 2019

Overhead press: tutti i segreti

Overhead press: tutti i segreti

14 ottobre 2019

Il lavoro al plank, per un addome forte e scolpito

Il lavoro al plank, per un addome forte e scolpito

11 ottobre 2019

Il giorno della gara: le azioni indispensabili prima dello start

Il giorno della gara: le azioni indispensabili prima dello start

07 ottobre 2019

15 mosse per dire addio alle maniglie dell’amore

15 mosse per dire addio alle maniglie dell’amore

06 ottobre 2019

Brucia il grasso più in fretta!

Brucia il grasso più in fretta!

04 ottobre 2019

La dieta del rugbista

La dieta del rugbista

03 ottobre 2019

Corri e divora calorie

Corri e divora calorie

01 ottobre 2019

Le strategie per un'adeguata idratazione

Le strategie per un'adeguata idratazione

30 settembre 2019

SALUTE