di Julie Stewart e Sonya Maynard - 23 December 2021

I superfood per il cuore

Prima abbiamo scoperto quali cibi ti aiutano a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e poi abbiamo dato un’occhiata ai prezzi. Incrociando questi due dati ecco quello che ti conviene mangiare.

Tutti i cibi che vedi in questo grafico fanno bene al cuore ma alcuni in particolare sono veri e propri superfood che non devi farti sfuggire se ci tieni al tuo muscolo più importante.

A. Se parliamo di salute cardiaca il salmone è il re dei pesci, grazie alla sua alta percentuale di acidi grassi omega 3. Ma non è l’unico pesce che protegge il cuore. Anche aringhe, sardine, trota e tonno sono ottime fonti di omega 3. Consuma almeno una porzione di questi pesci due volte alla settimana.

B. Una porzione giornaliera di frutta secca, in particolare pistacchi, riduce il colesterolo. Lo dice l’American Journal of Clinical Nutrition. Mangiane 30 grammi al giorno (corrispondenti a una cinquantina di pistacchi o di nocciole).

C. Bevi da una a tre tazzine di caffè al giorno per ridurre l’aritmia cardiaca: è il consiglio del Journal of the American Heart Association. Merito degli antiossidanti contenuti nel caffè, tra cui il cafestolo e l’acido clorogenico.

LA CARNE “FINTA” NON AIUTA IL CUORE

Le aziende che vendono prodotti vegetali sostituivi della carne sostengono siano più sani della carne stessa. Al momento però non ci sono ancora studi clinici che confermino l’efficacia delle alternative vegetali alla carne rispetto ai prodotti di origine animale. Questo non significa che fanno male, solo che non fanno meglio della carne: non per il cuore perlomeno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA