a cura della Redazione - 18 November 2019

Colleghi antipatici? Fai buon viso a cattivo gioco

Il tuo capo ha deciso che dovrai lavorare con un collega odioso? Metti giù i guantoni e difenditi così.

Conosci il tuo nemico

Ovviamente è meglio far buon viso a cattivo gioco, visto che quella di “accoppiarvi” è stata una decisione del capo. Ecco qualche consiglio per tenere a bada il collega antipatico.

Conosci il tuo nemico

Per mettere alla prova la capacità del tuo collega di tenere i segreti raccontagli di quella volta che hai infranto le regole o le hai interpretate a tuo vantaggio, niente d’illegale ovviamente e niente che possa essere usato contro di te. Se qualche giorno dopo lo sa tutto l’ufficio, sai che non puoi fidarti di lui.

Evita la lite

Se devi per forza lavorare con lui incoraggialo a collaborare sottolineando che siete una squadra, che insieme lavorate benissimo e così via. Con lui parla soprattutto di lavoro, proponendo idee e soluzioni: gli farai capire che non stai cercando la lite ma ti interessa portare a termine il progetto.

Porta il capo dalla tua parte

Se metti regolarmente al corrente il capo di come procede il lavoro ed eviti di lamentarti del collega conquisterai la fiducia del capo e non farai la figura dell’attaccabrighe. Il passo successivo è portare il capo dalla tua parte offrendoti volontario per nuovi progetti che sai che stanno a cuore al tuo superiore. Sii propositivo, terrai a bada il collega antipatico e ti metterai in buona luce per una promozione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA