a cura della Redazione - 03 settembre 2019

Pagare con la carta è un'arte

Parola d’ordine: discrezione. I consigli per farlo con eleganza e galanteria

A volte le circostanze ti obbligano a pagare, come quando per esempio inviti fuori qualcuno. Altre volte invece vuoi solo fare il gentleman. In entrambi i casi la discrezione aggiungerà classe al tuo gesto. Se hai la possibilità di passare la carta di credito al gestore del locale o del ristorante già all’ingresso non esitare a farlo. Oppure fai un salto alla cassa a pagare quando vai in bagno e nessuno ti vede. Altrimenti quando il cameriere porta il conto afferralo in modo deciso ma con aria tranquilla, come se fosse una abitudine, e passa la carta senza interrompere la conversazione.

Non stare a verificare se sono stati fatti degli errori, avrai tempo di farlo dopo. Se il tuo ospite vuole pagare la sua parte tu rifiuta ma se vedi che insiste allora accetta, senza che diventi una lotta a chi la spunta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA