a cura della Redazione - 06 gennaio 2019

Feste finite? Non buttarti giù

Combatti la tristezza e l'inquietudine dovuta all'inizio di un nuovo anno impegnativo con questi antidepressivi naturali.

1 di 6

Passata l’euforia delle feste ti senti demoralizzato e come svuotato? In parte è colpa delle giornate ancora corte. È ampiamente dimostrato che l’esposizione alla luce naturale è in grado di aumentare la sensazione di energia durante il giorno e di migliorare il sonno durante la notte. Merito della sua capacità di regolare i ritmi circadiani del corpo, ovvero il naturale ciclo di sonno-veglia che determina quando ti senti stanco e quando attivo.
Cercare di passare tutti giorni un po’ di tempo all’aria aperta non è l’unico rimedio per tenere a bada la depressione in modo al 100% naturale. Eccotene altri, sorprendenti nella loro semplicità.

Mentre la luce naturale del giorno è un toccasana per il tuo benessere, l’esposizione alla luce azzurrina dei computer, dei tablet e dei vari dispositivi elettronici può seriamente scombinare i tuoi ritmi circadiani, spingendoti ad addormentarti più tardi rispetto all’orario ideale per il tuo corpo. Spegnere computer, televisore e cellulare e abbassare le luci di casa dopo le 20 potrebbe essere un buon inizio per riposare meglio.

È appena finita la tua serie TV preferita? Potresti ritrovarti ad attraversare una fase di “lutto”. Il coinvolgimento nella visione è tale, infatti, che il cervello si affeziona ai protagonisti delle fiction come se fossero persone vere. Il fatto di non poter più seguire le loro vicende può intristirti e in certi casi, quando te l'eri proprio presa a cuore, anche scatenare sintomi depressivi. Il rimedio più semplice (ma non il migliore) è rivederti la serie appena finita (o ripartire dalla prima. Ma è un circolo vizioso quindi attento). Il più sano ed efficace è quello di spegnere il televisore e uscire per fare quattro chiacchiere con degli amici in carne e ossa.

Nelle persone che usano contemporaneamente più dispositivi, per esempio navigano sul cellulare mentre guardano la televisione, si registra un aumento significativo dei sintomi depressivi in confronto a chi usa un solo device alla volta. Il multitasking sovraccarica il cervello impedendogli di filtrare efficacemente le distrazioni irrilevanti. Abbandona quindi il sogno di diventare come le divinità indiane multibraccia e limitati a fare una sola cosa alla volta.

I pensieri negativi sono contagiosi. Passare molto tempo insieme a persone pessimiste, ansiose e lamentose può aumentare il rischio di diventare depresso e negativo a tua volta. Per fortuna è vero anche il contrario: stare con gente allegra, positiva e ottimista può dare una grande spinta al tuo umore e al tuo spirito.
L’acido folico, una vitamina appartenente al gruppo B, è prezioso per combattere il malumore e l’irritabilità. Contribuisce infatti alla produzione degli ormoni che regolano l’umore. Tra le principali fonti di acido folico ci sono gli spinaci, l’avocado e la banana.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
SALUTE