a cura della Redazione - 21 febbraio 2019

Come aumentare il testosterone

6 sane dritte, da mettere in pratica a tavola e in palestra. Così mantieni sempre al massimo l'ormone della virilità.

1 di 2
1. Più proteine A tavola devi ricavare il 35% delle calorie dalle proteine e dare la preferenza alla carne rossa magra: alimenterai così al meglio la tua fucina ormonale.

2. Più grassi monoinsaturi Uno studio pubblicato dall'International Journal of Sports Medicine ha rivelato che consumare grassi migliora i livelli di testosterone. D’altra parte, però, limitarli aiuta a mantenere il peso forma. Quindi? Conviene buttarsi su cibi ricchi di grassi monoinsaturi, quelli "buoni", come il pesce e la frutta.

3. Più analcolici Secondo uno studio olandese bere un cocktail alcolico tutti i giorni abbassa (nel giro di sole tre settimane) i livelli di testosterone del 3%. All'happy hour vai allora anche di analcolici.
4. Più massa magra I livelli di produzione del testosterone si abbassano man mano che il girovita aumenta: più o meno, è come se la centrale di produzione ormonale invecchiasse di due anni e mezzo per ogni punto in più dell’Indice di massa corporea.

5. Più lavoro con i pesi Studi condotti in Finlandia hanno scoperto che chi si allena con i pesi per due volte a settimana riesce ad aumentare del 49% i suoi livelli di testosterone.

6. Più running La corsa fa produrre serotonina (il cosiddetto “ormone del buonumore”). La serotonina neutralizza l’azione del cortisolo (l’ormone dello stress). E il cortisolo riduce la capacità dell’organismo di produrre il testosterone. Insomma: più serotonina, meno cortisolo, più testosterone.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
SALUTE