17 agosto 2019

Tieni alto il tuo testosterone

5 trucchi naturali per tenere sempre alti i livelli dell'ormone maschile per eccellenza. Per fare più sesso e rimanere sano

1 di 8
Il testosterone è l'ormone sessuale maschile prodotto principalmente dai testicoli, ma in parte anche dalla ghiandola surrenalica (il che ne spiega la presenza, seppur in minime quantità, anche nella donna). Nell’uomo svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo degli organi sessuali (differenziazione del testicolo e di tutto l’apparato genitale) e dei caratteri sessuali secondari (barba, timbro di voce e muscolatura). Contribuisce, inoltre, a garantire la fertilità, in quanto determina la maturazione degli spermatozoi.
La produzione giornaliera di testosterone nell'uomo varia dai 5 ai 7 milligrammi ma, superati i 30 anni, tende a diminuire annualmente dell'1%.
Ricercatori finlandesi hanno scoperto che gli uomini che sollevano pesi regolarmente, hanno un incremento del 49% del livello di testosterone libero. “Rinforzando i muscoli, la quantità di testosterone che produce l'organismo aumenta", ha spiegato il dottor David Zava, direttore del ZRT Laboratory.
Lo stress fisico o mentale può far scendere rapidamente i livelli di testosterone, perché causa un aumento del cortisolo che “sopprime la capacità dell’organismo di produrre testosterone e utilizzarlo nei tessuti", avverte il dottor David Zava. L’attività cardiovascolare può essere ottima per rilassarti, ma senza esagerare: in particolare, lesioni e affaticamento muscolare sono segnali che il tuo allenamento sta rischiando di abbassarti il testosterone invece di aumentarlo.
Gli eccessi dell’happy-hour possono causare veri e propri disastri fra gli ormoni maschili. Un recente studio olandese ha dimostrato che gli uomini che bevono quantità moderate di alcolici tutti i giorni per 3 settimane, presentano un calo del 7% del testosterone. Limitati a un bicchiere di vino o di birra a sera per evitare che il testosterone crolli.
Ridurre i grassi nella dieta ti aiuta a restare magro, ma se li elimini del tutto rischi di veder crollare il testosterone: è quello che emerge da uno studio pubblicato dall’International Journal of Sports Medicine, che rivela anche come gli uomini che consumano più grassi con l'attività fisica, hanno anche i livelli di testosterone più elevati. Per proteggere cuore e testosterone, scegli alimenti ricchi di grassi monoinsaturi, come pesce e frutta secca.
Man mano che aumenta il giro vita, il testosterone scende. Un aumento di 4 punti dell’indice di massa corporea (circa 14 kg su un uomo di 178 cm) può accelerare di 10 anni il declino del testosterone dovuto all’età. Cura allora la dieta e fai una regolare attività fisica per mantenere il peso-forma.
Perdita della massa muscolare, riduzione della densità ossea e calo del desiderio sessuale sono le prime e principali conseguenze di insufficienti livelli di testosterone nel tuo organismo. Ma c'è di peggio: nuove ricerche dimostrano che la diminuzione di questo ormone nel sangue può anche aumentare il rischio di tumore alla prostata e di cardiopatie.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Workout multifunzionale: un circuito completo per tutti i muscoli

Workout multifunzionale: un circuito completo per tutti i muscoli

10 novembre 2019

Lavora sugli addominali obliqui

Lavora sugli addominali obliqui

08 novembre 2019

20 minuti perdifiato per spingere al massimo sulle calorie

20 minuti perdifiato per spingere al massimo sulle calorie

06 novembre 2019

Sfrutta il freddo e brucia più calorie

Sfrutta il freddo e brucia più calorie

02 novembre 2019

Meglio perdere chili o guadagnare muscoli?

Meglio perdere chili o guadagnare muscoli?

30 ottobre 2019

La migliore tecnica per eseguire un crunch

La migliore tecnica per eseguire un crunch

29 ottobre 2019

15 minuti per dar fuoco alle calorie

15 minuti per dar fuoco alle calorie

20 ottobre 2019

Federico Chiesa: "Così mi alleno ogni giorno"

Federico Chiesa:

17 ottobre 2019

Overhead press: tutti i segreti

Overhead press: tutti i segreti

14 ottobre 2019

Il lavoro al plank, per un addome forte e scolpito

Il lavoro al plank, per un addome forte e scolpito

11 ottobre 2019

SALUTE