Allenarsi col caldo, 5 consigli per farlo senza correre rischi

Fare sport nei giorni più torridi non è impossibile: basta seguire alla lettera alcune indicazioni, in modo da non trasformare un allenamento in un incubo

Foto: Getty Images

Per allenarsi col caldo è opportuno seguire alcune indicazioni: quando le temperature salgono, non è impossibile fare attività fisica o sportiva, ma bisogna prestare più attenzione al proprio corpo e stare attenti a non trasformare il piacere di un allenamento in un incubo.

Ecco allora alcune semplici regole da tenere a mente in caso di allenamenti estivi o comunque di attività con alte temperature.

5 consigli (da seguire alla lettera) per allenarsi col caldo

Caldo e umidità sono "nemici" dell'attività fisica. Ma come abbiamo detto più sopra, in estate non dobbiamo rinunciare al piacere di un allenamento: l'importante è ricordarsi, come dicono gli esperti, che il nostro fisico compie un doppio sforzo, oltre a quello fisico richiesto dagli esercizi, anche quello di tenere più fresco il nostro apparato.

Il caldo fa sudare e con il sudore il nostro corpo espelle liquidi e sali. "Soprattutto in questo periodo di caldo torrido", spiega Massimo Rapetti, biologo nutrizionista. "Il sudore è il modo con cui il nostro fisico punta a raffreddarsi".

Il sudore però può portare a disidratazione, a squilibrio elettrolitico, cali di pressione e crampi. Oppure malessere, perché uno sforzo prolungato con temperature elevate chiede al fisico di lavorare il doppio.

Se vuoi evitare tutti questi rischi, tieni a mente e soprattutto metti in pratica i seguenti consigli:

1. Bevi senza aspettare di avere sete

Non solo prima di fare sport, non solo dopo. Anche durante. E bevi il giusto, non troppo e non troppo poco. Gli esperti spiegano che col caldo è fondamentale che un soggetto curi la propria idratazione nella quotidianità, non solo quando fa sport.

"Il suggerimento è di bere 1 litro di acqua ogni 1.000 kcal assunte, che per un uomo significa circa 2 litri d'acqua", spiega Chiara Vitobello, campionessa italiana assoluta di salto in alto nel 2012, oggi biologa nutrizionista e docente all’Università di Milano.

Che aggiunge: "Durante l'attività sportiva è meglio bere poco ma frequentemente", anticipando la sensazione di sete. Quando il tuo corpo ha sete, sei già "fregato", perché significa che il tuo fisico non risponde come vuoi ai comandi. A fine allenamento integra sempre con un quantitativo di acqua pari a circa il 150% del peso perso a causa del sudore.

2. Integra i sali

Con il sudore il nostro corpo espelle anche i sali. E quando fa molto caldo, e si suda molto, si perdono non solo liquidi ma anche altre componenti importanti per l'equilibrio del nostro apparato (elettrolitico).

Le macchie bianche che restano sulle magliette a fine training sono il segnale che il nostro corpo ha espulso anche sodio, magnesio e potassio. La mancanza di elettroliti può portare a nausea, senso di svenimento e crampi.

E' utile quindi integrare, sia con integratori alimentari, sia con alimenti che siano ricchi di queste componenti. "Si può anche mettere qualche granello di sale grosso nella borraccia e bere durante l'attività fisica", spiega Massimo Rapetti.

Foto: Getty Images

3. Vacci piano...

I giorni caldi, molto caldi, non sono di certo quelli in cui "darci dentro" con i workout e o i programmi di allenamento. Scegli i giorni più freschi e ventilati, programma gli allenamenti dando un occhio anche alle app del meteo.

Nel caso di temperature torride, rallenta, concentrati sull'elasticità: insomma, diminuisci l'intensità, non fare sforzi eccessivi che potrebbero compromettere i tuoi piani.

Se poi sei "alle prime armi", inizia progressivamente, senza strafare. Rischi solo di sentirti male o farti male. E la tua voglia di allenarti e proseguire con i workout potrebbe anche perdersi in fretta.

4. Evita le ore più calde o i momento più umidi

Questo non dovremmo nemmeno dirtelo. La tentazione di allenarsi all'aperto, magari a torso nudo per abbinare il workout all'abbronzatura, nelle ore in cui i raggi del sole battono perpendicolarmente a terra, è alta. Occhio. Ti abbiamo già spiegato il perché.

Se proprio non puoi farne a meno, scegli luoghi all'ombra, usa un cappellino se corri sotto il sole, vestiti leggeri e traspiranti.

5. E se ti alleni in palestra...

Se ti alleni in palestra può essere tutto più semplice. Ma presta attenzione a non abusare dell'aria condizionata. Che è un alleato prezioso, ma come in tutte le cose "il troppo stroppia".

Abbassare troppo la temperatura dentro la palestra, oltre a non essere un'azione propriamente ecosostenibile e attenta al bene del nostro amato pianeta, rischia di creare "scompensi" nel momento dell'ingresso o dell'uscita. E poi l'aria gelida che punta dritta al tuo collo sudato o ai tuoi addominali, non è proprio il massimo della vita...

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

12 esercizi per il tuo workout in spiaggia

Se sei in vacanza al mare, sfrutta gli elementi che hai a disposizione per un workout all’aria aperta divertente e allenante.

12 esercizi per il tuo workout in spiaggia

02 July 2022

Tre esercizi per risvegliare i glutei "pigri"

Prova questo programma di attivazione pre-workout per risvegliare i glutei impigriti da una giornata trascorsa alla scrivania o al volante di un'auto.

Tre esercizi per risvegliare i glutei

01 July 2022

5 consigli per provare il nuoto in acque libere

Vuoi spezzare la monotonia della vasca e sperimentare il nuoto outdoor? Ecco come fare.

5 consigli per provare il nuoto in acque libere

30 June 2022

Finisher bruciagrassi con palla medica e corda

10 minuti di pura energia con soli due attrezzi per chiudere in bellezza il tuo allenamento: prova questo finisher bruciagrassi con palla medica e corda.

Finisher bruciagrassi con palla medica e corda

29 June 2022

Tzimbar Race della Lessinia, corri e sfida le tradizioni cimbre

Tre percorsi trail tra i quali la versione Original con 4 prove cimbre da completare prima dell’arrivo. A luglio in Lessinia si celebra la montagna e la tradizione: metti alla prova velocità, forza e intelligenza

Tzimbar Race della Lessinia, corri e sfida le tradizioni cimbre

27 June 2022

10 canzoni italiane che ti danno la carica durante l'allenamento

Ascoltare il testo di alcune canzoni, non per forza ritmate, aiuta a concentrarsi, non mollare e raggiungere i propri obiettivi

10 canzoni italiane che ti danno la carica durante l'allenamento

27 June 2022

Come avere addominali perfetti, seguendo i consigli del coach delle star di Hollywood

Il personal trainer delle star rivela le sue 3 regole infallibili per cambiare il tuo fisico

Come avere addominali perfetti, seguendo i consigli del coach delle star di Hollywood

22 June 2022

8 consigli per correre sulla sabbia nel modo giusto

Non appena arrivato al mare ti viene voglia di allenarti e correre in spiaggia? Farlo sulla sabbia, soprattutto se non si è abituati, richiede molta più attenzione rispetto a strada o sentieri. Scopri come fare seguendo i consigli degli esperti...

8 consigli per correre sulla sabbia nel modo giusto

22 June 2022

Elisabetta Canalis campionessa di kickboxing: aggiungi anche tu un po’ di boxe al tuo allenamento

Elisabetta Canalis ha vinto il suo primo match di kickboxing e, come lei, tanti altri Vip si sono appassionati agli sport da combattimento: aggiorna il tuo workout con tre esercizi full-body ispirati alla boxe

Elisabetta Canalis campionessa di kickboxing: aggiungi anche tu un po’ di boxe al tuo allenamento

21 June 2022

Giornata mondiale dello Yoga: 5 buoni motivi per praticare Yoga

In occasione della Giornata mondiale dello Yoga che il 21 giugno celebra questa pratica millenaria, ti diamo 5 buoni motivi per cui dovresti provare anche tu (se ancora non lo hai fatto)

Giornata mondiale dello Yoga: 5 buoni motivi per praticare Yoga

20 June 2022

SALUTE