Allenarsi al caldo, i consigli per farlo al meglio

Per non rinunciare ai tuoi momenti di fitness e sport anche quando le temperature sono bollenti, impara a riconoscere i segnali che manda il tuo corpo

Credit: Getty Images

Il caldo delle ultime settimane sta mettendo a dura prova tutti, incluso chi si allena: sport e alte temperature non vanno particolarmente d’accordo, per una questione di voglia e soprattutto di salute.

Quando il termometro sale oltre una certa soglia, infatti, aumenta anche il rischio di problemi cardiovascolari, che possono arrivare fino all’arresto cardiaco.

Se vuoi continuare a praticare attività sportiva anche in estate, fallo pure. Prima però leggi i nostri consigli per farlo correttamente, proteggendo la tua salute.

SPORT, CALDO E SALUTE DEL CUORE

Disidratazione, perdita di sali minerali, diminuzione della pressione arteriosa e colpo di calore: se ti alleni quando fa troppo caldo, ecco cosa potrebbe succedere. E se stai pensando che, in fondo, non è nulla di preoccupante, sappi che questi aspetti rappresentano un potenziale rischio per il tuo cuore.

Per fare in modo che la pratica sportiva continui a rimanere un piacere, basta seguire alcuni consigli e usare il buon senso. Per esempio, assicurati di assumere correttamente liquidi e sali minerali (CLICCA QUI PER TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SU UNA CORRETTA IDRATAZIONE)e, se ti alleni all’aperto, organizzati in modo da farlo nelle ore più fresche della giornata.

Soprattutto, impara a riconoscere i segnali che il tuo corpo ti manda. Capogiri, mal di pancia, nausea e crampi: quando l’organismo è sotto pressione per l’eccessiva fatica e il caldo, ti avvisa che è necessario interrompere lo sforzo. Questa regola vale per te e per le persone che ti circondano: riconoscere un’emergenza e saperla trattare correttamente è il modo migliore per salvare una vita, che sia la tua o quella dei tuoi compagni di allenamento.

L'IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE

Lo strumento più importante di prevenzione per la salute, insieme a un corretto stile di vita, è sempre lo stesso: la visita cardiologica di controllo, raccomandata a tutti dopo i 40 anni.

La visita è da effettuare almeno una volta ogni cinque anni, con maggiore frequenza in caso di fattori di rischio come colesterolo alto, ipertensione, tabagismo e obesità.

“È fondamentale che tutte le persone che praticano sport, anche se a livello amatoriale, in modo saltuario e al di fuori di circoli e associazioni sportive, si sottopongano a una visita di idoneità sportiva, per far emergere eventuali patologie cardiache che mettono a rischio la salute”, spiega Silvia Scelsi, presidente di Italian Resuscitation Council, società scientifica senza scopo di lucro, accreditata al Ministero della Salute, che riunisce medici, infermieri e operatori esperti in rianimazione cardiopolmonare.

DAE IN PALETRE, PISCINE E CENTRI SPORTIVI

Ogni anno in Italia ci sono circa 60mila arresti cardiaci: di questi, si stima che solo nel 58% dei casi chi assiste interviene con le manovre salvavita, cioè massaggio cardiaco e ventilazioni, e ancor meno, il 28%, con il defibrillatore.

Ecco perché l’anno scorso è entrata in vigore la legge sul primo soccorso, che rende obbligatorio l’insegnamento a scuola delle manovre di rianimazione cardiopolmonare e soprattutto l’obbligo di installare i DAE, ovvero i defibrillatori automatici esterni, nei centri sportivi, palestre e piscine gestiti dalle oltre 120mila società e associazione sportive professionistiche e dilettantistiche italiane.

Così si garantisce a tutti, sportivi professionisti e non, la presenza di uno strumento salva-vita durante gli allenamenti e le gare. La legge prevede che i DAE installati siano segnalati e registrati alla centrale operativa del sistema di emergenza sanitaria 118.

SAI RICONOSCERE UN ARRESTO CARDIACO?

Per migliorare le possibilità di sopravvivenza, è fondamentale che chi assiste a un arresto cardiaco sappia riconoscerlo e chiami il numero unico di emergenza 112.

In questo modo, sotto la guida degli operatori, può iniziare quanto prima le manovre di rianimazione cardiopolmonare, come il massaggio cardiaco e, se disponibile, l’uso di un DAE per defibrillare il prima possibile in attesa dei soccorsi.

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Tre esercizi per migliorare la resistenza in acqua

Aumenta forza, resistenza e agilità in acqua (e sulla terraferma) con questi movimenti

Tre esercizi per migliorare la resistenza in acqua

16 August 2022

Vuoi un core d’acciaio? Fai come Adam Peaty

Il campione di nuoto britannico ha condiviso un video in cui mostra come allenare forza e stabilità del core

Vuoi un core d’acciaio? Fai come Adam Peaty

12 August 2022

Trasforma la palestra in una obstacle race

Vuoi provare la obstacle race senza mettere piede fuori dalla palestra? Prova questi quattro esercizi, ognuno pensato per metterti alla prova in una diversa porzione di gara

Trasforma la palestra in una obstacle race

11 August 2022

Perdere peso è la tua mission impossible?

Gli esercizi non bastano, se vuoi veramente perdere peso allora devi cambiare stile: noi ti spieghiamo come e ti aiutiamo a farlo

Perdere peso è la tua mission impossible?

10 August 2022

CrossFit Games 2022, Enrico Zenoni il primo italiano di sempre in finale

Si è conclusa la finale mondiale di CrossFit che ha incoronato “The Fittest on Earth”. A contendersi il titolo anche due giovani atleti italiani

CrossFit Games 2022,  Enrico Zenoni il primo italiano di sempre in finale

09 August 2022

3 cose da fare per recuperare dopo il workout (e battere il caldo)

Ecco come ottenere il massimo dal tuo allenamento anche dopo che hai smesso di allenarti

3 cose da fare per recuperare dopo il workout  (e battere il caldo)

08 August 2022

Alternanza corsa-cammino: l'allenamento per runner principianti

I consigli del coach per approcciare nel modo giusto la corsa e creare una routine allenante

Alternanza corsa-cammino: l'allenamento per runner principianti

05 August 2022

Allena le gambe con questo workout a corpo libero

Sei in vacanza e non puoi andare in palestra? Non è una buona scusa per saltare il tuo allenamento dedicato alle gambe. Ecco quali esercizi puoi fare ovunque

Allena le gambe con questo workout a corpo libero

04 August 2022

Tonifica petto e braccia con questi due semplici esercizi

Basta un solo attrezzo (e 220 ripetizioni) per aumentare i muscoli di petto e braccia, e avere una schiena più forte

Tonifica petto e braccia con questi due semplici esercizi

03 August 2022

Ecco come si è allenato The Rock per avere bicipiti che appartengono ad un’altra galassia

Dwayne Johnson condivide su Instagram il mantra che lo guida nelle sue sessioni di sollevamento pesi: "Devi essere ossessionato dall'obiettivo che vuoi raggiungere"

Ecco come si è allenato The Rock per avere bicipiti che appartengono ad un’altra galassia

03 August 2022

SALUTE