di Rosario Palazzolo
- 24 February 2020

Allerta Coronavirus: cosa bisogna sapere

Dopo i casi di coronavirus a Codogno, in Lombardia, e i primi decessi, l'allarme è scattato in tutta Italia. In via precauzionale per una settimana sono state chiuse scuole e Università in Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna, così come musei e cinema, manifestazioni sportive annullate. Cosa c'è da sapere sul virus...

1 di 2

Getty Images

Il Coronavirus, oggi ribattezzato 2019-nCoV dagli scienziati, è arrivato anche in Italia con i casi di Codogno che hanno fatto salire l'allarme per tutti gli italiani. I numeri sono in continua evoluzione ed è difficile circoscrivere l'esatta dimensione della crisi italiana.

Abbiamo ritenuto utile riprendere le dichiarazioni fornite da David Nieman, Dr.PH., professore universitario di Sanità alla Appalachian State University e direttore del Human Performance Lab presso il North Carolina Research Campus, in merito all'epidemia.


Che cos'è il Coronavirus?

Sono sette i coronavirus conosciuti nel mondo, secondo il Centers for Disease Control and Prevention (CDC), che spesso sono originati da animali come cammelli e pipistrelli. Di solito, questi coronavirus non infettano gli esseri umani, ma tre tipi più recenti: il SARS-CoV, il MERS-CoV e il 2019-nCoV lo hanno fatto.

Il ceppo 2019-nCoV, che tutti conosciamo semplicemente come coronavirus, si è diffuso dal dicembre 2019 si pensa abbia avuto origine nei serpenti, secondo una prima pubblicazione scientifica sul Journal of Medical Virology del 22 gennaio. Tuttavia, il CDC afferma che non è ancora chiaro il perché alcuni coronavirus si diffondono nelle persone e altri no. L'epidemia più recente avrebbe avuto origine in un mercato a Wuhan, in Cina, che vendeva frutti di mare e animali vivi. Ma anche questa origine è in via di verifica.

Quali sono i sintomi del Coronavirus?

La maggior parte dei coronavirus causano infezioni delle vie respiratorie superiori, spiega Nieman, che includono sintomi come naso che cola, mal di testa, tosse, mal di gola o febbre. Tuttavia, i coronavirus più gravi - come la SARS-CoV e la MERS-CoV - possono portare a polmonite o bronchite, secondo il CDC.

I sintomi della MERS-CoV includono tipicamente febbre, tosse e mancanza di respiro. I sintomi della SARS-CoV tipicamente includono febbre, brividi e dolori corporei. Mentre i casi umani di MERS-CoV si verificano ancora - soprattutto nella penisola arabica - non ci sono stati casi di SARS-CoV nel mondo dal 2004.

Getty Images

Finora, il nuovo coronavirus 2019-nCoV ha infettato oltre 70.000 persone e ucciso oltre 2.000 persone. Tuttavia, attualmente non ci sono vaccini per prevenire il coronavirus e non ci sono trattamenti specifici per contrastarlo.

“La maggior parte delle persone infettate dal coronavirus umano guarirà da sola”, afferma il CDC, ma è possibile assumere farmaci come l'aspirina per alleviare i sintomi. Il CDC raccomanda anche di assumere molti liquidi e di riposare. In caso di sintomi è bene consultare immediatamente il medico. L'indicazione è quella di rimanere a casa e chiamare il 112 per attivare le procedure di assistenza più adeguate.

"I virus sono diffusi da persone che starnutiscono nelle mani, tossiscono senza coprirsi la bocca e toccano le maniglie delle porte e le tastiere. Se dopo aver toccato oggetti infetti si toccano gli occhi, il naso o la bocca si è dinanzi ad autoinoculazione – precisa Nieman. In questo caso è bene togliersi l'abitudine di toccare il viso con le mani. Soprattutto in spazi affollati come gli aerei o i treni".

Il CDC ha diffuso tre livelli di precauzione:

Allerta - Livello 1, esercita le comuni precauzioni

Allarme - Livello 2, pratica precauzioni più attente

Attenzione - Livello 3, evita viaggi non essenziali

A partire da questo momento, il CDC raccomanda il livello 3, evitando qualsiasi viaggio completamente inutile. Molte nazioni, tra cui l'Italia hanno sospeso i voli per la Cina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Più muscoli: 14 nuovi esercizi

Per ottenere muscoli più forti e sviluppati prova queste varianti delle routine e dei metodi dei tuoi soliti workout.
Più muscoli: 14 nuovi esercizi

25 September 2020

In sei mesi un solo pensiero: "Mai mollare". E ora la sfida

Fabio è pronto alla sfida finale proposta da Alice Mastriani e dal suo HiPRO Cross Club, un circuito intenso di esercizi a corpo libero in cui dovrà dare il massimo. La parola a Fabio e al suo personal trainer Michele Martinetti.

In sei mesi un solo pensiero:

22 September 2020

6 esercizi per rafforzare il core

Vuoi migliorare la forma fisica? Inizia dal core. Inserisci 30 minuti nella tua routine due volte a settimana. Comincia con tre serie di 10 ripetizioni.

6 esercizi per rafforzare il core

17 September 2020

Esci dalla zona di comfort

Metti alla prova mente e fisico con questi due workout

Esci dalla zona di comfort

16 September 2020

5 esercizi anti-stress da ufficio

Sono esercizi ideati dal personal trainer Andrea Carollo, con cui puoi combattere stress, ansia e attacchi di panico sul posto di lavoro.

5 esercizi anti-stress da ufficio

15 September 2020

Training: 7 errori da evitare

Ti alleni dando sempre il massimo, ma i risultati non sono quelli che ti aspetti? Forse è perché, senza volerlo, stai sbagliando qualcosa...
Training: 7 errori da evitare

13 September 2020

I 4 movimenti base di ogni workout

Quattro esercizi base per rinfrescare la tecnica e mantenere allenati tutti i gruppi muscolari: bastano pochi attrezzi, sono facili da eseguire, e, soprattutto, efficaci.

I 4 movimenti base di ogni workout

09 September 2020

Airbike vs vogatore: cosa conviene e perché

La airbike e il classico vogatore sono efficaci e brutali entrambi. ma non puoi averli tutti e due in salotto. Dovendo scegliere, su quale è meglio puntare?

Airbike vs vogatore: cosa conviene e perché

07 September 2020

HIIT o LISS? Scegli il ritmo giusto

Non sai se dovresti andare più forte o più piano? Usa questa guida per scegliere la velocità giusta per te.

HIIT o LISS? Scegli il ritmo giusto

03 September 2020

Tricipiti: 6 alternative per non trovare scuse

Non hai la panca e nemmeno la sbarra per i pull up? No problem. Qualsiasi attrezzo tu abbia a disposizione abbiamo l’esercizio giusto per i tuoi tricipiti.

Tricipiti: 6 alternative per non trovare scuse

31 August 2020

SALUTE