Agopuntura: quali i benefici?

Mal di testa, dolori di schiena, traumi sportivi: ecco come (e perché) l'agopuntura funziona. Con tanto di prove scientifiche.

1 di 3
Come agisce: recenti studi teorizzano che la "cefalea tensiva", il tipo più comune di mal di testa, non è causata solo dalla contrazione localizzata dei muscoli del collo, ma è probabile che giochino un ruolo anche alcune sostanze neurochimiche associate all’umore e al benessere emozionale, come il monossido di azoto e la serotonina. E sembra appunto che gli aghi possano inviare segnali al cervello per regolare i livelli di tali sostanze, riducendo di conseguenza il numero e l'intensità degli attacchi di mal di testa.

La prova scientifica: il dottor Klaus Linde, ricercatore di medicina complementare della Technical University Munich (Germania), ha esaminato 11 studi su persone con frequenti attacchi di cefalea tensiva, scoprendo che quasi la metà dei pazienti che si erano sottoposti ad agopuntura, riportava una riduzione del 50% del numero di giorni in cui avevano mal di testa, rispetto a un calo del 16% di coloro che avevano ricevuto antidolorifici o altre cure convenzionali.
Come agisce: diversi atleti infortunati hanno usato con soddisfazione l’agopuntura per trovare sollievo. Sembra infatti che l’organismo risponda all’inserimento degli aghi aumentando il flusso di sangue ossigenato verso l’area lesionata, con una conseguente (e naturale) accelerazione del processo di guarigione.

La prova scientifica: da uno studio della Johns Hopkins University (Usa) è emerso che, dopo essersi sottoposti a sessioni di agopuntura di 20 minuti ciascuna, 2 volte la settimana per 6 settimane, i soggetti affetti da tendinite cronica o artrite che si erano fatti curare con gli aghi, accusavano meno dolore e difficoltà di movimento rispetto a coloro a cui era stato fatto credere di aver ricevuto il trattamento (gli aghi, in realtà, non erano stati fatti penetrare nella cute). Inoltre, uno studio del 2008 riportato dalla rivista scientifica Journal of Alternative and Complementary Medicine ha rilevato che un gruppo di atleti trattati con l'agopuntura per curare i crampi muscolari 24 e 48 ore dopo un allenamento al limite delle loro forze, riferivano un significativo calo dell’intensità del dolore rispetto al gruppo di controllo che non aveva ricevuto il trattamento.
Come agisce: curare il mal di schiena è di gran lunga il motivo più comune per cui ci si rivolge all’agopuntura. Talvolta il terapeuta, per stimolare più a fondo la muscolatura e accelerare la guarigione, ricorre anche all’elettroagopuntura, una metodica basata sull’uso di aghi collegati a un generatore che produce una leggera corrente.

La prova scientifica: ricercatori dell’Università del Michigan (Usa) hanno utilizzato la tomografia del cervello per capire come l’inserimento di aghi nella cute influisca sulla capacità dello stesso di controllare il dolore. “Pare che l’agopuntura aiuti i recettori del dolore a legarsi più facilmente agli oppioidi come le endorfine, gli antidolorifici naturali del nostro organismo”, rivela il dottor Richard Harriss, coautore dello studio. L’agopuntura favorisce anche il legame dei recettori a farmaci antidolorifici quali codeina o morfina. E quanto meglio questi funzionano, meno tu senti dolore.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Il workout perfetto per il tuo cuore

Le ultime ricerche hanno dimostrato che il tipo di allenamento che scegli ha un impatto incredibile sullo sviluppo e la salute del tuo cuore: ecco l’allenamento perfetto per trasformarlo in una macchina infallibile

Il workout perfetto per il tuo cuore

15 April 2021

Dimentica i dolori. Il workout per diventare più flessibili

Oggi più che mai hai bisogno di mantenere i muscoli e allo stesso tempo di sviluppare una maggior flessibilità. Fallo con questo workout: ti bastano un manubrio e una sedia

Dimentica i dolori. Il workout per diventare più flessibili

12 April 2021

Più muscoli in 5 step

Alternando alzate e cardio-training ad alta intensità ottieni in breve tempo un fisico snello, asciutto e con muscoli perfettamente definiti.
Più muscoli in 5 step

06 April 2021

HIIT o LISS? Scegli il ritmo giusto

Non sai se dovresti andare più forte o più piano? Usa questa guida per scegliere la velocità giusta per te.

HIIT o LISS? Scegli il ritmo giusto

04 April 2021

3 nuovi cardio-training

I migliori programmi d'allenamento intensivo per tenere in forma il cuore, bruciare il grasso e migliorare la tua forma fisica
3 nuovi cardio-training

30 March 2021

Running: non basta un'alta potenza aerobica per una buona prestazione

La quantità di ossigeno che il tuo corpo può utilizzare è solo uno dei fattori che determinano le tue prestazioni.

Running: non basta un'alta potenza aerobica per una buona prestazione

26 March 2021

Come usare il foam roller per preparare i muscoli al workout

Alcuni esercizi per migliorare flessibilità e recupero prima e dopo il tuo workout.

Come usare il foam roller per preparare i muscoli al workout

21 March 2021

Addominali scolpiti con il metodo Tabata

Tre circuiti, quattro serie ciascuno: ce la fai?

Addominali scolpiti con il metodo Tabata

17 March 2021

Svegliati con il piede giusto

Un workout mattutino per darti subito la carica, migliorare la memoria a breve termine e aiutarti a regolarizzare il sonno.

Svegliati con il piede giusto

08 March 2021

Bastano 4 minuti per ritrovare la forma con il metodo Tabata

Sono allenamenti brevi ma super intensi. Bastano pochi minuti per migliorare sia la forza aerobica che quella anaerobica.

Bastano 4 minuti per ritrovare la forma con il metodo Tabata

07 March 2021

SALUTE