Agopuntura: quali i benefici?

Mal di testa, dolori di schiena, traumi sportivi: ecco come (e perché) l'agopuntura funziona. Con tanto di prove scientifiche.

1 di 3
Come agisce: recenti studi teorizzano che la "cefalea tensiva", il tipo più comune di mal di testa, non è causata solo dalla contrazione localizzata dei muscoli del collo, ma è probabile che giochino un ruolo anche alcune sostanze neurochimiche associate all’umore e al benessere emozionale, come il monossido di azoto e la serotonina. E sembra appunto che gli aghi possano inviare segnali al cervello per regolare i livelli di tali sostanze, riducendo di conseguenza il numero e l'intensità degli attacchi di mal di testa.

La prova scientifica: il dottor Klaus Linde, ricercatore di medicina complementare della Technical University Munich (Germania), ha esaminato 11 studi su persone con frequenti attacchi di cefalea tensiva, scoprendo che quasi la metà dei pazienti che si erano sottoposti ad agopuntura, riportava una riduzione del 50% del numero di giorni in cui avevano mal di testa, rispetto a un calo del 16% di coloro che avevano ricevuto antidolorifici o altre cure convenzionali.
Come agisce: diversi atleti infortunati hanno usato con soddisfazione l’agopuntura per trovare sollievo. Sembra infatti che l’organismo risponda all’inserimento degli aghi aumentando il flusso di sangue ossigenato verso l’area lesionata, con una conseguente (e naturale) accelerazione del processo di guarigione.

La prova scientifica: da uno studio della Johns Hopkins University (Usa) è emerso che, dopo essersi sottoposti a sessioni di agopuntura di 20 minuti ciascuna, 2 volte la settimana per 6 settimane, i soggetti affetti da tendinite cronica o artrite che si erano fatti curare con gli aghi, accusavano meno dolore e difficoltà di movimento rispetto a coloro a cui era stato fatto credere di aver ricevuto il trattamento (gli aghi, in realtà, non erano stati fatti penetrare nella cute). Inoltre, uno studio del 2008 riportato dalla rivista scientifica Journal of Alternative and Complementary Medicine ha rilevato che un gruppo di atleti trattati con l'agopuntura per curare i crampi muscolari 24 e 48 ore dopo un allenamento al limite delle loro forze, riferivano un significativo calo dell’intensità del dolore rispetto al gruppo di controllo che non aveva ricevuto il trattamento.
Come agisce: curare il mal di schiena è di gran lunga il motivo più comune per cui ci si rivolge all’agopuntura. Talvolta il terapeuta, per stimolare più a fondo la muscolatura e accelerare la guarigione, ricorre anche all’elettroagopuntura, una metodica basata sull’uso di aghi collegati a un generatore che produce una leggera corrente.

La prova scientifica: ricercatori dell’Università del Michigan (Usa) hanno utilizzato la tomografia del cervello per capire come l’inserimento di aghi nella cute influisca sulla capacità dello stesso di controllare il dolore. “Pare che l’agopuntura aiuti i recettori del dolore a legarsi più facilmente agli oppioidi come le endorfine, gli antidolorifici naturali del nostro organismo”, rivela il dottor Richard Harriss, coautore dello studio. L’agopuntura favorisce anche il legame dei recettori a farmaci antidolorifici quali codeina o morfina. E quanto meglio questi funzionano, meno tu senti dolore.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Cosa succede quando non riesci a fare un altro passo

A un certo punto nell'allenamento, in particolare nella corsa, ti sembra di essere arrivato al capolinea. Ecco come reagire quando credi di non farcela più.

Cosa succede quando non riesci a fare un altro passo

11 June 2021

15 minuti di workout al giorno bruciacalorie

Perdi peso con questo circuito bodyweight casalingo: è semplice, efficace e puoi adattarlo alle tue necessità

15 minuti di workout al giorno bruciacalorie

10 June 2021

Meglio perdere chili o guadagnare muscoli?

Tutti sappiamo che una dieta sana e un buon programma di allenamento sono l’ideale per restare (o tornare) in forma. Ma quando per questioni di tempo e di impegno devi scegliere tra uno e l’altro, su quale vorresti puntare?

Meglio perdere chili o guadagnare muscoli?

09 June 2021

Quale sarà il futuro delle palestre post-pandemia?

Cinque futuristi del fitness ci spiegano come saranno le palestre dopo il Covid.

Quale sarà il futuro delle palestre post-pandemia?

08 June 2021

Guida: come eseguire le serie d'allenamento

Dai Superset al Circuit Training, metodi, vantaggi e consigli per i diversi tipi di combinazioni tra serie e ripetizioni nell'allenamento in palestra.
Guida: come eseguire le serie d'allenamento

06 June 2021

I 4 movimenti base di ogni workout

Ecco i quattro esercizi base per rinfrescare la tecnica e mantenere allenati tutti i gruppi muscolari. Bastano pochi semplici attrezzi, sono facili da eseguire, sicuri e, soprattutto, efficaci per tutto il corpo.

I 4 movimenti base di ogni workout

02 June 2021

Le regole per un corretto plank e perché non deve mancare nel tuo workout

Un workout full body, fondamentale per la stabilità del core. Un esercizio molto efficace ma solo se eseguito correttamente. Ecco gli errori da evitare.

Le regole per un corretto plank e perché non deve mancare nel tuo workout

26 May 2021

Prenditela calma! 7 buoni motivi per fare jogging con regolarità

Un ritmo tranquillo non esclude i benefici fisici, mentali ed emotivi dell'esercizio aerobico.

Prenditela calma! 7 buoni motivi per fare jogging con regolarità

24 May 2021

Proteine: le 10 verità

10 affermazioni (confermate dalla scienza) per assicurarti senza errori i mattoni dei muscoli. E farti il fisico che vuoi senza rischi per la salute
Proteine: le 10 verità

23 May 2021

Manubrio vs kettlebell: 5 test per scoprire quale è più efficace per quali muscoli

Con le palestre chiuse durante il lockdown abbiamo imparato una cosa: in casa non devono mancare gli attrezzi per l’allenamento. Ma, dovendo sceglierne uno, qual è quello davvero indispensabile?

Manubrio vs kettlebell: 5 test per scoprire quale è più efficace per quali muscoli

21 May 2021

SALUTE