6 motivi (non scontati) per fare sesso

Il primo lo conosci anche tu. Eccotene però altri 5 che probabilmente non ti aspetti. E che hanno a che fare con la tua salute.

1 di 6
Che il sesso sia decisamente piacevole non c'è bisogno che te lo diciamo noi. Ma ci sono altri 5 buoni motivi con i quali convincere la tua partner che questa sera è meglio non guardare la Tv e usare il divano per altri fini...
Un articolo apparso sul Journal of Epidemiology and Community Health dimostra che facendolo almeno ogni 3 o 4 giorni si possono dimezzare i rischi di infarto. Durante il rapporto sessuale, infatti, il cuore arriva a pompare per 145 volte al minuto: insomma, il sesso allena il sistema circolatorio come qualsiasi altra regolare pratica sportiva.
Un articolo pubblicato dal Bulletin of Experimental Biology and Medicine assicura che con l’orgasmo il corpo quintuplica la produzione di ossitocina, un ormone che aiuta la produzione di endorfine, i nostri antidolorifici naturali persino più potenti dei farmaci.
Per combattere la tensione, uno studio scozzese riportato dalla rivista Biological Psychology, consiglia le scorpacciate di sesso. Tanto più che fare l’amore non serve solo a “tamponare” l’ansia mentre sei tra le lenzuola, ma ha effetti a lungo termine: fra le coppie osservate nella ricerca, infatti, quelle che se la sono spassata di più a letto hanno dimostrato nel tempo di avere reazioni allo stress molto migliori delle coppie sessualmente meno attive.
Una ricerca del Cancer Council Victoria di Melbourne (Australia) sostiene che un’intensa vita sessuale protegge la prostata dai rischi di tumore: le eiaculazioni frequenti, infatti, agiscono come un efficace sistema di pulizia,“lavando via” gran parte delle sostanze che potrebbero danneggiare la ghiandola maschile. Per ridurre il rischio addirittura del 65% sono sufficienti cinque performance “hot” alla settimana.
Alla Wilkes University (Usa), un gruppo di ricercatori americani guidato dal professor Carl Charnetski ha scoperto che una sana e regolare attività sessuale fa innalzare i livelli di immunoglobulina A, uno degli anticorpi più importanti del tuo sistema immunitario. Si raccomanda di attenersi alle “dosi minime consigliate”: mai meno di 2-3 rapporti la settimana.

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Meglio il caffè o il tè verde? 8 buoni motivi per berli (o evitarli)

Meglio il caffè o il tè verde? 8 buoni motivi per berli (o evitarli)

08 aprile 2020

Un mese di esercizi a casa: il programma della prima settimana

Un mese di esercizi a casa: il programma della prima settimana

06 aprile 2020

Impressioni, valutazioni: il primo mese di allenamento di Fabio

Impressioni, valutazioni: il primo mese di allenamento di Fabio

01 aprile 2020

Push-up con sosta, per un torace più ampio

Push-up con sosta, per un torace più ampio

29 marzo 2020

Squat a corpo libero: i consigli di Alice Mastriani per una corretta esecuzione

Squat a corpo libero: i consigli di Alice Mastriani per una corretta esecuzione

25 marzo 2020

Weight training e wall mountain climber: 30 minuti a tutta intensità

Weight training e wall mountain climber: 30 minuti a tutta intensità

25 marzo 2020

Stretching salva-schiena

Stretching salva-schiena

24 marzo 2020

Tre esercizi per un six-pack super veloce

Tre esercizi per un six-pack super veloce

23 marzo 2020

30 minuti di workout full body ad alta intensità: il video di Giorgio Merlino

30 minuti di workout full body ad alta intensità: il video di Giorgio Merlino

21 marzo 2020

Le proteine motore del workout. Quando e cosa mangiare per rendere al meglio

Le proteine motore del workout. Quando e cosa mangiare per rendere al meglio

20 marzo 2020

SALUTE