4 ghiacciai italiani da scalare prima che sia troppo tardi

I fatti avvenuti sulla Marmolada hanno riportato l'attenzione sullo stato di salute dei nostri ghiacciai: qui te ne indichiamo 4 da scalare prima che si sciolgano definitivamente

(Photo by Jean-Didier RISLER/Gamma-Rapho via Getty Images)

I ghiacciai italiani stanno scomparendo. Non si tratta di una visione catastrofica o pessimistica, ma di reali analisi scientifiche.

Il tema è molto discusso da tempo ma lo scioglimento del ghiacciaio della Marmolada e la conseguente tragedia ha dato un nuovo impulso agli studi e al dibattito sulla “salute” dei ghiacciai italiani.

L'ALLARME DEGLI STUDIOSI SULLO STATO DI SALUTE DEI NOSTRI GHIACCIAI

A fornire una visione tanto realistica quanto cupa sull’argomento ci ha pensato Carlo Barbante, glaciologo e direttore dell'Istituto di Scienze Polari del Cnr. Secondo lo studioso, lo scioglimento della Marmolada non è affatto un caso unico e isolato: tutti i ghiacciai delle Alpi italiane sono rischio perché l’alta quota non è più sinonimo inequivocabile di bassa temperatura.

Non solo, Barbante ha anche poi evidenziato che ormai il destino è segnato e irreversibile: anche se l’Italia riducesse radicalmente le emissioni di CO2 , responsabili del riscaldamento globale, la sorte dei ghiacciai italiani non cambierebbe di molto.

Questo perché il sistema glaciale è profondamente danneggiato ed addirittura, a detta del glaciologo, i modelli climatici portano a ipotizzare, entro la fine del secolo, la scomparsa di molti ghiacciai delle Alpi al di sotto dei 3600 metri.

I GHIACCIAI IN ITALIA

In Italia di ghiacciai attualmente se ne possono contare circa 903. Pur essendo questo un numero significativo è necessario considerarne alcuni risvolti non troppo positivi. La maggior parte dei ghiacciai del nostro Paese è di piccole dimensioni e, spesso, molti di questi sono originati dalla frammentazione di corpi glaciali più estesi.

Infatti il confronto con i dati raccolti, dagli istituti preposti, dimostra come negli ultimi anni i ghiacciai italiani si stiano ritirando velocemente. Attualmente la superficie occupata dai ghiacciai è di 368 chilometri quadrati, il 13% in meno rispetto al 2010 ed il e il 30% in meno del 1970.

Quindi, in sintesi, visto che la maggior parte dei ghiacciai è di modeste dimensioni e, soprattutto, si trova al di sotto dei 4.000 metri di altitudine l’aumento costante delle temperature non fa che minacciarne, sempre di più, l’esistenza.

Foto: Getty Images

SENZA GHIACCIAI COSA SUCCEDE?

La diminuzione graduale delle conformazioni glaciali porta con sé delle conseguenze ambientali troppo spesso sottovalutate.

Gli studiosi sostengono che la prima inevitabile conseguenza è l’aumento del livello degli oceani e dei mari, cosa che può comportare cambiamenti radicali delle temperature o anche la comparsa di fenomeni atmosferici estremi.

Inoltre perdere i ghiacciai significa ridurre la biodiversità e modificare l’habitat di flora e fauna. Se cambiano le caratteristiche del luogo che ospita alcune specie animali, quest’ultime non potendo adattarsi rischiano di scomparire.

4 GHIACCIA ITALIANI DA SCALARE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

La situazione glaciale attuale spinge tutti gli amanti del mondo naturale e non solo ad acquisire maggior sensibilità agli atteggiamenti quotidiani che influiscono sul cambiamento climatico.

Inoltre se sei un amante del trekking e delle escursioni sul ghiaccio, non puoi permetterti di perdere l’opportunità di salire sulle cime di ghiaccio italiane. Prima che sia troppo tardi, per l’effettiva scomparsa dei ghiacciai o per misure di sicurezza che ne vieteranno l’accesso, devi ricavarti l’occasione per scalare questi 4 ghiacciai italiani a rischio scioglimento:

1. Il ghiacciaio del Miage, Val d’Aosta

Il ghiacciaio del Miage si trova in Valle d’Aosta e, più precisamente, sul lato italiano del Monte Bianco. Negli ultimi trent’anni ha subito un arretramento di circa un metro l’anno. Lungo più di 10 chilometri, il ghiacciaio del Miage è il più grande ghiacciaio nero delle Alpi italiane. È possibile raggiungere il ghiacciaio dalla cittadina di Courmayeur, attraversando la Val Veny. L’escursione consente di vedere anche il Lago del Miage, a destra del ghiacciaio e a quota 2020 metri: il crollo dei blocchi di ghiaccio ne ha determinato l’esistenza ed ora la parte terminale del ghiacciaio si affaccia direttamente sul lago.

2. Il ghiacciaio del Belvedere, Piemonte

Il ghiacciaio del Belvedere è un ghiacciaio alpino situato in Val d’Ossola sul versante est del Monte Rosa. Secondo le ultime analisi il massiccio glaciale sta perdendo circa un centimetro di estensione al giorno. Molte le vie escursionistiche che portano nei pressi del ghiacciaio; dalla sua cima lo spettacolo naturalistico a quota 2000 metri è unico. Lingue glaciali e seracchi che scandiscono la grandiosità della parete Est del Monte Rosa.

3. Il ghiacciaio Fellaria, Lombardia

Il Ghiacciaio Fellaria sorge sopra i 3.500 metri nel deserto ghiacciato dell’Altopiano di Fellaria, da dove si possono ammirare alcune delle più importanti cime del Gruppo del Bernina. L’escursione che porta alla cima non è breve né poco impegnativa, eppure lo spettacolo finale ripaga la fatica. Anche in questo caso l’arretramento glaciale si avverte a vista d’occhio. Meraviglia e malinconia: grossi blocchi di ghiaccio si staccano in continuazione dalla fronte del ghiacciaio e galleggiano come iceberg nel lago che si è formato negli ultimi anni.

4. Il ghiacciaio del Lys

Il ghiacciaio del Lys si trova sul versante sud del Monte Rosa in territorio valdostano. Inizia al colle del Lys, a quota 4248 metri, e scende fino a quota 2600 metri nell'alta valle del Lys. Il ghiacciaio si è ritirato di oltre tre chilometri nel giro di pochi anni. Alcune vie, di diversa difficoltà, consentono l’ascesa escursionistica. Incastonato tra le vette dei Lyskamm, del Balmenhorn, della Ludwigshöhe e della Piramide Vincent, è lui che dà origine al torrente Lys che solca la vallata omonima fino a Pont-Saint-Martin dove il corso d’acqua si immette nella Dora Baltea.

I video di Men's Health

Guarda tutti i video di Men's Health >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

Tre esercizi per migliorare la resistenza in acqua

Aumenta forza, resistenza e agilità in acqua (e sulla terraferma) con questi movimenti

Tre esercizi per migliorare la resistenza in acqua

16 August 2022

Vuoi un core d’acciaio? Fai come Adam Peaty

Il campione di nuoto britannico ha condiviso un video in cui mostra come allenare forza e stabilità del core

Vuoi un core d’acciaio? Fai come Adam Peaty

12 August 2022

Trasforma la palestra in una obstacle race

Vuoi provare la obstacle race senza mettere piede fuori dalla palestra? Prova questi quattro esercizi, ognuno pensato per metterti alla prova in una diversa porzione di gara

Trasforma la palestra in una obstacle race

11 August 2022

Perdere peso è la tua mission impossible?

Gli esercizi non bastano, se vuoi veramente perdere peso allora devi cambiare stile: noi ti spieghiamo come e ti aiutiamo a farlo

Perdere peso è la tua mission impossible?

10 August 2022

CrossFit Games 2022, Enrico Zenoni il primo italiano di sempre in finale

Si è conclusa la finale mondiale di CrossFit che ha incoronato “The Fittest on Earth”. A contendersi il titolo anche due giovani atleti italiani

CrossFit Games 2022,  Enrico Zenoni il primo italiano di sempre in finale

09 August 2022

3 cose da fare per recuperare dopo il workout (e battere il caldo)

Ecco come ottenere il massimo dal tuo allenamento anche dopo che hai smesso di allenarti

3 cose da fare per recuperare dopo il workout  (e battere il caldo)

08 August 2022

Alternanza corsa-cammino: l'allenamento per runner principianti

I consigli del coach per approcciare nel modo giusto la corsa e creare una routine allenante

Alternanza corsa-cammino: l'allenamento per runner principianti

05 August 2022

Allena le gambe con questo workout a corpo libero

Sei in vacanza e non puoi andare in palestra? Non è una buona scusa per saltare il tuo allenamento dedicato alle gambe. Ecco quali esercizi puoi fare ovunque

Allena le gambe con questo workout a corpo libero

04 August 2022

Tonifica petto e braccia con questi due semplici esercizi

Basta un solo attrezzo (e 220 ripetizioni) per aumentare i muscoli di petto e braccia, e avere una schiena più forte

Tonifica petto e braccia con questi due semplici esercizi

03 August 2022

Ecco come si è allenato The Rock per avere bicipiti che appartengono ad un’altra galassia

Dwayne Johnson condivide su Instagram il mantra che lo guida nelle sue sessioni di sollevamento pesi: "Devi essere ossessionato dall'obiettivo che vuoi raggiungere"

Ecco come si è allenato The Rock per avere bicipiti che appartengono ad un’altra galassia

03 August 2022

SALUTE