a cura della Redazione - 22 agosto 2019

10 trucchi salva-schiena

A casa, alla scrivania, in palestra, in auto: le mosse giuste per allentare le tensioni muscolari, preservare la colonna e prevenire gli attacchi di lombalgia.

1 di 4
Di mal di schiena dice di aver sofferto almeno una volta nella vita l’80 per cento degli italiani. Se vuoi uscire definitivamente da questa statistica, segui la nostra guida per prevenire gli attacchi, camminare più dritto e sembrare anche più snello...

01. Fai una dozzina di crunch al giorno
Puoi prevenire il 75% di tutti i problemi alla parte bassa della schiena sviluppando i muscoli addominali: se li hai deboli, i glutei e la parte posteriore delle gambe devono infatti lavorare sodo per mantenere stabile la colonna vertebrale e il rischio di indolenzimenti si impenna.

02. Contrai i glutei quando sollevi i pesi sopra la testa

Ti aiuterà a mantenere stabile, quindi a non sovracaricare, la colonna vertebrale e senza faticare troppo ti ritroverai alla lunga un fondoschiena più sodo.
03. Cambia frequentemente postura
Così fai variare i punti di stress sulla colonna invece di concentrarli tutti e a lungo nella stessa zona. Il consiglio vale ovviamente soprattutto quando stai a lungo seduto in auto o alla scrivania.


04. Limita gli straordinari
Secondo uno studio scientifico dell’Università del Massachusetts (Usa), gli uomini che fanno più di 8 ore di lavoro al giorno hanno il 61% di rischio in più di subire infortuni sul lavoro.

05. Alterna la sedia con la swiss ball
Se lavori alla scrivania e tendi a soffrire di mal di schiena, procurati una swiss ball e tienila in ufficio per usarla come sedia alternativa una quindicina di minuti ogni 1-2 ore: oltre che farti rafforzare i muscoli della schiena, ti aiuterà ad alleviare le tensioni prevenendo gli attacchi.
06. Cambia posto ai cuscini
Se hai l’abitudine di addormentarti su un fianco, avvicina le gambe al torace e metti un cuscino fra le ginocchia. Se invece preferisci stare supino (sdraiato sulla schiena), posiziona il cuscino sotto le ginocchia, per risparmiarti 8 ore di stress alla schiena. Sei di quelli che dormono a pancia in giù? Allora piazza un piccolo cuscino sotto l’addome, per evitare di incurvare la parte bassa della schiena.

07. Non guidare sdraiato
Se reclini lo schienale del sedile talmente all’indietro da essere poi costretto a tendere il collo per vedere davanti a te, sappi che stai mettendo in pericolosa tensione la zona cervicale, con conseguenti negative ripercussioni sulla schiena. La posizione corretta di guida è con il capo ben appoggiato al poggiatesta e in modo da avere la piena visuale della strada.
08. Metti il portafoglio nel cassetto
Stare seduto a lungo con il portafoglio nella tasca posteriore dei pantaloni può causarti una compressione del nervo sciatico che, infiammandosi, è poi causa di lombo-sciatalgia, il più diffuso dei mal di schiena. Ecco perché i fisioterapisti raccomandano di riporre il portafoglio altrove quando prevedi di stare seduto per molto tempo.

09. Bevi un bicchiere di latte
È la migliore fonte di vitamina D. E secondo alcune ricerche scientifiche l’80% di coloro che tendono a soffrire di mal di schiena, hanno carenze proprio di questa vitamina.

10. Fai stretching all'autogrill
Durante i viaggi più lunghi in automobile fermati ogni paio d'ore all'autogrill e fai quattro passi per distendere la muscolatura e riallungare la colonna. Ancora meglio se ci aggiungi qualche esercizio di stretching appoggiato alla portiera.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALLENATI CON MH

6 ragioni per cui non perdi peso

6 ragioni per cui non perdi peso

22 settembre 2019

Quando, quanto, come e perché: tutto ciò che devi sapere sulla creatina

Quando, quanto, come e perché: tutto ciò che devi sapere sulla creatina

20 settembre 2019

La leg press previene l'infarto: garantisce la scienza

La leg press previene l'infarto: garantisce la scienza

19 settembre 2019

Speed hiking, camminare in montagna non è mai stato così entusiasmante

Speed hiking, camminare in montagna non è mai stato così entusiasmante

17 settembre 2019

Il monitoraggio avanzato della performance

Il monitoraggio avanzato della performance

16 settembre 2019

Guida: come eseguire le serie d'allenamento

Guida: come eseguire le serie d'allenamento

16 settembre 2019

Il lavoro agli elastici per rinforzare la parte alta del petto

Il lavoro agli elastici per rinforzare la parte alta del petto

13 settembre 2019

Il body come seconda pelle: quali caratteristiche deve avere?

Il body come seconda pelle: quali caratteristiche deve avere?

09 settembre 2019

Stretching salva-schiena

Stretching salva-schiena

09 settembre 2019

Tricipiti a prova di errore

Tricipiti a prova di errore

05 settembre 2019

SALUTE