Tutti pazzi per il cross training

5 ottobre 2017
  • Salva
  • Condividi
  • 1/5 Nella vasta gamma di prodotti segnaliamo la t-shirt ideale per gli allenamenti a media e alta intensità, con compressione leggera, antiodore, traspirante e dal look unico (12,99 euro) e pantaloncino leggero e traspirante in elastan con spacco laterale per non ostacolare i tuoi movimenti (16,99 euro)
    È complementare al tuo sport e ti permette di aumentarne le prestazioni. Scopriamolo insieme.

    Tutti ne parlano, tutti lo praticano ma che cos’è il cross training? Si tratta di un allenamento funzionale accessibile a chiunque e con molti vantaggi: mantiene in forma il sistema cardiorespiratorio, rende più fluidi i movimenti, aumenta la forza muscolare, brucia i grassi ed è ottimo anche come preparazione fisica per altri sport.
    Quello che lo caratterizza è:

    • un allenamento intenso e un breve tempo di recupero
    • un’ampia varietà di attività che rende impossibile annoiarsi
    • esercizi che mobilitano tutti i muscoli e coinvolgono tutte le catene muscolari

    5 motivi per fare cross training

    Tutti pazzi per il cross training

    1. Le sessioni sono molto brevi e quindi adatte anche a chi ha poco tempo per allenarsi ma non vuole rinunciare a restare in forma. Bastano 3 sessioni settimanali di 30 minuti per migliorare il sistema cardio-respiratorio, aumentare muscoli e forza e bruciare i grassi.

    2. Il cross training è adatto a chiunque e a qualsiasi livello di allenamento e consente di migliorare su diversi piani. Ad esempio, un fondista non progredirà dal punto di vista cardiovascolare ma migliorerà la forza, la velocità, l’esplosività... tutte qualità che di solito non allena.

    3. Il suo obiettivo è lo stesso per tutti: equilibrare forza e resistenza e sviluppare le varie qualità per essere il più completi possibili a livello fisico. Per riuscirci si utilizzano esercizi molto vari e divertenti così non si rischia di annoiarsi e di perdere la motivazione.

    4. Per fare cross training non servono attrezzature ingombranti. Bastano pochi attrezzi, come la barra di trazione, il kettlebell, la palla medica (per aumentare la difficoltà di svolgimento degli esercizi), il push up gain (per i piegamenti sulle braccia), il Domyos Strap Training (per gli esercizi in sospensione).

    5. Con questa disciplina sviluppi in maniera uniforme le diverse capacità fisiche: resistenza cardiovascolare e respiratoria, resistenza muscolare, forza, flessibilità, velocità, agilità, coordinazione, equilibrio, tono e definizione muscolare.

    In pratica

    Tutti pazzi per il cross training

    Dopo aver visto i vantaggi del cross training, scopriamo come si svolge una sessione.
    Dura circa un’ora e di divide in tre fasi:

    • La fase di riscaldamento per preparare il corpo allo sforzo
    • La fase centrale, che combina esercizi cardiovascolari e/o di forza
    • La fase finale con il recupero attivo, il rilassamento, l’automassaggio

    Scegli loro

    Per dare il meglio nel cross training, come in qualsiasi sport o attività, devi avere gli strumenti giusti, che si tratti di attrezzature o di abbigliamento. Decathlon propone una vasta gamma di prodotti di alta qualità e a un prezzo imbattibile. Per la tua sessione di cross training ti suggeriamo, per esempio, una t-shirt ideale per gli allenamenti a media e alta intensità, con compressione leggera, antiodore, traspirante e dal look unico (12,99 euro), un pantaloncino leggero e traspirante in elastan con spacco laterale per non ostacolare i tuoi movimenti (16,99 euro) e un attrezzo che non può mancare nel cross training: il push up wheel che, creando instabilità nel tuo esercizio, lo rende più intenso ed efficace. Ha presa ergonomica, 3 elementi separabili per un’ampia gamma di esercizi e sopporta un carico di 130 kg (14,99 euro).

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta