Prevenzione oncologica 2017: marzo e la Settimana della salute

20 marzo 2017
Prevenzione oncologica 2017: marzo e la Settimana della salute
Settimana della salute: la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori promuove la Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica per diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce.

Fino al 26 marzo la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) promuove la 16° edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica. Ecco quello che devi sapere.

La Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica

La Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica ha l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce. Arrivare “prima” di fronte ad una malattia è fondamentale.

Lo scopo
Lo scopo principale della settimana della prevenzione oncologica è la sensibilizzazione delle persone sull’importanza di adottare uno stile di vita sano e corretto per prevenire alcune patologie tumorali.

Le iniziative
Diverse sono le iniziative che hanno luogo nel corso di tutta la Settimana (dal 18 al 26 marzo). Per l’occasione l’Unità Mobile LILT offre a Milano e Provincia la possibilità di sottoporsi gratuitamente a visite di diagnosi precoce oncologica. Diverse anche le prestazioni offerte sull’Unità Mobile e negli Spazi Prevenzione LILT Milano come ad esempio visite dermatologiche, al cavo orale, alla prostata e consulenze alimentari.

Come informarsi
Nelle principali piazze italiane migliaia i volontari della LILT (circa 20.000) offrono per la durata di tutta la Settimana (18-26 marzo) il tradizionale opuscolo informativo e indicano dove sottoporsi a visite gratuite.

L’alimentazione e i tumori

Qual è la maggiore causa dei tumori? Nonostante in molti pensino che la maggiore causa di tumori sia l’inquinamento atmosferico (solo il 5% dei casi), la maggiore causa è la cattiva alimentazione (circa il 35% dei tumori dipende dalla mancanza di una sana alimentazione).

Il consiglio
Uno dei maggiori consigli per seguire una corretta alimentazione è quello di seguire una dieta equilibrata, in modo particolare si consiglia la dieta mediterranea. Perché? La dieta mediterranea è costituita da una dieta ricca di frutta fresca, di verdura e povera di grassi. Inoltre ha proprietà altamente nutritive e salutari. La dieta mediterranea è considerata una preziosa alleata contro i tumori e per questo motivo chi si sottopone a uno screening preventivo durante la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica può richiedere la shopper della salute: una shopper con olio extravergine d’oliva, pomodori pelati e pasta, alimenti simbolo della tradizionale dieta mediterranea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta