Un papà al top della forma

17 marzo 2017
Un papà al top della forma
Migliora la relazione con tuo figlio. Segui i nostri consigli: migliora il tuo e il suo stile di vita e trova insieme a lui degli interessi in comune. Solo così diventerai un papà al top della forma!

In occasione della festa del papà noi di Men’s Health abbiamo deciso di pensare a diversi modi per essere un papà al top della forma. Perché tuo figlio si merita il padre migliore del mondo. Se sei d’accordo, leggi e prendi spunto dai nostri consigli.

Insegnagli a mangiare sano

Un papà al top della forma

Le verdure fanno bene al corpo e alla salute. Lo sanno tutti, ma tuo figlio non è ancora convinto. Come fare in questi casi? Obbligarlo non gliela farà piacere, e lo sai benissimo. Ricorda che i bambini non imparano a fare una cosa perché glielo dici ma perché vedono che lo fai anche tu. Quindi se vuoi che tuo figlio mangi la verdura fallo tu per primo e dimostra che ti piace.

Come fare? Trova modi creativi e divertenti per coinvolgerlo nella preparazione del piatto e cerca ricette piacevoli che lo invoglino a mangiare. I finocchi cotti non piacciono a nessun bambino: prova a fare una bella torta salata con i finocchi, il gusto sarà ben diverso e vedrai che perlomeno la assaggerà.

Vai a correre insieme a lui

Un papà al top della forma

Quanto detto per le verdure vale a maggior ragione per lo sport. Se vuoi che tuo figlio non stia davanti alla TV tutto il giorno e si diverta facendo attività fisica devi farlo tu per primo. Quindi smettila di poltrire sul divano e indossa le scarpe da corsa.

Come fare? Per prima cosa spiegagli l’importanza ma soprattutto il piacere di essere in forma. Andate insieme in un negozio sportivo e scegliete insieme le scarpe e i vestiti. In questo modo lo coinvolgerai e susciterai in lui dell’interesse verso la corsa. Poi, proponigli di andare a correre insieme. Una corsetta insieme è un buon modo per rimanere in forma ma anche per passare del tempo con lui.

Diventa un membro del club survivor

Un papà al top della forma

I nostri amici del club survivor ci insegnano modi diversi di vivere la natura. E allora perché non alimentare il suo spirito avventuroso? Non c’è bisogno di partire per il Kenya per scoprire il suo spirito da survivor. Se hai un giardino, gioca con lui al campeggio.

Come fare? Fai finta che il giardino sia una foresta. Montagli una tenda e rimani fuori insieme a lui fino a tardi a raccontargli delle storie, ad arrostire i marshmallow sul fuoco, e se il tempo lo permette, anche a dormire in tenda durante la notte. Se gli piace, potrai iniziare più avanti a portarlo davvero in campeggio ed esplorare un bosco e andare in montagna a camminare, dormire in un rifugio… Preparagli uno zainetto dove mettere la borraccia, qualche snack e una felpa, in modo che si senta anche lui un esploratore e parte integrante dell’avventura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta